Maurizio Costanzo difende Amadeus/ “Bellucci e Gerini? Stiano a casa! La Hunziker…”

- Raffaele Graziano Flore

Maurizio Costanzo difende Amadeus dalle accuse di sessismo. Sanremo: “Monica Bellucci e Claudia Gerini? Stiano a casa! Loro come Michelle Hunziker pregano la Madonna perché…”

Maurizio Costanzo, Domenica In
Maurizio Costanzo, Domenica In (Rai, 2019)

Maurizio Costanzo a ruota libera e, come è nel suo carattere, senza peli sulla lingua nel parlare della querelle-sessismo che ha travolto il conduttore Amadeus dopo una infelice uscita su Francesca Sofia Novello, fidanzata di Valentino Rossi. Ospite quest’oggi sulle frequenze di Rai Radio 1 a “Un giorno da pecora”, il compagno di Maria De Filippi ci è andato giù duro contro Monica Bellucci e Claudia Gerini che erano intervenute sul caso e ha difeso Amadeus: “Il Festival ha sempre portato delle polemiche e quando non c’erano se le inventavano” ha detto ai microfoni dello storico programma condotto da Giorgio Lauro e Geppi Cucciari, sostenendo a suo dire che per lui è stato tutto ingigantito come pure la richiesta di un passo indietro ad Amadeus. “Che se ne stiano a casa!” è poi sbottato Costanzo che a proposito dell’attrice italiana che vive in Francia si è permesso di suggerirle di rimanere lì e di “non rompere le scatole”. Non meno dure sono state le parole su Claudia Gerini che aveva espresso la sua intenzione di organizzare un gruppo per boicottare Sanremo: “Ma che je dice la testa a questa?”.

SANREMO, MAURIZIO COSTANZO DIFENDE AMADEUS

Nell’ospitata di quest’oggi a “Un giorno da pecora”, Maurizio Costanzo non solo ha attaccato le sopra citate attrici per la loro polemica contro Amadeus ma ha pure tirato in ballo Michelle Hunziker spiegando a suo modo il motivo di tante critiche: “Loro come pure la Hunziker chiedono la grazia alla Madonna per fare Sanremo e siccome la Madonna è distratta e si dimentica di loro, ecco che allora se la prendono contro il conduttore” ha detto sibillinamente l’anziano giornalista che ha poi invitato un po’ tutti a lasciare lavorare Amadeus in vista della nuova edizione di Sanremo. E a proposito proprio della kermesse canora, il diretto interessato si è lasciato andare ai microfoni di Radio 1 pure a un aneddoto: “Una sola volta sono andato al Festival a coordinare le conferenze stampa e tornando a casa mi sono detto: ‘Mai più nella vita!’…”, ricordando lo stress per quella esperienza e le continue polemiche attorno ai protagonisti e pure ai cantanti in gara come avviene oggi nel caso del rapper Junior Cally, criticato anch’egli di sessismo anche se per via dei testi delle sue canzoni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA