Madonna di Medjugorje/ Messaggio oggi 25 giugno 2022: “Satana lotta per la guerra…”

- Niccolò Magnani

Madonna di Medjugorje: ecco il messaggio mariano di oggi, 25 giugno 2022, a 41 anni dalle prime storiche Apparizioni in Bosnia. Il riferimento alla guerra in Ucraina

medjugorje_apparizioni_madonna_fede_lapresse_2012
Messaggio della Madonna di Medjugorje, l'apparizione a Mirjana (LaPresse)

Il tanto atteso messaggio della Madonna di Medjugorje è finalmente disponibile oggi, sabato 25 giugno 2022. Si apre con un riferimento alle preghiere dei fedeli. «Cari figli! Gioisco con voi e vi ringrazio per ogni sacrificio e preghiera che avete offerto per le mie intenzioni». Ma c’è anche un appello agli stessi. «Figlioli, non dimenticate che siete importanti nel mio piano di salvezza dell’umanità. Ritornate a Dio ed alla preghiera affinché lo Spirito Santo operi in voi ed attraverso di voi».

Ma c’è anche un riferimento all’attualità, a questi giorni cosi difficili e densi di paura a causa di ciò che sta accadendo in Ucraina. «Figlioli, Io sono con voi anche in questi giorni quando satana lotta per la guerra e per l’odio. La divisione è forte ed il male opera nell’uomo come mai finora», prosegue il messaggio della Madonna di Medjugorje. Si conclude poi con un ringraziamento ai figli: «Grazie per aver risposto alla mia chiamata». (agg. di Silvana Palazzo)

MADONNA DI MEDJUGORJE, IL MESSAGGIO DI MARZO A MARIJA

Il 24 giugno 1981 la Madonna apparve per la prima volta a Medjugorje. Ben 41 anni dopo è atteso il nuovo messaggio, l’ennesimo che affida alla veggente Marija Pavlovic. Quello affidato invece a Mirjana Dragicevic Soldo risale a marzo. La Madonna di Medjugorje con il suo infinito amore materno invitata a guardare a suo Figlio con «piena forza, fede e fiducia». Inoltre, lanciava un appello ad aprire il proprio cuore e a non avere paura. «Perché mio Figlio è la Luce del mondo e in Lui c’è pace e speranza».

Anche per questo invitava tutti i suoi figli a pregare, anche per quelli «che non hanno incontrato l’amore di mio Figlio; affinché mio Figlio possa illuminare i loro cuori con la sua luce di amore e di speranza, e voi, figli miei, che Lui vi rafforzi e vi dia pace e speranza». Un messaggio di amore e speranza quello della Madonna di Medjugorje che si rinnoverà oggi con le sue nuove riflessioni. (agg. di Silvana Palazzo)

MADONNA DI MEDJUGORJE, IL MESSAGGIO DELL’ANNO SCORSO

I fedeli oggi, sabato 25 giugno 2022, sono in attesa del nuovo messaggio della Madonna di Medjugorje, anche perché arriva in un momento così delicato per l’umanità. Ma è anche una giornata particolare, perché risale a 41 anni fa il primo messaggio. In quella data, infatti, la Madonna apparve alla veggente Marjia, affidando a lei e alla parrocchia di Medjugorje il compito di trasmettere il suo messaggio. Questo è sempre pieno di amore, oltre che di speranza.

Ad esempio, nel messaggio di giugno dell’anno scorso la Madonna di Medjugorje affermava di avere il cuore pieno di gioia perché constatava l’amore dei figli e la loro apertura alla sua chiamata. In quell’occasione invitava tutti a pregare con lei per la pace e la libertà, temi sempre attuali, anche quando la guerra non era vicina alle nostre porte. “Satana è forte e con i suoi inganni vuole portare via quanti più cuori possibili dal mio Cuore materno”, affermava la Madonna di Medjugorje. Quindi, il suo appello: “Perciò decidetevi per Dio perché stiate bene sulla terra che Dio vi ha dato. Grazie per aver risposto alla mia chiamata”. (agg. di Silvana Palazzo)

MADONNA DI MEDJUGORJE, LA TESTIMONIANZA DI PAOLO BROSIO

Nella giornata di oggi, così come ogni 25 del mese, si terra il consueto messaggio della Madonna di Medjugorje. Quello di oggi sarà un messaggio particolare in quanto giunge a poche ore dalle celebrazioni per i 41 anni dell’Apparizione della Santa Maria appunto presso il noto luogo di culto bosniaco. Un evento a cui il programma di Rai Uno, L’Estate in Diretta, ha dedicato ieri ampio spazio, ospitando in collegamento Paolo Brosio, spesso e volentieri pellegrino a Medjugorje: “Una ragazza che vive nei Quartieri Spagnoli di Napoli, era cieca e ha recuperato la vista all’improvviso, nell’orario dell’apparizione, senza che ci fosse neanche la veggente sul posto”, ha raccontato lo stesso, parlando dei vari miracoli che nel corso degli anni si sono verificati.

“C’è chi crede e chi non crede nei miracoli – ha proseguito ancora il noto personaggio televisivo – ma le guarigioni inspiegabili sono state davvero tante”. Quindi Brosio ha ricordato quanto accaduto a giugno del 2009: “Era il 26 giugno del 2009 quando sono stato testimone oculare, ripeto testimone oculare, di un miracolo”, riferendosi alla storia di Raffaella, la ragazza che, come spiegato prima, era tornata a vedere: “L’ho intervistata varie volte, ho visto anche tutti i suoi documenti medici nei quali si attestava che era completamente cieca ed ha recuperato la vista nell’ora dell’apparizione della Madonna di Medjugorje”. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

MADONNA DI MEDJUGORJE, MESSAGGIO OGGI 25 GIUGNO 2022: 41 ANNI DALLE PRIME APPARIZIONI

È atteso come sempre in serata il messaggio lasciato dalla Madonna alla veggente di Medjugorje Marija Pavlovic che ogni 25 del mese riceve la misteriosa apparizione della Regina della Pace.

Nel pieno dell’infinita crisi mondiale tra pandemia e guerra, le parole della “Gospa” rappresentano per milioni di pellegrini e fedeli sparsi in tutto il mondo un appuntamento tutt’altro che “scontato”: come ha riferito la stessa Marija circa il suo precedente incontro con la Madonna di Medjugorje e il suo messaggio del 25 maggio scorso, la Madre di tutti ha spiegato ai propri “figli” «ringrazio Dio per ciascuno di voi, perché Lui mi ha permesso di essere ancora con voi per esortarvi alla santità. Figlioli, la pace è disturbata e satana vuole l’inquietudine. Perciò la vostra preghiera sia ancora più forte affinché si calmi ogni spirito impuro di divisione e di guerra. Siate costruttori di pace e portatori della gioia del Risorto in voi ed attorno a voi affinché il bene vinca in ogni uomo». Nei giorni in cui si ricordano i 41 anni dalle prime apparizioni della Madonna a Medjugorje, il messaggio che arriverà ancora oggi 25 giugno riguarderà la chiamata alla conversione del cuore, ciò che non è mai venuto meno nel corso di questa lunga e straordinaria storia di fede che dura da 41 anni.

41 ANNI DALLE PRIME APPARIZIONI E DAL MESSAGGIO DELLA MADONNA DI MEDJUGORJE: CHI C’ERA SUL PODBRO

Era il 24 giugno 1981, Festa di San Giovanni Battista, quando quattro ragazzi tra i 12 e i 20 anni si trovavano a camminare sulla parte rocciosa del colle Podbro a Medjugorje: l’evento che cambierà per sempre la loro esistenza, e quella di milioni di persone in tutto il mondo, il messaggio della Madonna di Medjugorje con la sua apparizione, è ancora oggi misteriosamente inspiegabile per la logica razionale umana.

Una figura di giovane donna con un bambino in braccio appare in aria e chiama i 4 ragazzini a sé: si trattava di Ivanka Ivanković (15 anni), Mirjana Dragićević (16 anni), Vicka Ivanković (16 anni), Ivan Dragićević (16 anni), cui si aggiungeranno poco dopo anche Ivan Ivanković (20 anni) e Milka Pavlović (12 anni). I ragazzi scappano impauriti e raccontano l’accaduto a casa, ma la voce si sparge e nel giro di qualche ora – quando i 6 ragazzi tornarono il giorno dopo nel medesimo tratto della collina – sono in tanti ad accorrere osservando quanto di più incredibile.

I ragazzi – non vi sono Ivan Ivanković e Milka Pavlović che non riuscirono mai più a vedere la Madonna dopo la prima volta, al loro posto sono però presenti Marija Pavlović (16 anni), sorella di Milka, e il piccolo Jakov Čolo di 10 anni – vedono nuovamente la Madonna apparire loro: come spiega il focus di “Pellegrinaggi di fede”, «Al cenno della Vergine Maria i sei si precipitano a raggiungere la cima del monte, quasi fossero guidati da una forza invisibile, non si feriscono correndo tra sterpaglia e sassi. La Madonna appare, dove oggi sorge la Croce blu, bella e sorridente, con un velo bianco che le copre i capelli, degli stupendi occhi chiari».

La storia della Chiesa nei Balcani e non solo stava per cambiare radicalmente: le apparizioni, seppure siano cambiate le modalità, gli appuntamenti, le “cadenze” del messaggio della Madonna di Medjugorje non si sono mai interrotte e tutt’oggi avvengono in vari momenti durante l’anno. Il 25 giugno si festeggia l’anniversario delle Apparizioni e del messaggio della Madonna di Medjugorje, in quanto è il primo giorno in cui i sei veggenti erano al completo: «Ogni giorno alle 16, durante questi nove giorni, si reciterà il Rosario sulla Collina delle Apparizioni e, oltre alla Novena sulla Collina delle Apparizioni, anche quest’anno i parrocchiani di Medjugorje reciteranno il Rosario prima della santa Messa della sera sull’altare esterno della chiesa parrocchiale di San Giacomo», ha sottolineato l’Ufficio parrocchiale di Medjugorje negli scorsi giorni.

Il parroco di Medjugorje, Padre Marino Sakota ha poi annunciato il 41esimo anniversario delle apparizioni e del messaggio della Madonna di Medjugorje chiamando il popolo a partecipare: «Anche quest’anno dalla Collina delle Apparizioni, dove tutto ebbe inizio 41 anni fa, vicino alla statua della Madonna, dalle 16:30, reciteremo la preghiera che i veggenti hanno pregato con la Madonna: il Credo, i Sette Pater, Ave e Gloria, e in processione, recitando la preghiera del Rosario ci avvieremo alla chiesa parrocchiale di San Giacomo, dove tutti celebreremo il 41o anniversario dell’apparizione della Regina della Pace».





© RIPRODUZIONE RISERVATA