Matilde Ricorda, Il Collegio 6/ Come mai non è riuscita a leggere davanti a tutti?

- Matteo Fantozzi

Matilde Ricorda a Il Collegio 6 ha mostrato un lato finora sconosciuto di lei e cioè il blocco nel riuscire a leggere il suo tema. Cosa è accaduto e perché c’è stato questo problema?

Matilde Ricorda 640x300
Matilde Ricorda (Foto: web)

Matilde Ricorda si è fatta conoscere dal pubblico de Il Collegio principalmente per la sua voglia di divertirsi, rendendosi spesso partecipe di numerose marachelle nel corso del suo cammino all’interno del collegio. Nell’ultima puntata però, sono stati diversi i momenti che hanno messo in evidenza un altro lato del suo carattere oltre alla voglia di tenersi stretta il suo posto all’interno del programma. Un primo momento degno di nota è stato la lettura del tema sulla fantasia, scelto dal professor Maggi per la lezione su “Sandokan” e lo scrittore Salgari. Nel momento della lettura, Matilde ha dimostrato un senso di blocco, non riuscendo quindi a leggere davanti a tutti il contenuto del suo tema.

A quel punto, il professore ha invitato il resto dei ragazzi ad abbandonare momentaneamente la classe per dare modo alla ragazza di superare l’imbarazzo. Una volta letto il tema, il professore ha chiesto alla ragazza quale fosse il motivo alla base del suo blocco nella lettura. Matilde è quindi scoppiata a piangere, raccontando di essere stata nel suo recente passato vittima di bullismo non solo da persone comunque lontane dalle sue amicizie, ma anche da persone a lei care. A quel punto il professore si è sentito in dovere di consigliare alla ragazza di rivedere la qualità delle sue conoscenze; l’ha invitata infatti a dare maggior credito alle persone che credono in lei piuttosto a chi cerca di trascinarla verso strade non corrette.

Il Collegio 6, Matilde Ricorda: il furto di pomodori

Matilde Ricorda è stata anche protagonista della questione del furto di pomodori a Il Collegio; nel momento del confronto con il preside è stata la prima a tentare una vana giustificazione, asserendo che dopo l’attività fisica avevano compiuto quel gesto in preda alla fame. Alla fine, come anche gli altri complici, come punizione ha dovuto pelare cipolle e pomodori che sarebbero poi serviti per il pranzo.

Per quanto riguarda i rapporti all’interno del collegio, continua a sentirsi sempre più vicina a Maria Sofia Federico; quest’ultima le sta dando una grande mano nel suo recupero dal punto di vista degli studi. Infatti, grazie proprio al supporto della ragazza non solo si è auto proposta per essere interrogata, ma è riuscita anche ad ottenere la cravatta rossa. Nel frattempo dopo l’ultima puntata i giudizi sui social iniziano ad essere per lo più positivi, sopratutto dopo il racconto riguardante i suoi burrascosi trascorsi per atti di bullismo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA