Minisini-Flamini, chi sono?/ Medaglia d’argento nuoto sincronizzato (Gwangju 2019)

- Davide Giancristofaro Alberti

Minisimi e Flamini, medaglia d’argento nel nuoto sincronizzato: primo posto per i russi, Giappone di bronzo

flamini minisini nuoto
Diretta Mondiali nuoto 2019: Flamini e Minisini (Coni: Facebook)

Medaglia d’argento ai mondiali di nuoto, per il duo italiano Giorgio Minisini e Manila Flamini, secondi assoluti nella finale del nuoto sincronizzato categoria “Duo Misto Tecnico”. I campioni uscenti ottengono un altro importante successo nella categoria, arrendendosi solo alla Russia, e facendo meglio del Giappone, a cui è invece andata la medaglia di bronzo. Nove le coppie che si sono presentate alla finalissima di oggi, ma secondo gli addetti ai lavori sarebbe stato uno scontro Russia, Italia per l’oro, e Giappone-Usa per l’argento. Confermati quindi i pronostici dell’ultima ora, con Gurbanberdieva e Maltsev che sono saliti sul gradino più alto del podio con 92.0749 punti (Execution 28.0000, Impression 27.9000, Element 36.1749), davanti ai nostri connazionali che si sono fermati a quota 90.8511 punti (Execution 27.5000, Impression 27.4000, Element 35.9511).

MINISINI-FLAMINI MEDAGLIA D’ARGENTO NUOTO SINCRONIZZATO

Medaglia di bronzo invece per il Giappone con la coppia Abe e Adachi con 88.5113 (Execution 26.8000, Impression 26.8000, Element 34.9113), davanti agli Stati Uniti, alla Cina e alla Spagna, le sei migliori nazioni della finale. Battaglia serratissima in particolare per la medaglia di bronzo, visto che i distacchi fra i nipponici, nonché fra gli americani, i cinesi e gli spagnoli sono stati minimi, ed è stato questione solo di dettagli. Italia e Russia sono state invece le uniche due nazioni ad aver sfondato il tetto dei 90 punti. Flamini e Minisimi hanno nuotato e danzato in maniera sincronizzata sulle note di “Tritone”, ma nonostante la loro esibizione sia stata sublime, la squadra venuta dalla Russia ha dato vita ad uno show pressoché perfetto, che è stato giustamente premiato con la medaglia d’oro dai giudici a bordo vasca. Quella di Minismi e Flamini è la seconda medaglia dell’Italia ai mondiali di Gwangju, dopo il bronzo ottenuto ieri da Rachele Bruni nella 10 km a nuoto. Per il duo italiano del nuoto si tratta della seconda medagli in assoluto dopo l’oro a Budapest 2017 e il bronzo a Kazan 2015.



© RIPRODUZIONE RISERVATA