Michetti: “Proporrò Bertolaso come commissario”/ “Può risolvere problemi di Roma”

- Carmine Massimo Balsamo

Roma, Enrico Michetti si gioca la carta Guido Bertolaso: il candidato sindaco del Centrodestra lo considera un uomo chiave per il futuro della Capitale

ballottaggio roma
Elezioni Roma, Centrodestra con Michetti, Matone e Sgarbi (LaPresse, 2021)

Manca poco più di una settimana al ballottaggio delle elezioni comunali di Roma, sia Enrico Michetti che Roberto Gualtieri sono al lavoro per individuare i componenti delle possibili amministrazioni da presentare agli elettori. E il candidato del Centrodestra ha citato un pezzo da novanta: «Sono pronto a proporre al Governo il nome di Bertolaso come commissario».

Enrico Michetti ha spiegato: «Guido Bertolaso può essere un uomo chiave per il futuro di Roma, così come fece con il Governo Berlusconi per risolvere l’emergenza rifiuti a Napoli e con il sindaco Rutelli e il Governo Prodi per organizzare il Giubileo del 2000. Nella Capitale queste sono due questioni aperte anche oggi: gestione dei rifiuti e organizzazione del Giubileo 2025».

Roma, Michetti: “Proporrò Bertolaso come commissario”

Dopo aver respinto le sirene del Centrodestra sulla possibile candidatura a primo cittadino di Roma, Guido Bertolaso potrebbe tornare operativo nella Capitale con un ruolo rilevante. E Michetti non è l’unico ad aver pensato a lui. Come vi abbiamo raccontato, anche Carlo Calenda aveva espresso il desiderio di avere l’ex capo della Protezione Civile come vicesindaco e commissario straordinario al decoro urbano.

Nessuna reazione particolare da casa Pd dopo l’annuncio di Michetti, così il candidato dem Roberto Gualtieri: «Bertolaso commissario? Io guardo alle cose che faremo noi. Incontrerò governo e il presidente Draghi per verificare la governance migliore per il Giubileo. Il modello del 2000 è importante, ma ho deciso di discutere prima con il presidente del Consiglio», riporta Repubblica.



© RIPRODUZIONE RISERVATA