IL PAGANTE / Video, La band torna con Antonio Razzi: “La terza guerra mondiale è Too Much!”

- Valentina Gambino

Il Pagante, il nuovo video del singolo “Too Much”; la band milanese torna con il tormentone dell’estate 2017 con Antonio Razzi come guest star, ecco chi è la band.

il_pagante_too_much
Il Pagante

Il Pagante ritorna in pista e fa impazzire i fan. L’ultimo video del trio milanese sta già facendo il giro della rete grazie anche alla presenza di Antonio Razzi, che – con la solita ironia che lo contraddistingue – racconta di un finto gruppo su WhatsApp creato ad hoc per sconfiggere la terza guerra mondiale, i partecipanti? “Solo” lui con il presidente degli USA Donald Trump e quello nordcoreano Kim Jong-un. Razzi è il primo politico italiano che prende ufficialmente parte ad un video musicale e, sicuramente, rimarrà nella storia. “Too Much” è il titolo del nuovo singolo sfornato dal trio milanese che si appresta – come di consueto – a diventare un nuovo tormentone. Nel momento in cui vi scriviamo questo articolo, le visualizzazioni su YouTube sono arrivare a più di 80mila. Il nuovo singolo della band, ci parla di ciò che si presenta come “troppo”: dall’eccesso fino ad arrivare alle espressioni. I protagonisti del video e della canzone quindi, sono i social network, così come le mode del momento ed i trend più in voga.

“Terza guerra mondiale? È Too much”, queste le parole di Antonio Razzi. Ed intanto, il politico parla anche della scena trap in Italia, affermando: “Nel mio cuore c’è il Pagante: quando arriva Pettinero la temperatura mi sale fino alla testa”. In un passaggio ambientato nel 2117 inoltre, Razzi viene ricordato come il salvatore del mondo: “arrosticini e gruppo whatsapp gli permisero di evitare il 3/o conflitto mondiale. Storica la sua frase: Amico caro, te lo dico da amico, fatte i c….i tuoi”. Dopo Bomber (nel 2016) e Vamonos (del 2015) Too Much sarà – con moltissima probabilità – il nuovo tormentone dell’estate 2017. Il gruppo de Il Pagante è nato nel 2010 con l’obiettivo di fare dell’ironia su temi sociali e, dopo l’enorme successo, si è consacrato anche l’aspetto attivo e musicale della band, capace di parlare ai giovani utilizzando i temi più attuali: scuola, divertimento e relazioni. A seguire, il video di Too Much.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori