Michela Ansoldi, chi è la figlia di Iva Zanicchi/ “Persona stupenda fuori dal comune”

- Jacopo D'Antuono

Michela Ansoldi, la figlia di Iva Zanicchi ha sofferto l’assenza della madre quando era bambina. La conduttrice: “Tornassi indietro cambierei tutto”

iva zanicchi mano gonfia isola 640x300
Iva Zanicchi, mano gonfia all'Isola dei Famosi 2021

Michela Ansoldi è la figlia della celebre conduttrice Iva Zanicchi. La classe 1967 ha regalato due nipotini allo showgirl, vale a dire Virginia (2003) e Luca (1998). Raramente è apparsa in pubblico, evidentemente perché al contrario della madre non ama le luci dei riflettori. A quanto sappiamo, Michela Ansoldi lavora come psicologa e il padre, Antonio Ansoldi, è uno dei discografici più importanti di Italia, nonché fondatore della RI-FI.

Iva Zanicchi e sua figlia Michela Ansoldi si vedono pochissimo, almeno non quanto vorrebbero, ma il rapporto è eccellente, come testimoniano le parole affettuose della conduttrice: “Mia figlia è una donna fuori dalla norma, eccezionale. Una mamma e una figlia meravigliosa. Non mi frequenta molto, ma ogni volta che ho bisogno lei c’è”. Iva Zanicchi, in realtà, ha fatto mea culpa affermando di non essere stata presente quanto avrebbe desiderato in passato, quando Michela era solo una bambina.

Michela Ansoldi, figlia di Iva Zanicchi. La conduttrice: “Ha sofferto la mia assenza”

Michela Ansoldi, quindi, ha deciso di percorrere una strada molto diversa rispetto a quella imboccata da sua mamma Iva. Se la Zanicchi ha scelto la televisione e lo spettacolo, Michela ha invece realizzato il desiderio di diventare psicologa. Come dicevamo, quando la figlia di Iva era più piccola ha sofferto molto la sua assenza, causata naturalmente dai tanti impegni lavorativi di Iva in tv. “Io non l’ho mai vista piangere. A 18 anni compiuto, però, mi svelò che aveva sofferto tantissimo la mia assenza. Ho sbagliato a non portarla con me nei miei viaggi di lavoro perché volevo proteggerla, ora cambierei tutto”, ha ammesso la Zanicchi in una recente intervista.







© RIPRODUZIONE RISERVATA