Madame, Voce/ “Ho creduto molto in questa canzone, è la mia preferita”

- Stella Dibenedetto

Madame è in gara al Festival di Sanremo 2021 con il brano “Voce”: promossa dal pubblico, oggi a Domenica In per rispondere ai giornalisti

madame domenica in 640x300
Madame, Domenica In

Madame si è esibita con “Voce” sul palco dell’Ariston nello speciale di Sanremo 2021 prima di rispondere alle domande dei giornalisti. Premio per il migliore testo, “mi ha reso molto contenta”, ha commentato la giovanissima artista veneta parlando con Mara Venier. Tutti parlano di lei in questo momento: “Non so se sia un bene o un male, ma sono contenta”, ha commentato Madame. “Amo più scrivere che cantare e quindi questa per me è una grandissima vittoria”, ha aggiunto.

“Non ti nascondo che ho sempre creduto in Voce dal primo giorno in cui l’ho scritta, è la mia canzone preferita, sono stata molto molto soddisfatta”, ha aggiunto. Roberto Poletti ha auspicato in una maggiore maturità: “A giugno farò la maturità”, ha aggiunto lei prima di lasciare il teatro con gli immancabili fiori. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

SUL PALCO VESTITA DA SPOSA

Dopo l’abito indossato ieri, che tanto ha fatto discutere, Madame torna sul palco del Festival di Sanremo e lo fa vestita… da sposa! Niente abito lungo, però: un tailleur bianco con un lungo velo a ricordare l’abito nuziale. Madame si esibisce e lo fa subito dopo una fortissima esibizione di Achille Lauro, il suo ultimo quadro di questo Sanremo 2021. Sul web in tanti, però, sottolineano la bravura di Madame che non sfigura neppure dopo un’esibizione come quella di Lauro: “La vera eroina di questo festival è Madame che a 19 anni, alla prima esperienza su quel palco, si esibisce sempre dopo quei capolavori di Achille Lauro senza sfigurare MAI. TI MERITI TUTTO.” si legge su Twitter. (Aggiornamento di Anna Montesano)

MADAME CON VOCE PRONTA A PRENDERSI UNA RIVINCITA LA TELEVOTO?

La quarta serata del Festival di Sanremo 2021 ha regalato al pubblico di Raiuno una versione eterea e romantica di Madame, in gara con il brano Voce. La 19enne si è presentata sul palco del Teatro Ariston con un’immagine diversa rispetto a quella solita, ma in linea con quello che è il suo personaggio. Libera e desiderosa di poter scegliere, dopo essersi presentata sul palco con un pantalone e una giacca, durante la quarta serata del 71esimo Festival ha stupito tutti indossando un abito Dior con corpetto tempestato di paillettes e la gonna trasparente di tulle che lasciava intravedere le gambe. A rendere l’immagine della rapper ancora più principesca è stata l’acconciatura raccolta che le ha lasciato scoperto il viso. Sul palco Francesca, questo il vero nome di Madame, ha dato vita ad un’interpretazione intima, materna come ha spiegato lei stessa.

A rendere più suggestiva l’interpretazione l’arrivo a piedi nudi sul palco e la scelta d’inginocchiarsi per tirare fuori la madre che è nascosta in ogni persona. La performance di Madame ha convinto il pubblico che conferma il proprio sostegno per la giovane rapper che, in poco tempo ha conquistato la grande scena.

MADAME PREMIATA DALLA SALA STAMPA E ORA…

Voce, il brano di Madame, rappresenta una dichiarazione d’amore moderna per l’altra persona e la propria voce con un mix di nostalgia e malinconia. Il premio ha diviso la sala stampa. Nella classifica dei giornalista, la rapper si è posizionata al decimo posto mentre nella classifica generale provvisoria si trova alla diciottesima posizione. Tuttavia, durante la serata finale del Festival di Sanremo 2021 tutto potrebbe cambiare con il televoto. Madame piò contare su un grosso seguito e, sul web, il brano Voce sta ottenendo ampi consensi non solo tra i giovanissimi. Oltre al testo intenso con cui la giovane artista esprime l’amore sentimentale per l’altra persona, l’amore verso la musica e la propria voce con cui riesce ad esprimere le proprie emozioni, piace anche l’interpretazione, a tratti struggente, di Madame. A soli 19 anni non salirà sul podio di Sanremo, ma è sicuramente la vera sorpresa del 71esimo Festival.



© RIPRODUZIONE RISERVATA