Marisa Laurito: “Gigi Proietti era la mia colonna”/ “Sento molto la sua mancanza”

- Alessandro Nidi

Marisa Laurito ha ricordato la figura di Gigi Proietti, sottolineando: “Lui era molto sincero, preferisco amici come lui ad altri…”

marisa laurito 640x300
Marisa Laurito (Oggi è un altro giorno, 2021)

Marisa Laurito è intervenuta in qualità di ospite ai microfoni della trasmissione “Oggi è un altro giorno”, condotta su Rai Uno da Serena Bortone. Nel corso della puntata odierna, l’attrice ha ricordato Gigi Proietti, che veniva a mancare esattamente un anno fa, il 2 novembre 2020: “Abbiamo passato serate straordinarie assieme, quindi la risata era proprio all’ordine del giorno. A volte lo chiamavo perché dovevo chiedergli degli aiuti, degli spunti per i miei spettacoli e lui magari mi leggeva un sonetto che aveva scritto. A cena da me venivano Sagitta, Gigi e Renzo Arbore. Lui è un altro appassionato di barzellette. Ne raccontavano così tante che non finivano più”

MARISA LAURITO: “GIGI PROIETTI ERA UNA COLONNA DELLA MIA VITA”

Nel prosieguo di “Oggi è un altro giorno”, Laurito ha aggiunto che Gigi Proietti “era veramente fantastico e io sento molto la sua mancanza: meno male che Sagitta e le sue figlie hanno raccolto l’amicizia sentimentale che noi tutti avevamo con Gigi. Si tratta di una colonna che è venuta a mancare nella mia vita”. E, ancora: “Quando veniva a vedere i miei spettacoli e mi faceva i complimenti, per me era un sospiro di sollievo. Lui era sincero e preferisco avere degli amici come lui che mi dicono la verità e mi danno suggerimenti su cosa fare e come migliorare le mie esibizioni, piuttosto che persone false”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA