Manuela Villa/ La cantante si rimette in gioco, il 23 giugno agli esami di maturità

- Morgan K. Barraco

Manuela Villa, la cantante ha deciso di rimettersi in gioco. La figlia di Claudio Villa infatti sarà pronta ad affrontare presto gli esami di maturità.

emanuela claudio villa vienidame 640x300
Claudio ed Emanuela Villa a Vieni da me

Manuela Villa ha deciso di rimettersi in gioco proprio in questo periodo così delicato per tutti gli italiani. La figlia di Claudio Villa infatti sosterrà gli esami di maturità il prossimo 23 giugno e si sottoporrà alla commissione d’esame. Oltrepassati i 50 anni, la Villa sente di dover fare questo passo importante e concludere quanto non è riuscita a completare diversi anni fa, quando frequentava l’Istituto Rossellini di Roma. “Avevo la testa da un’altra parte, adesso voglio riprendermi quello che avevo lasciato, voglio rimettermi in gioco”, ha detto a RTL 102.5 di recente. Le emozioni l’hanno già travolta, così come tanti ragazzi che si preparano a fare il grande salto. “Sto vivendo l’ebrezza e la paura come una ragazzina”, ha dichiarato, “in una situazione paradossale, ma forte e unica”. Per la Villa è anche un modo per dare un esempio positivo al figlio 16enne, a cui ha consigliato di studiare sfruttando la sua giovane età. “Altrimenti si ritroverà come me che sto impazzendo dietro ai libri“, ha aggiunto. Oggi, sabato 20 giugno 2020, Manuela Villa sarà invece una delle protagoniste della replica di Ciao Darwin 7, in onda su Canale 5. Sarà alla guida della squadra dei Noi non semo, in sfida contro gli Io so io capitanati da Daniela Del Secco d’Aragona. Due personalità all’opposto che incarnano alla perfezione il cuore del loro team.

Manuela Villa, il brano What a Wonderful World e le sue emozioni

Gli ultimi anni per Manuela Villa sono stati più che intensi. La figlia del noto Claudio Villa e a sua volta cantante, ha pubblicato il suo ultimo disco appena l’anno scorso, dal titolo E’ Natale. L’idea le era nata l’estate precedente e si è messa subito all’opera. “Ho alle spalle una grossa etichetta“, ha detto a Recensiamo Musica, “in grado di spingermi in ogni dove, però ho realizzato questo album con il cuore e con l’anima, assolutamente non in maniera meccanica”. L’unico brano che si è allontanato da quelli natalizi è What a Wonderful World, che l’artista ha scelto per via delle emozioni che le ha sempre regalato. Pensando a quanto la musica abbia influenzato la sua vita, la Villa ha fatto un piccolo passo indietro nel tempo e ha rievocato alcuni ricordi. “La musica per me è importante e mi dà grandi emozioni quando la faccio come voglio io”, ha detto, “purtroppo ho sempre vissuto di preconcetti, senza voler scendere in particolari […] per cui è sempre stato molto difficile imporre la mia musica e il mio modo di essere”. Non solo musica però per Manuela: anche il teatro ha lasciato la sua impronta, donandole una completezza necessaria perchè potesse approcciarsi al palcoscenico nel migliore dei modi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA