Marco Balich, direttore creativo cerimonie Univeresiadi/ Chi è? “Sarà uno show bellissimo”

- Fabiola Iuliano

Marco Balich è il direttore creativo delle Universiadi di Napoli. Direttore artistico di oltre 20 eventi olimpici, si è distinto di recente grazie a…

marco balich rai rio
Marco Balich, Rai (Olimpiadi Rio)

Chi è Marco Balich il direttore creativo delle cerimonie delle Univeresiadi di Napoli 2019

Marco Balich, noto per i suoi successi in oltre 20 cerimonie olimpiche, dal 2006 di Torino al 2016 di Rio, Balich è un Direttore Artistico e Produttore Esecutivo conosciuto in tutto il mondo grazie anche all’Albero della vita protagonista di Expo Milano e al “Giudizio universale”, il primo spettacolo permanente d’Italia, in scena a Roma. Balich ha dato appuntamento al San Paolo per la trentesima edizione della celebrazione delle Universiadi, anticipando a RaiPlayRadio.it che per l’occasione la città di Napoli sarà invasa da più di ottomila ragazzi universitari provenienti da tutto il mondo, accompagnati dalle loro famiglie. Le Universiadi rappresentano infatti “l’evento più importante che abbaiamo in Italia quest’anno” e porteranno la città di Napoli al centro della scena. “Noi – spiega Balich – siamo sempre in giro per il mondo in posti anche diciamo non così belli, lavorare in Italia, a Napoli, al San Paolo è una gioia assoluta”.

Marco Balich:”Napoli teatro ideale”

La Cerimonia delle Universiadi, anticipa Marco Balich, “sarà uno show bellissimo pieno di energia, di voci di canzoni, di coreografie di effetti speciali”, ma soprattutto sarà “una carezza a questa città meravigliosa” che si prepara a ospitare un evento senza precedenti. Del resto, spiega il direttore creativo ad Affaritaliani.it, “Napoli è il teatro ideale per celebrare l’identità italiana, l’identità napoletana ed essere orgogliosi di lanciarla nel mondo”. Proprio per questo, le celebrazioni rappresentano un’occasione unica per la città partenopea e non solo: grazie agli oltre 330 paesi coinvolti “si tratterà di un bellissimo battesimo di napoletanità, italianità e di una bella parte del Mediterraneo”. Di fronte a un’opportunità così importante per la città, Balich non trattiene l’entusiasmo: “Napoli è così bella, la gente, l’umanità – spiega a Raiplayradio.it – sembra un luogo comune ma incanteremo le nazioni di tutto il mondo con uno spettacolo che non si aspettano”

Gli artisti in scena

Nell’intervista concessa a Raiplayradio.it, Marco Balich anticipa qualche dettaglio sugli artisti che apriranno la cerimonia delle universiadi di Napoli: “Con tutte le persone che partecipano, da Anastasio che è napoletano a Malika Ayane, che fa un’interpretazione bellissima e tanti altri – spiega il direttore creativo – sarà una cosa piena di energia […] consiglio chiunque sia nel sud Italia ad andare a vedere questa cerimonia meravigliosa”. Marco Balich, con la sua società di grandi eventi Balich Worldwide Shows, curerà le Olimpiadi di Tokyo del 2020 ed è l’ideatore del filmato su Milano – Cortina che ha conquistato, nelle scorse settimane, i giudici del Cio. Il video, che è stato sottoposto al giudizio dei membri della giuria in occasione della candidatura di Milano – Cortina 2016, mostra i grattacieli di Milano, oltre a dare ampio risalto al patrimonio culturale della Lombardia e del Veneto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA