MINNIE MINOPRIO/ “Turbavo le notti degli italiani, ma io credevo di far ridere!”

- Silvana Palazzo

Minnie Minoprio oggi a La Vita in Diretta: l’accoppiata con Fred Bongusto in giro per l’Italia, gli uomini pazzi di lei!

minnie minoprio domenica live
Minnie Minoprio (Domenica Live)

Nel corso della puntata odierna di La Vita in Diretta Estate, Minnie Minoprio si è inserita nel talk su Fred Bongusto, il re dei “confidenziali”. La Minoprio nel 1971 fu la protagonista della sigla di chiusura di Speciale per noi proprio in coppia con Fred Bongusto. “Lavoravo in Rai già da due anni e mezzo, Don Lurio mi vide in uno sketch con Memo Remigi e decise di mettere questa biondina scatenata e pazzerella intorno al cantante Fred Bongusto che era un po’ statico e poco coreografico. Io mi sono ritrovata così…”, ha commentato l’ex showgirl 77enne. Con il suo modo di essere, “turbavo le notti degli italiani, ma io credevo di far ridere”, ha aggiunto. In Italia ha trovato l’amore ma lei veniva dall’Inghilterra ed all’inizio ha ammesso di aver provato qualche timore soprattutto per via delle raccomandazione della madre: “mia madre mi diceva ‘attenta all’uomo italiano, focoso, prende la donna e la strapazza’, io avevo 17 anni, avevo paura. Questo era quello che si pensava all’estero dell’italiano”. Tornando all’accoppiata con Fred Bongusto, ha aggiunto: “quando i nostri manager ci misero insieme per fare le serate andando in gito per l’Italia, io cercavo di essere alla sua altezza ma lui mi diceva che dovevo fare quello che voleva il pubblico, ovvero la canzoncina, la minigonna, le gambe di fuori”. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

MINNIE MINOPRIO OGGI A LA VITA IN DIRETTA

Virginia Anne Minoprio, meglio conosciuta come Minnie, torna in tv. È infatti ospite oggi de “La Vita in Diretta” su Raiuno. Qualche mese fa aveva partecipato a Domenica Live rivelando di aver trascorso nove anni della sua vita senza avere contatti con il figlio Giuliano, nato dall’unione con il costruttore romano Giorgio Ammanniti, con cui è stata sposata fino al 1973. L’attrice e showgirl non ebbe poi modo di approfondire la questione, chissà se avrà voglia di farlo oggi nel corso dell’intervista all’edizione estiva del programma di Raiuno. Molto probabilmente ripercorrerà le tappe della sua carriera, cominciata nel 1957 all’età di 15 anni. Minnie Minoprio esordì in Cinderella, poi fu notata da Walter Chiari e Lelio Luttazzi, che la vollero nella rivista “Io e la margherita”. Nel 1962 l’incontro con Ammanniti. In Italia cominciò a muovere i primi passi nel mondo del jazz, poi ebbe un piccolo ruolo in teatro e apparve in tv. Il successo arrivò negli anni ’70 con il personaggio della “svampita” dopo l’apparizione nella rivista tv “Speciale per noi”.

MINNIE MINOPRIO, IL SOGNO SEXY DELLA TV ANNI ’70

Quell’esibizione in cui, con voce e movenze sensuali, accompagnava “Quando mi dici così”, cantata da Fred Bongusto, provocò anche un’interrogazione parlamentare, perché era ritenuta troppo sexy. Nel 1972 invece Minnie Minoprio partecipò al varietà “Sai che ti dico?” con Raimondo Vianello e Sandra Mondaini, oltre che in radio nella trasmissione “Gran varietà”. Nel 1973 la separazione dal marito e l’unione con Carlo Mezzano, che sposò nel 1984 dopo 11 anni di convivenza. In teatro ha interpretato ruolo di protagonista in diverse commedie. Dopo aver lasciato il ruolo di “svampita”, Minnie Minoprio tornò al jazz formando anche un gruppo con cui sì esibì in tutta Italia. Artista poliedrica, era anche autrice di testi per trasmissioni radiofoniche della Rai e di canzoni, inoltre ha scritto pure sei romanzi. Nel 1978 apparve sulla rivista Playboy: fu ritratta completamente nuda in servizi sexy.

© RIPRODUZIONE RISERVATA