Massimo Giletti e Hoara Borselli siparietto hot/ Video “Mi guardi? Poi è un disastro”

- Silvana Palazzo

Massimo Giletti e Hoara Borselli, siparietto hot a Non è l’Arena: video. “Perché mi guardi e fai quel gesto? Poi uno torna a casa, è solo ed è un disastro”. E il pubblico scoppia a ridere…

hoara borselli giletti nonelarena 640x300
Hoara Borselli e Massimo Giletti a Non è l'Arena

Hoara Borselli e Massimo Giletti protagonisti di un siparietto hot a “Non è l’Arena” nella puntata di ieri. Si stava parlando di linguaggio quando l’ex modella ha iniziato a spiegare l’uso rafforzativo delle parole legate al sesso. «Il sesso rafforza, quindi quando si parla di sesso si tendono a usare parole rafforzative», ha dichiarato Hoara Borselli. E il conduttore è subito intervenuto: «Ma perché guarda me e fa anche quel gesto?». L’ospite aveva infatti fatto un gesto con la mano mentre usava le parole “rafforza” e “rafforzative”, volgendo peraltro lo sguardo a Massimo Giletti. E il giornalista lo ha subito notato: «Comunque non rafforziamo troppo, se no uno torna a casa, si trova nel letto da solo… poi è un disastro». Il pubblico, divertito dal siparietto piccante che stava andando in scena, è scoppiato a ridere. Il botta e risposta, comunque nient’affatto volgare, era possibile per via dell’orario. Lo stesso Giletti ha spiegato che non erano più in fascia protetta.

MASSIMO GILETTI E HOARA BORSELLI, SIPARIETTO HOT A “NON È L’ARENA”

Hoara Borselli era intervenuta nello studio di “Non è l’Arena” nel segmento che Massimo Giletti ha voluto dedicare alle gaffes e agli strafalcioni della tv italiana. Per festeggiare il nuovo anno, quindi, ha lanciato il dibattito nell’ultima parte sui “disastri” della nostra tv coinvolgendo anche Raffaele Morelli e Antonio Caprarica. Ma Hoara Borselli ha commentato anche il caso che ha fatto discutere negli ultimi giorni: il gesto di Papa Francesco con una fedele che le ha stretto forte la mano al suo passaggio. «Anche il Papa perde la pazienza. Quando la persona emerge al di là del ruolo mi fa una grande simpatia. Anche se lì forse l’assenza della sicurezza può avere influito sulla reazione del Pontefice». Poi si parla di trucco e quando Caprarica fa notare che è diventato per le donne un momento di meditazione, Hoara Borselli replica: «Io medito pochissimo. Io esco così come sono. Più che un momento di meditazione il trucco è un momento tuo in cui ti estranei dal resto. Oggi però l’uomo medita molto di più della donna perché passa più tempo lui in bagno».



© RIPRODUZIONE RISERVATA