Marcello Lippi torna alla Juventus?/ Agnelli pensa a lui come DT, Pirlo confermato

- Claudio Franceschini

Marcello Lippi torna alla Juventus? Nuova indiscrezione sul viareggino, che Andrea Agnelli vorrebbe come nuovo responsabile dell'area tecnica. Sarebbe dunque confermato Andrea Pirlo.

Marcello Lippi Juventus lapresse 2021 640x300 Marcello Lippi ai tempi della Juventus (Foto LaPresse)

MARCELLO LIPPI TORNA ALLA JUVENTUS?

Marcello Lippi torna alla Juventus? Chissà: l’indiscrezione, o meglio la possibilità, l’ha lanciata SportMediaset: ci starebbe pensando seriamente Andrea Agnelli. È quasi superfluo ricordare quanto l’allenatore viareggino sia legato al mondo bianconero: arrivò in società nel 1994 – dopo il Trapattoni-bis – con la Juventus che non vinceva lo scudetto da 9 anni. Bene: lo mise subito in bacheca e inaugurò un ciclo che durò fino alle dimissioni di inizio 1999, e nel quale infilò non solo tre campionati e la Coppa Italia (oltre a due Supercoppe Italiane) ma anche Champions League, Supercoppa Europea e Coppa Intercontinentale rimettendo dunque il club in cima all’Europa e al Mondo.

Poi lasciò, appunto, dopo una sconfitta interna contro il Parma in una stagione condizionata dal grave infortunio occorso ad Alex Del Piero (e probabilmente dall’annuncio anticipato della firma con l’Inter); tornò nel 2001 al posto di Carlo Ancelotti, vinse lo scudetto del 5 maggio, altre due Supercoppe Italiane, rigiocò la finale di Champions League, la quarta per lui. Ne ha perse tre, ma con 13 trofei è nell’Olimpo degli allenatori della Juventus: inevitabile dunque che una voce su un suo possibile ritorno scaldi gli animi di qualunque tifoso.

IL NUOVO RUOLO DI LIPPI ALLA JUVENTUS

Marcello Lippi però non tornerebbe alla Juventus come allenatore: quello è un capitolo chiuso da parecchio, e non ci sono indicazioni su un cambio di idee. Sarebbe invece, un po’ come negli ultimi tempi al Guangzhou Evergrande, il responsabile dell’area tecnica: in Europa un ruolo che ad esempio riveste Ralf Rangnick nel Lipsia, e che avrebbe anche potuto avere al Milan salvo fare un passo indietro quando ha capito che non gli sarebbe stata affidata la panchina. Lippi dunque lavorerebbe insieme ad Andrea Pirlo, che è stato il suo playmaker nel trionfo al Mondiale e fiero avversario con la maglia del Milan: infatti Agnelli non avrebbe la minima intenzione di privarsi del tecnico bresciano, che sarà confermato anche per la prossima stagione a meno che il 2020-2021 debba concludersi in maniera catastrofica (tradotto, significherebbe presumibilmente perdere la finale di Coppa Italia e l’accesso alla Champions League). Il progetto Pirlo continua, ma alle sue spalle ci sarebbe Lippi: questo potrebbe inevitabilmente portare all’addio di Fabio Paratici, a oggi il nome che i tifosi sacrificherebbero senza pensarci troppo, ma anche al mancato ritorno di Beppe Marotta. Per ora comunque sono solo indiscrezioni…





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Serie A

Ultime notizie