YOUTUBE REBECCA BLACK/ “Friday”: la canzone più brutta di sempre con 14 milioni di clic

- La Redazione

Friday, della tredicenne Rebecca Black: la canzone più brutta di tutti i tempi, secondo la critica. La canzone ha però ricevuto la cifra record di 14 milioni di clic su Youtube

Rebecca_R425
Rebecca Black

Friday, della tredicenne Rebecca Black: la canzone più brutta di tutti i tempi, secondo la critica. Forse proprio questa nomea ha incuriosito la bellezza di 14 milioni di persone che sono andati sul canale video Youtube per cliccarci sopra e ascoltarla. Un record. Friday è infarcita sia a livello di testo che di musica di tutti i cliché e le banalità delle canzoncine per adolescenti. Il video la mostra che una volta sveglia fa colazione con una tazza di cereali con i suoi compagni di classe canta felice del weekend imminente e la gioia di essere al venerdì, appunto l’ultimo giorno di scuola della settimana.

Roba del tipo: «Ieri era giovedì, oggi è venerdì, oh venerdì (si fa il party), domani è sabato e domenica poi arriverà». Sono immediatamente comparse le parodie, ad esempio una versione di Friday cantata nello stile di Bob Dylan, considerato da tutti una delle voci più “brutte” della musica. Per la rivista americana Rolling Stone si tratta di un testo di canzone «straordinariamente stupido». La ragazzina, in una intervista, ha commentato: «Questi commenti pieni di odio mi hanno davvero scioccata. Mi sento una vittima di cyberbullismo».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori