Manta Resort in Tanzania/ Zanzibar, l’hotel con suite galleggiante e camera subacquea

- Raffaele Graziano Flore

Manta Resort in Tanzania: nei pressi di Zanzibar c’è un angolo di paradiso dove ha sede un hotel deluxe con tanto di suite galleggiante e camera subacquea per osservare i fondali marini

Il Manta Resort in Tanzania
Il Manta Resort in Tanzania (Facebook, 2019)

Il Manta Resort in Tanzania, un angolo di paradiso fatto non solo di spiagge incontaminate su di un’isola remota dove non solo si può godere di un rilassante soggiorno in degli ampi cottage con tanto di tetto di paglia ma si può pure pernottare in una esclusiva suite galleggiante con tanto di camera subacquea che consente di osservare chiaramente il fondale marino oltre che un panorama unico per via delle specie che popolano le acque di questo tratto dell’Oceano Indiano. Si trova infatti a Pemba Island, nello Stato sudafricano della Tanzania, a circa 50 chilometri da Zanzibar (una regione semi-autonoma al suo interno), uno degli hotel più esclusivi del continente che nel suo piccolo contribuisce a ridefinire il concetto di resort di lusso e allo stesso tempo di vacanze alternative e con un pizzico di avventura, pur offrendo ai suoi facoltosi ospiti tutte le comodità di un albergo a cinque stelle: come detto, tuttavia, la vera attrazione è la sua Underwater Room che si trova a parte rispetto al resto del complesso e che rappresenta un’esperienza particolarmente suggestiva di notte quando sui fondali oceanici si accendono le luci…

IL MANTA RESORT IN TANZANIA

Il Manta Resort che sorge a Pemba Island (l’isola delle spezie conosciuta anche col nome di Al Kuh Dra e situata a nod-est di Zanzibar) come detto offre agli ospiti sin dall’arrivo uno scenario rilassante: composto da una serie di cottage con tetto di paglia e comodi letti a baldacchino, questa schiera di mini villette offrono al tramonto una bellissima vista sull’Oceano Indiano mentre durante il giorno (e tutto incluso nel non certo modico prezzo) sono a disposizione trattamenti spa per gli ospiti con tanto di tetto solarium, menu con specialità locali nonché un caratteristico bar in riva alla spiaggia e una piscina scoperta; inoltre è possibile fare escursioni in kayak e questo angolo di Tanzania è particolarmente rinomato perché è meta degli appassionati di immersioni ed escursioni nei fondali marini. E sono proprio le profondità dell’Oceano, invero non eccessive dato che ci si trova a soli 250 metri dalla costa, una delle principali attrattive del Manta Resort (inaugurato nel novembre del 2013) dato che qui si trova una suite galleggiante con tanto di camera subacquea, una struttura a forma di cubo e su tre piani (di cui uno è il terrazzo) ideata dall’artista svedese Mikael Genberg, celebre per i suoi “alternativi cottage” e che, attraverso la sua società Genberg Underwater Hotel, sin dal 2000 ha lanciato la moda di proporre camere singole sotto il livello delle acque, che si tratti di mare, oceano o lago.

LA SUITE GALLEGGIANTE E LA CAMERA SUBACQUEA

La suite galleggiante del Manta Resort di Pemba Island, situata nei pressi della costa e di una delle barriere coralline più belle al mondo, è una sorta di isola artificiale a ridosso di quella incontaminata tanzaniana ed è realizzata quasi interamente in legno duro per la parte visibile in superficie e che è tenuta ben salda da strutture di ancoraggio che partono dal fondo dell’Oceano Indiano stesso. Dotata di letto matrimoniale, servizi igienici, una zona relax e anche di una piattaforma da cui potersi tuffare, la struttura presenta una camera sott’acqua, ovvero un cubo trasparente, è immersa per circa 13 piedi e ha la caratteristica di essere circondata da finestre che permettono di ammirare la fauna marina anche se l’impressione a volte è quella che siano gli stessi ospiti a sentirsi in un acquario e, con la possibilità di dormire anche sotto il livello del mare, di essere osservati dai pesci e altre multicolori creature di passaggio, con tanto di faretti che di notte illuminano i dintorni del fondale. Insomma, non solo una soluzione suggestiva ma pure la possibilità di dormire lontani da vicini di cottage particolarmente rumorosi… Unica controindicazione? Il prezzo: una notte nella Underwater Room costa 750 dollari a persona.

© RIPRODUZIONE RISERVATA