Vasco Rossi, concerto Bari/ Stadio San Nicola e scaletta: relax al mare per il rocker di Zocca prima del palco

- Stella Dibenedetto

Vasco Rossi, concerto Bari 16 giugno 2018: tutto pronto allo stadio San Nicola per l’arrivo deo Komandante. Biglietti, orari, scaletta, divieti e trasporti.

vasco_rossi_facebook_2017
Vasco Rossi

Prima del concerto di Bari Vasco Rossi si è reso protagonista di un piccolo momento di relax al mare. Il rocker di Zocca infatti ha voluto raccontare la sua esperienza al mare in Puglia ai suoi fan in un periodo in cui sta davvero vivendo un tour molto stressante. Su Instagram Vasco Rossi ha voluto postare una foto direttamente da una splendida spiaggia della provincia barese, sottolineando: “Le gradazioni di azzurro del mare della Puglia“. Si parte poi per il secondo concerto in due giorni a Bari, dove il Komandante dimostrerà di avere una grinta davvero al di fuori del comune per portare avanti questo Nonstoptour. Ci troviamo di fronte a un artista che vuole sempre e comunque dimostrare di essere al fianco del suo pubblico, regalandogli grandissime emozioni e un numero infinito di live in giro per il paese. Questa volta però si è superato e la pausa al mare è del tutto meritata. (agg. di Matteo Fantozzi)

DOPO LA PUGLIA SARÀ IN SICILIA

Vasco Rossi stasera sarà di nuovo protagonista di un concerto a Bari per il suo NonStopLiveTour. Un evento incredibile che lo sta portando a girare tutta l’Italia. La prossima tappa sarà in Sicilia dove sbarcherà il 21 giugno prossimo. Tra quattro giorni sarà infatti allo Stadio San Filippo di Messina dove però si fermerà per una sola data rispetto a quanto visto invece negli appuntamenti di questo mese a Torino, Padova, Roma e appunto Bari. Vasco Rossi ha dimostrato ancora una volta di essere cantante straordinario e totalmente innamorato del suo pubblico che non ha mai dimenticato di sostenerlo con grande personalità e la voglia di dimostrargli affetto. Dal canto suo Vasco Rossi non si è tirato mai indietro e a 66 anni compiuti continua ad avere la grinta di quando 41 anni fa iniziò la sua carriera da giovanissimo e sconosciuto ragazzo partito da Zocca per riuscire a conquistare l’Italia e il mondo. (agg. di Matteo Fantozzi)

ENTUSIASMO SUI SOCIAL

Vasco Rossi sold out a Bari dopo la data di ieri sera. Il concerto “doppietta” si “replica” tra qualche ora, nella prima serata di oggi, domenica 17 giugno 2018. Circa 100mila persone per il musicista di Zocca. Così come riporta l’edizione barese di Repubblica, con l’evento ci sono state anche le prime problematiche: “Per la prima notte di Vasco a Bari è stato impossibile trovare un parcheggio già due ore prima dell’inizio della serata, tanto che il Comune sta pensando di aprire altre aree per la sosta attorno allo stadio per la serata di domenica. Tra la folla si leggevano striscioni dedicati a Mimmo Bucci, cantante barese morto in un incidente sul lungomare e grande fan di Vasco”. “È stato splendido… Che grinta, che forza, che voglia di vivere trasmetti. Senza parole. Tu e i tuoi occhioni sinceri, noi, e tutto il mondo fuori!!!”, si legge su Facebook. E ancora: ” E sarà un’altra volta per noi… e saremo ancora lì per te! Perché tu credi in noi, e noi abbiamo fiducia di te!”, “Grazie Vasco! Splendido concerto come sempre e non ti nascondo che già mi manchi…ma so che sarà un altro arrivederci e io aspetterò con ansia il prossimo tour per ricominciare a sognare!”. (Aggiornamento di Valentina Gambino)

10MILA VERSO IL SOLD OUT

Il concerto di Vasco Rossi allo Stadio San Nicola di Bari è partito con grandissime emozioni, basti pensare che sono addirittura 100mila i fan presenti in ogni ordine di posto riuscendo a ”superare” in un certo senso il sold out. Un risultato davvero incredibile che premia l’ennesimo sforzo del rocker di Zocca che ha dimostrato ancora una volta di essere un artista amatissimo dal pubblico italiano. Sui social network sono tantissime inoltre le immagini che circolano e ci regalano grandissimi emozioni. Certo essere presenti al San Nicola sarebbe stata altra cosa, ma la tecnologia ci aiuta per collegarci a un momento emozionante e pieno di canzoni che hanno fatto la storia della musica. Vasco Rossi non delude e andrà avanti per tutta l’estate con il suo tour e canzoni incredibili che regaleranno al pubblico la possibilità di seguirlo lungo tutto lo stivale. (agg. di Matteo Fantozzi)

DOMANI SI REPLICA A BARI

Ci siamo, Vasco Rossi è pronto a salire sul palcoscenico dello Stadio San Nicola di Bari per la prima tappa di due giorni di concerti in Puglia. Il rocker di Zocca dimostra ancora una volta di avere carattere e grinta, ma anche tanta resistenza fisica in questo tour che spesso l’ha visto, nonostante i sessantasei anni, impegnato in due tappe ravvicinate. Il pubblico impazzisce per lui e addirittura si sono viste immagini di tende fuori dallo Stadio San Nicola e ai botteghini, una situazione che di certo non capita per tutti gli artisti in Italia. Ancora una volta l’amore per Vasco Rossi si palesa in maniera abbastanza lampante per un cantautore che piace al pubblico sia per la sua enorme carica che per la voglia di raccontare storie meravigliose. Un messaggio splendido alla musica italiana che dimostra come anche superati i sessanta anni si possa trovare la forza per fare delle cose straordinarie. Vasco Rossi non è un cantante, ma una vera leggenda. (agg. di Matteo Fantozzi)

A TRE ORE DALL’EVENTO

Mancano poco meno di tre ore all’inizio del concerto di Vasco Rossi a Bari, presso lo stadio San Nicola. I fan sono appostati da giorni fuori dall’impianto del capoluogo pugliese, appostatisi con tende e alloggi di fortuna, pur di non perdere lo show in prima fila. «Non avete idea di quello che stiamo sopportando – dicono i supporters del Blasco, intervistato dal quotidiano La Gazzetta del Mezzogiorno – ma noi seguiamo Vasco ovunque vada, e non importa se piove, nevica, o fa così caldo da sembrare l’inferno». Proprio nella giornata di ieri si era abbattuto un violento nubifragio sulla città barese, che ha messo in ginocchio i cittadini ma non i fan del Komandante. Vasco si esibirà a Bari questa sera e poi replicherà domani, prima della chiusura del tour a Messina, in Sicilia. In totale saranno 450mila i fan che avranno seguito il rocker emiliano per tutta la penisola, nelle nove date del Vasco non stop live 2018, più la tappa zero di Lignano Sabbiadoro: l’ennesimo grande successo per un cantante che continua ad essere fra i più seguiti in tutta Italia. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

DATA IMPORTANTE PER IL ROCKER

Vasco Rossi fa impazzire i fan. Ovunque lui vada, in centinaia di migliaia corrono e cercano di accaparrarsi un biglietto per assistere al suo concerto. Così è stato anche per la tappa del 16 e 17 giugno a Bari, allo Stadio San Nicola, dove i fan si sono accampati fuori dall’area concerto per essere tra i primi ad entrare. Le due date di Bari sono le ultime prima della chiusura del Vasco Rossi Non Stop Live Tour a Messina e quindi c’è stata una vera e propria corsa all’ultimo biglietto per vedere lo show unico del rocker di Zocca. Vasco Rossi ha d’altronde dichiarato che Bari è una tappa importante per lui, ed è per questo che vi arriva con una grandissima carica dopo il successo dei giorni scorsi all’Olimpico di Roma. Un evento che si preannuncia unico e imperdibile. (Aggiornamento di Anna Montesano)

LA SPERANZA SUL GALLO

La prossima data dal tour live di Vasco Rossi sarà a Messina e in molti sperano che il Gallo possa davvero fare un piccolo saluto ai fan dopo il malore che lo ha colpito e che non gli ha permesso di prendere parte alle varie tappe al seguito del rocker. Questa sera Vasco Rossi sarà sul palco di Bari e domani farà lo stesso per poi partire alla volta della Sicilia e, in particolare, di Messica dove il rocker di Zocca si esibirà il 21 giugno prossimo. Lo stesso Gallo, sui social, ai tempi del suo forfait, ha scritto sui social: “Mi sento meglio , e questa è una buona notizia , ma non me la sento ancora di affrontare un concerto intero, sappiamo cosa richiede in energia un concerto di Vasco. Se me la sentirò ,sarò ben felice di accettare l invito Che mi è stato per un saluto a Messina. Claudio“. Sarà davvero così che andrà la prossima settimana? I fan siciliani e calabresi che andranno al concerto avranno modo di vedere il Gallo in azione anche se per poche canzoni? (Hedda Hopper)

TRENI IN RITARDO

A complicare i piani di quanti non vedono l’ora di gustarsi questa sera il concerto di Vasco Rossi allo stadio San Nicola di Bari ci si mettono anche i treni. Come riportato da Trenitalia, infatti, l’ondata di maltempo abbattutasi sulla regione Puglia – e in particolare su Bari – nella giornata di ieri ha provocato ritardi fino a 110 minuti nella circolazione ferroviaria, soprattutto sulla Lecce-Bari. Direte voi: cosa c’entra tutto questo con il concerto di questa sera del rocker di Zocca? Il punto è che sono davvero in tanti ad utilizzare questa tratta ferroviaria per raggiungere la sede del concerto, sia all’interno della Regione, sia per chi viene da fuori. Si spiega così il nervosismo che inizia ad albergare nei tanti fan del Blasco, soprattutto tra quelli che avevano deciso di partire con molte ore di anticipo proprio per evitare guai. (agg. di Dario D’Angelo)

