Jovanotti / Edema alle corde vocali: salta il concerto di Bologna. Tour da record, 34 date in 3 mesi

Jovanotti costretto a sospendere un concerto a causa di un problema di salute.Il concerto di Bologna, previsto per questa sera, rimandato a causa di un edema alle corde vocali.

16.04.2018 - Elisa Porcelluzzi
jovanotti_edema_instagram_2018
Jovanotti (Instagram)

Jovanotti sta lavorando per riuscire a recuperare il più in fretta possibile dall’edema alle corde vocali che l’ha costretto ad annullare le date previste a Bologna all’Unipol Arena di Casalecchio di Reno. Ma il malanno è probabilmente figlio anche dello sforzo dovuto alla grande concentrazione di dati che l’artista ha deciso di affrontare per soddisfare al massimo le richieste per il suo tour nei palazzetti. I numeri sono impressionati, solo considerando i tre mesi iniziali, febbraio, marzo e aprile, Jovanotti ha fissato 34 date tra Milano, Rimini, Firenze, Torino, Bologna e Roma. Addirittura 10 le date alle spalle a Milano e 8 quelle a Firenze. E dopo la “pausa forzata” bolognese, ce ne sono altre 8 in vista a Roma a partire dal 19 aprile, con il recupero fissato in 3 giorni di riposo vocale per Lorenzo, che ha comunque sottolineato che presto recupererà le date di Bologna saltate. (agg. di Fabio Belli)

PRONTO A RECUPERARE LO SPETTACOLO

Gli amici di Bologna sono avvisati: Jovanotti ha annunciato di essere in pieno recupero e di essere pronto a rimandare la data del suo concerto scusandosi con i suoi fan che questa sera non potranno assistere allo spettacolo. Dopo l’annuncio (con tanto di foto alle prese con il dottore) pubblicate sui social nelle scorse ore, poco fa Jovanotti è tornato su Instagram per annunciare il suo recupero tra medicine e farmaci che lo stanno aiutando ad andare avanti ed uscire fuori da questo fastidioso dolore che lo ha tenuto fermo in panchina questa sera. In particolare, Jovanotti, ha scritto: “Nelle prossime ore vi dico ufficialmente quando si suona a Bologna. Il doc Fussi mi ha detto che in 3 giorni le corde tornano in forma ma se ci avessi caricato un concerto stasera magari bombato di farmaci (che coprendo l’infiammazione e il dolore mi avrebbero fatto credere di stare bene) avrei messo a rischio le corde vocali seriamente. È che sabato sono andato in scena già con un inizio di infiammazione e c’ho dato dentro come sempre e alla notte la voce era zero.” Il prossimo annuncio sarà quello relativo al suo ritorno sul palco? (Hedda Hopper)

IL CONCERTO DI BOLOGNA SALTA

Questa sera, lunedì 16 aprile, doveva andare in scena all’Unipol Arena di Casalecchio di Reno (Bologna) il terzo concerto del tour “Lorenzo Live 2018” di Jovanotti, dopo le prime due serate di venerdì e sabato. Ma questa mattina il cantante di Cortona ha annunciato che il concerto non ci sarà. “Ciao amici di Bologna sono dal Dott. Fussi a Ravenna temo che dovremo rimandare il concerto di stasera. La diagnosi è un piccolo edema alle corde vocali ma se non faccio almeno 3 giorni di silenzio totale e terapia il rischio è che poi peggiori ulteriormente. Vi confermo ufficialmente tra poco. È la prima volta che mi capita di dover rimandare uno show mi dispiace molto. A dopo!”, ha scritto sui suoi profili social il cantante pubblicando un paio di scatti nello studio del medico. Il Dr. Fussi è uno specialista in Foniatria e Otorinolaringoiatria del Centro Audiologico Foniatrico di Ravenna che, fra i suoi pazienti, ha anche Laura Pausini. Poco dopo è arrivata la conferma tramite una storia: “Che pa**e! Bologna mi dispiace recuperiamo il concerto vi dirò presto quando. Il tour riparte giovedì da Roma”.

Il tour riparte da Roma

Conferma arrivata anche su Twitter: “Il concerto di stasera Bologna #casalecchio è rimandato mi dispiace moltissimo amici. Ordine del medico. Ripartiamo da Roma giovedì sera e in giornata vi dico quando si recupera e tutte le info precise”. Sui social i fan di Lorenzo Cherubini esprimo il loro dispiacere – soprattutto quello che avevano acquisito il biglietti per questa sera – ma invitano il cantante a riposarsi per non peggiorare la situazione: “Può capitare… riposati e torna più carico e in forma di prima… devi prenderti cura di te anche x tutti noi… non andiamo da nessuna parte .. sempre con te qui siamo”, “Rimettiti presto e speriamo di riuscire ad esserci per la nuova data!” e “Mi raccomando riprenditi, che quando recuperi la data, vogliamo un abbraccio collettivo!”, sono alcuni dei commenti apparsi su Instagram . “Ti prego vieni lo stesso stasera, fai in playback e cantiamo noi tutte le tue canzoni! Daiiii Jova”, chiede una fan. Ricordiamo che il concerto di giovedì 19 aprile a Roma sarà il primo di 10 serate, che non è da escludere potrebbero subire variazioni.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori