Massimo Stano, dedica a sua figlia Sophie e sua moglie Fatima/ Bacia l’asfalto e..

- Jacopo D'Antuono

Massimo Stano, dedica a sua figlia Sophie e sua moglie Fatima dopo la medaglia d’oro conquistata a Tokyo. Bacia l’asfalto e..

atletica Diamond League
(LaPresse)

Massimo Stano protagonista assoluto nella marcia dei venti chilometri maschile alle Olimpiadi di Tokyo2020. Il nostro azzurro porta a casa la medaglia d’oro e al traguardo libera tutta la tensione ed una gioia immensa. Una felicità incommensurabile, il suo volto dice tutto. Massimo Stano bacia l’asfalta e si lascia avvolgere dal mitico tricolore dell’Italia, poi vengono mostrate le immagini mentre l’atleta dedica la vittoria a sua figlia Sophie e a sua moglie Fatima. Un’immagine fugace, dal significato profondo, che vede Massimo Stano mandare un bacio verso la videocamera. Nel frattempo sembra mimare il gesto del ciuccio, che immaginiamo sia rivolto alla piccola Sophie, di cinque mesi e mezzo, a cui il campione olimpico dedica il successo ottenuto quest’oggi a Tokyo.

Massimo Stano, domina la gara e si porta a casa l’oro: la dedica alla famiglia

All’età di ventinove anni conquista l’oro nella 20 chilometri di marcia alle Olimpiadi di Tokyo 2020. Sui social network i tifosi azzurri festeggiano la medaglia dell’Italia, ma allo stesso tempo si commuovono per il gesto di grande dolcezza mostrato dall’atleta al termine della gara. Non è infatti passata inosservata la dedica alla figlia di 5 mesi e mezzo, Sophie, avuta dalla moglie Fatima Lofti, ex siepista di origine marocchine. Per sposare Fatima – si legge sul corriere.it – Massimo Stano ha abbracciato la fede musulmana.



© RIPRODUZIONE RISERVATA