MARTIN CASTROGIOVANNI / “Avevo 6 mesi di vita ma sono tornato. Figli? Penso che..”

- Morgan K. Barraco

Martin Castrogiovanni, Verissimo trasmetterà un’intervista in cui l’uomo raccontava di quando gli diagnosticarono un tumore. Una storia triste dal lieto fine

Martin Castrogiovanni
Martin Castrogiovanni

Martin Castrogiovanni sorride e si commuove a Verissimo, in un’intervista che ripercorre le varie tappe della sua carriera e della sua vita. “La vita è una, va vissuta come vuoi”, dice l’ospite di Silvia Toffanin. “Se sorridi puoi dare tanto agli altri. Dietro questi capelli e dietro questa barba si nasconde un grande cucciolone. Diventare padre? Bisogna capire i momenti della vita, ma quello che sarà sarà. E se non sarà ci sono tanti bambini per fare del bene”. Rivolgendosi alla conduttrice, Martiin dice: “Voi donne siete meglio di noi uomini”. Poi si parla del rapporto con i genitori, ma anche della malattia: “Noi persone a volte capiamo il valore dei genitori quando non ci sono più. Ma io ho capito il valore dei genitori ora che sono ancora in vita. La malattia? Non mi piace parlarne, mi hanno detto che avevo sei mesi di vita. In Italia mi hanno detto che bisognava vedere se si il tumore era maligno e se aveva preso tutto il nervo. Dopo un mese ero di nuovo in campo. Io sono stato fortunato nella vita, credo in Dio a mio modo”. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

Martin Castrogiovanni: “Ci si abbraccia per ritrovarsi interi”

Martin Castrogiovanni condivide le sue giornate con i due amori più grandi della sua vita. Da un lato la fidanzata Daniela Marzulli, con cui lo vediamo abbracciato in uno degli ultimi post su Instagram. Dall’altro con i suoi bassottini, Tito e Gilda. “Ci si abbraccia per ritrovarsi interi”, scrive a corredo del primo scatto, mentre l’ex atleta e Daniela si abbracciano teneramente a letto. Clicca qui per guardare la foto di Martin Castrogiovanni. Oggi, sabato 2 maggio 2020, Verissimo trasmetterà in replica su Canale 5 una vecchia intervista di Martin Castrogiovanni, realizzata lo scorso ottobre. In quell’occasione, l’ex rugbista ha parlato di come nel 2015 abbia scoperto di avere un tumore al plesso solare e abbia smesso di giocare per qualche tempo. Per fortuna si è risolto tutto quando si è scoperto che non era maligno e così Martin è ritornato in campo nel giro di un mese. Clicca qui per rivedere il video di Martin Castrogiovanni.

Martin Castrogiovanni, un’icona del piccolo schermo

Martin Castrogiovanni è ormai un’icona del piccolo schermo e il merito è anche di Tu sì que vales, che lo ha promosso come uno dei volti di punta per tante edizioni. Il gigante buono dalla sensibilità commovente ha conquistato il pubblico fin dalla sua prima comparsa in tv, anche se nel mondo del rugby era considerato una leggenda già da tempo. Il record ottenuto in campo sembra addirittura imbattibile: 58 partite consecutive con la maglia dell’Italia e nessun erede che per adesso sia riuscito a raccogliere il testimone. “A me piace essere vero e in tv ho scoperto che riesco a essere perfettamente me stesso“, ha detto tempo fa a Il Gazzettino, “è un qualcosa che mi diverte tanto. A me piaceva giocare a rugby e piaceva anche tutto il suo mondo attorno, ma vederlo in tv ora mi annoia, voglio fare altro”. Lo sport ha sempre fatto parte della sua vita, ma Martin sa che c’è altro da esplorare. Vuole conoscere i suoi limiti e sfidarsi nel mondo dello spettacolo. Grazie a Tutti contro Castro, la sfida lanciata sui social, ha persino scoperto una passione per i fornelli. “Su consiglio anche della mia fidanzata, a casa cucino poco, perchè poi tocca a lei fare il resto”, ha confessato. L’ex atleta infatti non adora pulire e rimettere in ordine, così la sua compagna di vita gli ha imposto di mettere un freno al suo hobby in cucina.

Foto, “ci si abbraccia per ritrovarsi interi”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Ci si abbraccia per ritrovarsi interi.

Un post condiviso da Martin Castrogiovanni (@castrito81) in data:



© RIPRODUZIONE RISERVATA