I DIVIETI PER IL CONCERTO

La carica dei 100mila, così sono stati nominati i fan del Meridione che oggi si ritroveranno al San Nicola di Bari per il primo dei due concerti che Vasco Rossi terrà prima di spostarsi poi in Sicilia, a Messina. Fan accompati da due giorni e alte misure di sicurezza per il concerto che si terrà oggi, 16 giugno, al San Nicola. Proprio il Comune ha disposto un’ordinanza straordinaria che verrà per oggi e per domani. In particolare, in occasione dei due concerti ci sarà il divieto di vendere bottiglie di vetro all’interno della struttura e nelle zone vicine. Il divieto si estende anche a bottiglie e contenitori in vetro, lattine e alluminio. La disposizione è attiva dalle 8.00 di oggi, 16 giugno, alle 18.00 del 18. Sarà vietato anche accedere all’interno dello stadio San Nicola con zaini, borsoni contenenti bottiglie e contenitori in vetro o alluminio dalle 12 el 16 giugno fino alle 24 del 17. Per evitare file e spiacevoli scontri sarà meglio seguire l’ordinanza. (Hedda Hopper)

CLAUDIO GOLINELLI ANCORA ASSENTE

E’ tutto pronto allo stadio San Nicola di Bari per l’arrivo di Vasco Rossi che porterà nel capoluogo pugliese più di 100mila fans tra la data di sabato 16 giugno e quella di domenica, 17 giugno. Dopo i sold out di Torino, Padova e Roma che hanno chiamato a raccolta circa 450mila spettatori, il Vasco Non Stop Live 2018 arriva a Bari per la penultima tappa prima della chiusura a Messina, Anche a Bari non ci sarà Claudio Golinelli, lo storico bassista di Vasco che, dopo il malore che l’ha colpito alla vigilia del tour, ha preferito restare a riposto anche se potrebbe fare una sorpresa a Messina per una breve ospitata. Sul palco, dunque, accanto a Vasco, ci saranno Frank Nemola alle tastiere; Stef Burns e Vince Pastano alle chitarre, una conferma come Matt Laug alla batteria e due importanti novità ovvero Andrea Torresani al basso e Beatrice Antolini alle percussioni e ai cori.

VASCO ROSSI, CONCERTO BARI: ORARI, BIGLIETTI E DIVIETI

Da giorni, decine di fans si sono accampati nei pressi dello Stadio San Nicola di Bari per conquistare i posti più vicini al palco. «Non avete idea di quello che stiamo sopportando – dicono alla Gazzetta del Mezzogiorno – ma noi seguiamo Vasco ovunque vada, e non importa se piove, nevica, o fa così caldo da sembrare l’inferno». I biglietti per la doppia data barese del Vasco Non Stop Live 2018 sono ormai introvabili. I cancelli apriranno alle 15.30 e il concerto comincerà intorno alle 21. E’ assolutamente vietato portare zaini e borse di grosse dimensioni, sostanze stupefacenti, bevande alcoliche, armi, coltelli e tutto ciò che è considerati pericoloso. E’ vietato, inoltre, per qualsiasi attività commerciale somministrare e/o vendere bevande in bottiglie e/o contenitori in vetro e/o in lattine di alluminio. Inoltre, per agevolare lo spostamento dei fans, il Comune di Bari ha predisposto un collegamento diretto da piazza Moro allo stadio e viceversa, senza fermate, con un bus ogni 20 minuti, dalle 13.30 alle 2 di notte.

CONCERTO BARI: LA SCALETTA

La scaletta del concerto che Vasco Rossi terrà questa sera allo stadio San Nicola di Bari non dovrebbe subire variazioni rispetto a quella delle date precedenti. Il Komandante, così, regalerà al suo pubblico i classici del suo repertorio come Siamo solo noi, Sally, Rewind, ma anche pezzi che il pubblico ama tantissimo e che non è facile sentire spesso live come Ciao, Domenica Lunatica e Cosa succede in città. La chiusura, poi, sarà dedicata a Vita Spericolata, Canzone e Albachiara. Ecco la scaletta completa: Cosa succede in città, Deviazioni, ‘Blasco’ Rossi, E adesso che tocca a me, Come nelle favole, Fegato, fegato spappolato, Delusa/T’immagini/Mi piaci perché/Gioca con me/Stasera!/Sono ancora in coma/Rock’n’roll show, Vivere non è facile, Sono innocente ma…, La fine del millennio, Ciao, Interludio 2018, C’è chi dice no, Gli spari sopra, Stupido hotel, Siamo soli, Domenica lunatica, Il mondo che vorrei, Brava/L’uomo più semplice/Ti prendo e ti porto via/Dimentichiamoci questa città, Rewind, Un mondo migliore, Dillo alla luna/L’una per te/E…, Senza parole, Vivere, Sally, Siamo solo noi, Vita spericolata, Canzone, Albachiara.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori