MARATONA DI MILANO, MARATHON 2021/ Vincono Ekiru e Gebrekidan: che record!

- Dario D'Angelo

Maratona di Milano 2021: Ekiru difende il titolo conquistato nel 2019 e segna un tempo da record! Tra le donne vince Hiwot Gebrekidan.

maratona milano ekiru 2021 youtube 640x300
Ekiru, vincitore della Maratona di Milano nel 2019 (foto Youtube)

MARATONA DI MILANO 2021: EKIRU E GEBEKIDAN DA RECORD!

Ancora una volta la Maratona di Milano si è rivelata tra le prove più veloci dello stivale: la Marathon 2021 ha regalato agli appassionati anche per questa edizione risultati davvero eccellenti, sia per la prova maschile che per quella femminile. Al traguardo infatti il keniano Titus Ekiru ha trovato il tempo di 2h02.57, segnando dunque anche la migliore prestazione mondiale dell’anno e migliorando il già importante 2h04.46 che lo stesso atleta aveva ottenuto sempre nella medesima manifestazione solo nel 2019. Un crono eccezionale, che risulta pure il quinto migliore all time, con poco più di un minuto di ritardo dal record di Eliud Kipchoge (2h01:39). Per la prova femminile alla Maratona di Milano 2021 ecco che brilla l’incredibile 2h19:35 dell’etiope Hiwot Gebrekidan, che supera dunque il precedente record di 2h20.08 realizzato a Siena Ampugnano da Tanui. Per quanto riguarda le prove in azzurro, segnaliamo il miglior piazzamento di Anna Incerti delle Fiamme azzurre, 17^ nella gara femminile con il tempo di 2h13.17. (agg Michela Colombo)

NUOVO RECORD ALLA MARATHON?

Il giorno della Maratona di Milano 2021 è arrivato: orario di partenza alle 06.30 dal Castello Sforzesco, poi un giro da 4,695 metri e via verso il circuito ad anello, da percorrere cinque volte, di 7,5 km, prima dello striscione d’arrivo posto sempre al Castello Sforzesco. Tanti i protagonisti annunciati che l’organizzazione di RCS Sport è riuscita ad attirare. L’obiettivo dei partecipanti ad una delle grandi classiche del panorama italiano è quello di ritoccare le migliori prestazioni mai registrate sul suolo italiano.

Le credenziali per raggiungere questo risultato, dando un’occhiata alla startlist, non mancano. per cinque volte un circuito ad anello di 7,5 km. Arrivo sempre al Castello Sforzesco. Iniziamo col fissare i tempi da battere: 2h04:46 per gli uomini e 2h20:08 per le donne; il primo è il record “all comers” in campo maschile riportato un paio di anni fa da Titus Ekiru proprio alla Maratona di Milano, l’altro è il miglior tempo di sempre al femminile firmato da Angela Tanui poche settimane fa a Siena.

MARATONA DI MILANO 2021: I PROTAGONISTI

La Maratona di Milano 2021 rappresenterà per molti atleti una delle ultime opportunità per staccare il pass per le prossime Olimpiadi. Il minimo per Tokyo è 2h11:30 in campo maschile, 2h:29:30 per le donne. Inutile dire che tutti i riflettori siano puntati sul detentore del record “all comers”, il keniano Titus Ekiru, campione in carica dal momento che a Milano trionfò nel 2019 e la scorsa edizione non venne disputata a causa della pandemia.

A contendergli il successo sotto lo striscione posto al cospetto del Castello Sforzesco ben sette uomini con un personale inferiore a 2h05: occhio in particolare agli etiopi Leul Gebresilase (2h04:02, vincitore a Valencia nel 2018) e Asefa Mengstu (2h04:06). Fra le donne una menzione particolar meritano le etiopi Workenesh Edesa (2h20:24) e Azmera Gebru (2h20:48). L’evento sarà trasmesso in differita su Sky Sport: lo streaming sarà disponibile anche su smartphone e tablet agli abbonati su Sky Go.

© RIPRODUZIONE RISERVATA