LORENZO JOVANOTTI / Concerto al Pala Alpitour di Torino. Info e scaletta. Il nuovo cappello da SuperDuper Hats, Foto (oggi, mercoledì 2 dicembre 2015)

- La Redazione

Lorenzo Jovanotti, il cantante romano in concerto al Pala Alpitour di Torino nell’ambito del tour Lorenzo nei Palazzetti dello Sport. Info e scaletta (oggi, mercoledì 2 dicembre 2015).

jovanotti-san-siro-2013
Jovanotti, immagine tratta dal concerto di San Siro

Lorenzo Jovanotti ha sempre dimostrato di essere un personaggio molto eccentrico oltre che un artista straordinario. Il cantautore romano ha deciso di indossare un nuovo speciale cappello per questo tour, creato per l’occasione dal trio SuperDuper Hats. Come riportato da Vouge.it il trio ha parlato di questa situazione sottolineando di essere fiero di affiancare Lorenzo Jovanotti nel tour con una delle loro creazione e di voler essere messaggeri di una esplosività positiva. Il cappello ha una banda gialla e un’altra rossa con una visiera circolare blu. Clicca qui per guardare la foto.

Lorenzo Cherubini, in arte Jovanotti, ha lasciato ieri Milano alla volta di Torino ed è pronto per regalare un poker di erformance indimenticabili ai fans che lo andranno a vedere nella città della Mole. Ieri il cantante ha condiviso coi fans il suo arrivo a Torino, mostrando come proprio mentre attraversava il confine con tanto di cartello con il nome del capoluogo piemontese la radio suonava il suo ultimo singolo, “Pieno di vita”. Sulle labbra di Jovanotti, sintonizzato in quel momento sulle frequenze di Radio 101, non poteva che esserci il sorriso: “#torino #lorenzopalasport 2 3 5 6 dicembre #palaisozaki #tuttoacceso #pienodivita arrivati!!! domani cominciamo il poker torinese ci vediamo al palasport buona serata a tutti”. Clicca qui per vedere il video.

Lorenzo Jovanotti è pronto ad infiammare la fredda Torino con il suo tour nei palazzetti che, questa sera, fa tappa al Pala Alpitour. Un appuntamento atteso con ansia dai fans del cantante, orfani della musica di Jovanotti durante il tour estivo. Tutto esaurito per il grande spettacolo che Lorenzo Jovanotti terrà per il pubblico piemontese regalando, come al solito, musica, divertimento ed energia allo stato puro. Tra i fans è già cominciata l’attesa e lo stesso Jovanotti, vero animale da palcoscenico, non vede l’ora di salire sul palco per cominciare a scatenarsi. In attesa dell’ora X, su Instagram, Jovanotti ha dato appuntamento a tutti i suoi fans. “Si comincia! Bello essere a Torino che quest’estate ci siamo mancati”, si legge. Cliccate qui per vedere il post.

Il noto cantante italiano Lorenzo Jovanotti questa sera, mercoledì 2 dicembre 2015, è protagonista del concerto che si tiene presso l’impianto del Pala Alpitour di Torino. Il concerto rientra nella tappa torinese del tour Lorenzo nei Palazzetti dello Sport 2015/16 grazie al quale il cantautore romano sta portando la propria musica in giro per l’Italia. Un appuntamento che ha fatto segnare il tutto esaurito ormai da diversi giorni con i tanti fans che non vedono l’ora di poter assistere dal vivo alle più belle canzoni di Jovanotti come Bella, L’ombelico del mondo, Serenata rap, Un raggio di sole e tantissime altre ancora. L’inizio del concerto è fissato per le ore 21,30 ma è bene recarsi presso la struttura con un po’ di anticipo visti i controlli più approfonditi che vengono eseguiti in questa particolare fase storica.

Questa sera Lorenzo Jovanotti sarà al Pala Alpitour di Torino per un concerto nel corso del quale presenterà la seguente scaletta di pezzi, per uno spettacolo davvero unico nel suo genere: E non hai ancora visto niente, Sabato, Tensione – Coraggio – Wanna be starting something, L’ombelico del mondo, Ragazza magica, Un raggio di sole, A te, Libera, Terra degli uomini, Gli immortali, Lorenzo Acoustic, Gente della notte, Dove ho visto te, L’alba, Una tribù che balla, Musica etc etc, È la scienza bellezza, L’estate addosso, Pieno di vita, Mi fido di te, Il più grande spettacolo dopo il big bang, Bella, Tutto acceso, Penso positivo, Ragazzo fortunato e Ti porto via con me.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori