MATTEO, MALATTIA FIGLIO DI LEONARDO BONUCCI/ “Quella volta che parlai con Dio”

- Emanuele Ambrosio

Matteo Bonucci e la malattia del figlio di Leonardo Bonucci. Il calciatore parlando della malattia del piccolo ha detto: “noi è stato un dono, anche se è strano da dire”

Il calciatore Leonardo Bonucci a colloquio con Raffaella Carrà
Il calciatore Leonardo Bonucci a colloquio con Raffaella Carrà

Tra gli argomenti affrontati da Leonardo Bonucci nel corso della sua intervista a Raffaella Carrà c’è anche quello dolorosissimo della malattia di suo figlio Matteo. Sia Leonardo che Martina non hanno mai voluto parlare nello specifico della sua patologia, limitandosi a raccontare come ne sono venuti fuori con tanta forza d’animo e soprattutto grazie alla fede. Questa fede, sottolinea la Carrà, è stata ripagata: Leonardo parla di un suo dialogo con Dio in cui volle mettere tutto nelle sue mani. “Vada come vada”, gli disse, “l’importante è che sia il meno doloroso possibile”. Alla fine così è stato: dopo l’operazione, Matteo è perfettamente guarito, e oggi la famiglia Bonucci si gode la serenità ritrovata. Il piccolo è un bambino molto furbo: sa perfettamente quello che gli è successo, e sa anche che può far leva su questo per ottenere ciò che desidera. I suoi genitori, ovviamente, sono lieti di accontentarlo. (agg. di Rossella Pastore)

Malattia di Matteo Bonucci, il racconto di Leonardo: “Mai pensavamo di dover affrontare una cosa simile, che nostro figlio fosse in pericolo di vita”

Matteo Bonucci è il figlio di Leonardo Bonucci, il difensore della Juventus e della Nazionale Italiana di Calcio che si è raccontato a cuore aperto nel programma “A raccontare comincia tu” di Raffaella Carrà trasmesso in replica su Rai3. Il campione, che recentemente ha vinto gli Europei 2020, ha parlato della sua carriera, ma anche della sua vita privata soffermandosi sulla terribile malattia che qualche anno fa ha colpito il secondogenito Matteo. “Mai pensavamo di dover affrontare una cosa simile, che nostro figlio fosse in pericolo di vita. All’improvviso crolla tutto. Abbiamo saputo della malattia quando siamo tornati a Torino” ha detto il calciatore che ha scoperto della malattia del figlio mentre si trovava in vacanza con la sua famiglia.

Dopo la scoperta, Bonucci e la moglie sono immediatamente rientrati a Torino per degli accertamenti. “Eravamo in vacanza a Formentera, Matteo aveva due anni. Non si sentiva bene e tornati a casa, abbiamo fatto dei controlli e ci hanno detto che non avevamo tempo e che doveva essere operato subito. Ci siamo imbarcati in questa avventura. Prima di entrare in sala operatoria ha fatto il verso del leone” – ha detto il calciatore.

Matteo Bonucci e la malattia: la moglie di Leonardo “non abbiamo problemi a raccontarlo”

Il piccolo Matteo Bonucci è stato sottoposto ad un’intervento chirurgico e conseguente percorso riabilitativo. Oggi il figlio di Bonucci ha sconfitto la malattia e sta benissimo, ma restano i ricordi di un momento davvero terribile. “Ora è finito tutto, non abbiamo problemi a raccontarlo. Quando ne parlo, dico sempre che per noi è stato un dono. Lo so, è una cosa strana da dire e capire ma ci ha aperto gli occhi” – ha detto Martina, la moglie di Leonardo Bonucci che ha aggiunto – “mai avremmo pensato di dover affrontare una situazione del genere, un bambino di due anni in pericolo di vita. All’improvviso crolla tutto”.

Leonardo Bonucci ha poi ricordato i momenti prima dell’operazione del figlio: “tra me e me ho detto: ‘Fai quello che devi fare, ma fa’ che sia meno doloroso possibile‘”. Per fortuna tutto è andato per il verso giusto ed oggi Bonucci parlando del figlio ha detto: “Matteo è forte come il suo leone di peluche”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA