MANIFEST 2/ Anticipazioni puntate 17 e 10 luglio: Nelle pieghe del tempo

- Morgan K. Barraco

Manifest 2, anticipazioni puntate 17 e 10 luglio 2020, in prima Tv su Canale 5 “Nelle pieghe del tempo”, “Volo coordinato” e “Viaggio di ritorno”.

Manifest 2
Manifest 2, in prima Tv su Canale 5.

MANIFEST 2 ANTICIPAZIONI PUNTATE 17 E 10 LUGLIO

Manifest 2 tornerà protagonista tra una settimana quando sarà il 17 luglio. Sarà il momento di tre appuntamenti dal titolo “Nelle pieghe del tempo“, “Volo coordinato” e “Viaggio di ritorno”. Il primo episodio è stato diretto da Sherwin Shilati e scritto da Simran Baidwan e Bobak Esfarjani. Nel primo Michaela e Zeke si troveranno a ricevere una telefonata molto particolare che porterà i due in una banca dove è in corso una pericolosissima rapina. Michaela avrà la possibilità di riconoscere un uomo armato e si aprirà un caso. Nel secondo episodio invece Olive è testimone quando gli Xiani si troveranno di fronte a vandalizzare una Chiesa dei Redivivi andando ad attaccare da vicino un membro di questi cioè Isaiah. Dall’altra parte Ben e Michaela scopriranno che Saanvi sono in grado di andare a fare degli esperimenti molto complicati a livello sperimentale. Staremo a vedere cosa accadrà in questo senso. (agg. di Matteo Fantozzi)

MANIFEST 2, LA SERIE TV: TRAMA E PROTAGONISTI

Manifest 2 sbarca in chiaro con la seconda stagione e gli episodi inediti nella prima serata di Canale 5 di oggi, venerdì 10 luglio 2020. Verranno trasmessi il primo, il secondo e il terzo, dal titolo “Allacciate le cinture“, “Il ritrovamento” e “Orizzonte artificiale“. La serie tv firmata da Robert Zemeckis, ovvero il padre di Ritorno al futuro e Cast Away, si prepara a riportare in scena tutti i personaggi che abbiamo conosciuto nel primo capitolo. Rivedremo quindi Melissa Roxburgh nei panni di Michaela, la poliziotta che ha dovuto rinunciare al sua grande amore, per poi ritrovarlo. Al suo fianco Josh Dallas nel ruolo di Ben, il fratello di Michaela e padre di Cal (Jack Messina) e Olive (Luna Blaise). Presenti anche Athena Karkanis per il personaggio diGrace e JR Ramirez per quello di Jared, il detective di cui Michaela era innamorata. Parveen Kaur invece ricoprirà il ruolo di Saanvi, la scienziata che in qualche modo ha scoperto la verità sulla mutazione genetica di Cal e degli altri passeggeri. Non mancheranno però le new entry, come Garrett Wareing, che di recente ha partecipato anche allo spinoff Pretty Little Liars: The Perfectionist. Dal punto di vista della trama invece riprenderemo la narrazione laddove l’abbiamo lasciata: i nostri protagonisti hanno scoperto una prima e importante verità su quanto accaduto cinque anni prima, in occasione della sparizione del loro aereo. Purtroppo il secondo capitolo sarà un po’ più breve rispetto al precedente, visto che i 16 episodi iniziali sono stati sostituiti con un ordine di 13 totali. Questo non ci impedirà però di scoprire che cosa succederà nello scontro fra Jared e Zeke: i due saranno protagonisti di un faccia a faccia che avrà delle conseguenze particolari su entrambi. La chiamata che ha caratterizzato il debutto dello show poi ritornerà per chiarirci quanto è accaduto sulla data di morte dei passeggeri del volo 828. Con un buon mix di drama, mistery e thriller, la serie tv si prepara a raccontarci ancora una volta le vite e le disavventure di tutti i personaggi principali. Intanto i fan si chiedono se Michaela riuscirà ad uccidere Zeke, dato il cliffhanger precedente, oppure se il proiettile esploso colpirà il suo amato Jared oppure la stessa poliziotta. Il dubbio ci verrà tolto subito grazie alla premiere che andrà in onda stasera.

MANIFEST 2, ANTICIPAZIONI DEL 10 LUGLIO 2020

EPISODIO 1, “ALLACCIATE LE CINTURE” – Michaela rimane ferita durante lo scontro e permette a Zeke di fuggire. Poco dopo riceve una chiamata in cui vede se stessa a bordo di un aeroplano che sta precipitando, con a bordo anche Cal. In seguito, Kate viene nominata capitano della Polizia e riceve l’incarico di indagare su Michaela, che invece avrà come nuovo partner Drea Mikami. Nel frattempo, Grace e Ben decidono di dire ai due figli della gravidanza in corso, ma lasciano Danny all’oscuro di tutto.

EPISODIO 2, “IL RITROVAMENTO” – Vance rivela a Ben di aver finto la propria morte per rintracciare il Maggiore. Zeke invece si sottopone a processo con l’accusa di essere fuggito dalla scena del crimine e di aver ferito la poliziotta. Grace intanto riceve una chiamata allarmante mentre sta per raggiungere l’ospedale con il marito, per scoprire chi sta per partorire. Olive inizia a mostrare una forte insofferenza in quanto l’unica della famiglia a non ricevere chiamate e decide di unirsi ad Adrian e alla sua Chiesa dei Redivivi.

EPISODIO 3, “ORIZZONTE ARTIFICIALE” – Michaela ha deciso di combattere in favore di Zeke in tribunale, mentre Saanvi organizza un piano per attirare la talpa del Maggiore. Si scopre così che quest’ultimo potrebbe essere Kathryn Fitz, una specialista con 30 anni di esperienza nelle operazioni segrete come specialista in guerre psicologiche. In seguito all’aiuto di Michaela, Zarek inizia a mostrarsi insofferente e decide di allontanarsi dalla partner. Frequenta inoltre Tamara, una barista che lavora in un locale frequentato dagli Xiani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA