Rovazzi, “Faccio quello che voglio”/ Il video ufficiale del nuovo singolo: c’è subito Gianni Morandi

Rovazzi, “Faccio quello che voglio” è il nuovo singolo di Fabio, la canzone  sarà “contro” l’ex amico Fedez? Online su tutte le piattaforme digitali. 

12.07.2018 - Valentina Gambino
Fabio_Rovazzi_Carlo_Cracco_cs_2018
Rovazzi, dopo la hit sogna il cinema

E’ online da qualche ora a questa parte il video dell’ultimo singolo di Fabio Rovazzi, la canzone dal titolo “Faccio quello che voglio”. Si tratta di una sorta di nuovo inizio per il cantante di “Andiamo a Comandare” visto che la produzione di oggi non è stata realizzata in collaborazione con l’ex amico Fedez, così come invece accaduto per le scorse hit. Rovazzi ha deciso di pubblicare due diversi video. Uno contente solo la canzone da 3.22 minuti, e uno invece in versione estesa da 9.00, una sorta di cortometraggio in cui appaiono vari personaggi famosi come Gianni Morandi, voce storica della musica italiana con cui Fabio aveva già collaborato al precedente singolo “Mi fai volare”. «Niente Gianni, è due ore che siamo qui ma non abbocca nulla, non lo so, ultimamente non ho più idee, zero proprio», dice Rovazzi al noto cantautore bolognese mentre i due pescano. «La paura di tutti gli artisti è quella di perdere il talento, ed è per questo che abbiamo costruito il caveau…». Non vogliamo svelarvi nient’altro: godetevi il video più in basso. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

IL VIDEO DI “FACCIO QUELLO CHE VOGLIO”

Rovazzi è pronto a lanciare la sua carriera senza Fedez. Divergenze di vedute e di progetti, hanno allontanato i due e anche la loro amicizia ha vacillato per la gioia di alcuni e la tristezza di altri che non sono riusciri a dimenticare il loro esordio in coppia. Sembra che gli avvocati si stiano occupando della parte legale mentre per il resto non possiamo far altro che continuare ad ascoltare il suo nuovo singolo in uscita oggi e già annunciato (largamente) sui social nei giorni scorsi. La cosa più sorpredente, al momento, sembra essere proprio il video che accompagna il singolo e che, più che un videoclip, assomiglia ad un cortometraggio di 10 minuti con tanto di sfilata di star da Rita Pavone a Diletta Leotta, da Al Bano a Carlo Cracco ed Eros Ramazzotti mentre la storia alla base del video è che Rovazzi ha deciso di rubare da ognuno di loro quello che gli manca ovvero voce e bellezza. Riuscirà nel suo intento alla fine della sua canzone? (Hedda Hopper)

ROVAZZI ANNUNCIA L’USCITA DEL SINGOLO SUI SOCIAL

E’ uscito il nuovo singolo di Fabio Rovazzi “Faccio quello che voglio”. Su Instagram Stories, Rovazzi ha annunciato la pubblicazione del singolo su tutte le piattaforme digitali invitando i followers a scaricare il pezzo, a fare screenshot e a taggarlo. Il singolo ha un ritornello che ti entra subito in testa e sembra destinato a diventare un nuovo tormentone esattamente come i singoli precedenti. Dopo aver dormito pochissimo, Fabio Rovazzi ha cominciato la sua giornata postando un nuovo video sulle storie di Instagram. Mentre è in auto, trasmette un pezzo della sua nuova canzone, quella in cui c’è Emma Marrone che canta. Nel singolo, infatti, ci sono tanti artisti che hanno collaborato come Al Bano, Gianni Morandi, Nek e la stessa Emma. Sempre più amato, soprattutto dai giovanissimi. Rovazzi si sta preparando a scalando tutte le classifiche di vendita. Dopo la separazione da Fedez, dunque, per Fabio Rovazzi sta per arrivare un nuovo successo (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

LE PAROLE DI ROVAZZI A TGCOM

Il nuovo singolo di Rovazzi, “Faccio quello che voglio”, esce domani 13 luglio e, per l’occasione, Fabio ha rilasciato un’intervista a Tgcom24, dove ne racconta il signifivato. “Sono brutto e non so cantare, così ho pensato di rubare le cose che mi mancano: la voce e la bellezza” scherza Rovazzi che, di fronte a chi crede si tratti di un brano quasi polemica con l’ex amico Fedez, spiega invece “Il messaggio di questo mio brano? Che l’essere qualcun altro forse non ti porta a niente di buono. – spiega Rovazzi, che poi aggiunge – Tanto che finisco in prigione… in Italia abbiamo dei modelli sbagliati, quelli di fregare il prossimo e scappare da ciò che è giusto. “Gomorra” è nato per denuncia ed è stato elevato all’ennesima potenza… ecco non mi piace l’autodistruzione.” (Aggiornamento di Anna Montesano)

NUOVE RIVELAZIONI SUL RAPPORTO CON FEDEZ

Ai microfoni di Deejay chiama Italia, Fabio Rovazzi presenta il nuovo singolo Faccio quello che voglio feat. Al Bano, Emma e Nek che uscirà venerdì 13 luglio mentre il video sarà disponibile tra qualche giorno. Rovazzi ha così dato delle piccole anticipazioni a Radio deejay. “L’idea nasce da una cosa stupidissima e poi l’ho trasformata in un vero e proprio film. L’idea mi viene perché dico ‘sono brutto e non so cantare bene’. Nell’incipit, parlando con Morandi scopro che gli artisti, per paura di perdere il loro talento, decidono di materializzarlo sotto forma liquida per quanto riguarda la voce e sotto forma di una pillola per quanto riguarda l’aspetto. Quindi c’è questa banca data dove ci sono tutti gli aspetti e tutte le voci dei personaggi. Tre secondi dopo io vado a rubare in questa banca data e io mi trasformo” – spiega Rovazzi che ha anche parlato del rapporto con Fedez – “Quando è nato Leone gli ho fatto gli auguri, spero che col tempo le cose si rimettano a posto”, ha detto Fabio (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

VIDEO CONTRO FEDEZ?

Fabio Rovazzi si racconta a TgCom24 ed esordisce: “Sono brutto e non so cantare…”. “Faccio quello che voglio” oltre ad essere un singolo in uscita domani, sarà anche una sorta di “mini film” della durata di 9 minuti e mezzo: “Ora sogno un film scritto, diretto e interpretato da me”, racconta. Ed infatti, la passione del cinema l’ha portato anche a fondare una casa di produzione, la “Raw”: “La Raw ha prodotto questo video. Quello che amo è il controllo di ciò che mi riguarda. Nella mia testa ho altri episodi e mi sposterò su altri mondi musicali”. A lui non interessa che il pezzo sia un tormentone: “E’ molto forte e mi basta…”, rivela. Anche in questo caso, la classica domanda di rito sull’amicizia finita con Fedez. Rimanendo coerente, la risposta non si allontana dalle precedenti: “Non mi piace parlare dei fatti miei. Sarò sempre grato a Fedez per quello che ha fatto per me, per la spinta che mi ha dato all’inizio, per la mano che mi ha dato durante il mio percorso. Le amicizie nascono, crescono, corrono e a volte inciampano: in questo caso siamo inciampati perché abbiamo in mente delle idee differenti, io ho delle velleità totalmente diverse dalle sue. Spero che i rapporti si risanino con il tempo. Stop”. (Aggiornamento di Valentina Gambino)

Tutti i vip che partecipano

Fabio Rovazzi è uscito di scena per un breve periodo per dedicarsi al suo nuovo singolo, “Faccio quello che voglio”. Dopo la rinomata rottura da Fedez, in molti pensano che il videomaker abbia dedicato questo singolo proprio alle troppe imposizioni ricevute dall’etichetta del rapper. Per scoprire se questo è vero dovremo attendere domani, 13 luglio, perché proprio domani verrà lanciato il videoclip, che  ieri, è stato presentato ai giornalisti, in conferenza, al cinema. Fabio ha raccontato sulle sue Instagram stories di essere rimasto soddisfatto dai commenti ricevuti dai giornalisti, ma già sono stati pubblicati i primi dettagli. Il primo è che all’interno del video ci saranno numerosi volti conosciuti. Tra questi, probabilmente anche Emma Marrone, o almeno la sua voce, da ciò che si evince da un video pubblicato dallo stesso Rovazzi. Immancabile anche Carlo Cracco, amico del videomaker, con cui ha siglato una collaborazione per i fan. Infatti Fabio Rovazzi, ha raccontato, che chi pre-salverà il suo singolo su spotify parteciperà alla possibilità di vincere una cena, insieme a lui, nel ristorante del rinomato chef. (Agg. Camilla Catalano)

 

“Io e Fedez torneremo con Boldi e De Sica”

Mancano ormai poche ore al ritorno di Rovazzi nel panorama musicale ma Faccio quello che voglio, questo è il titolo del singolo, ha già fatto discutere e non poco. Non conosciamo ancora la canzone in sè ma il titolo lascia già pensare che tutto sia riferito a Fedez e alla rottura del loro rapporto di lavoro e di amicizia. Proprio sull’argomento finalmente proprio Fabio ha alzato il velo non parlando di un episodio specifico ma più in generale di un’amicizia finita così come il loro rapporto di lavoro e di velleità artistiche diverse e obiettivi, di conseguenza, molto lontani dall’unione di un tempo. In particolare, ai giornalisti presenti alla proiezione del video 48 ore prima, ha dovuto rispondere alle costanti domande sulla situazione e sulla verità sulla rottura e lui stesso ha confermato a Il Corriere della Sera: “Abbiamo unito amicizia e lavoro e siamo arrivati ad un bivio, ho velleità diverse da Fedez ma sicuramente torneremo assieme come Boldi e De Sica”. Questo basterà per mettere a tacere giornalisti e curiosi o arriveranno presto nuovi dettagli? (Hedda Hopper)

L’ironia di Eros Ramazzotti

C’è grandissima attesa per il nuovo singolo di Fabio Rovazzi. “Faccio quello che voglio”, uscirà ufficialmente domani anche con il suo videoclip con la partecipazione di tanti personaggi del mondo dello spettacolo. In versione James Bond, il buon Fabio è pronto a salvare la musica italiana. Per lui, la bellezza di 11 dischi di platino con appena 3 singoli, dichiarandosi anche un “non cantante”. Dalla clip ufficiale, emerge il suo escamotage chimico per sfuggire ai custodi: trasformarsi in Carlo Cracco e superare senza problematiche il custode del caveau interpretato da Massimo Boldi. “Mi è piaciuto far interpretare a tutti questi personaggi se stessi, ma in ruoli decontestualizzarti rispetto a quelli con cui li conosce il grande pubblico – spiega Rovazzi a Quotidiano.net -. Cracco, ad esempio, ha una parlata lenta, cadenzata, per questo sentirlo rappare con la mia voce coglie un effetto immediato”. Il suo scopo è “rubare” il talento altrui. Confrontandosi con Eros Ramazzotti poi, riceverà anche la sua ironica risposta: “Non ti serve la mia voce, ti basta usare questa” dice porgendogli una molletta da panni per ironizzare sul suo tono nasale. E sul futuro dice: “Dopo l’esperienza d’attore ne ‘Il vegetale’ di Gennaro Nunziante, il prossimo step potrebbe essere quello di girare un film tutto mio”. (Aggiornamento di Valentina Gambino)

Il nuovo singolo di Rovazzi esce domani

Domani, venerdì 13 luglio 2018, esce il nuoco singolo di Fabio Rovazzi, “Faccio quello che voglio”. Con lui, anche una lunga serie di featuring famosi tra cui: Al Bano, Emma Marrone e Nek. C’è moltissima attesa dietro il nuovo pezzo del “non” cantante ed ex amico di Fedez. Ed infatti, proprio in funzione di questa amicizia ormai arrivata al capolinea, pare che possano esserci notevoli riferimenti a questa storia e quindi, l’attesa cresce a dismisura. Dopo “Andiamo a comandare”, “Tutto molto interessante” e “Volare”, il quarto progetto dell’artista pare possa segnare una vera svolta che proseguirà in autunno con il nuovo capitolo. Se con la precedente hit in collaborazione con il buon Gianni Morandi, si parlava del successo effimero, con questo nuovo brano, si aggiunge una provocazione, ponendo l’accento nei confronti di alcuni modelli errati. La nuova canzone prende il via nuovamente con la collaborazione di Morandi che vede il giovane in piena crisi creativa e gli rivela una “pozione magica” in preziose pillole e boccette.

Fabio Rovazzi, l’attesa per il nuovo singolo

Dalla rivelazione di Gianni Morandi, si estende “Faccio quello che voglio”, il nuovo singolo di Fabio Rovazzi. Il giovane artista infatti, tramite il video ufficiale, entra in banca con l’intento di volere rubare le boccette contenente il talento. L’illegalità praticata dall’ex amico di Fedez, rappresenta il modo più immediato per raccontare coloro che approfittano di questa cosa, reputando la “pratica” addirittura affascinante. “Attirati dal male/ l’onestà non ha budget/ tutto ciò che è vietato ci piace”, canta il buon Fabio. “Facciamo dei modelli sbagliati la normalità/ quindici minuti di celebrità/ con questa voce qua…”, continua Rovazzi. Al suo fianco, tre veri pezzi grossi della musica italiana: Al Bano Carrisi, Emma Marrone e Nek. Oltre alla collaborazione con i tre grandi artisti, troveremo altre guest star che si sono appassionate alla storia scritta da Rovazzi, prestandosi a girare il videoclip. Dietro la macchina da presa anche: lo stesso Al Bano insieme a Gianni Morandi, Carlo Cracco, Eros Ramazzotti, Fabio Volo, Rita Pavone, Massimo Boldi, Flavio Briatore, Roberto Pedicini e Diletta Leotta. Il pezzo è stato scritto e composto da Fabio Rovazzi con la collaborazione di Danti e Sissa (co-autori) e Simon Says (co-compositore).

Fabio Rovazzi, ecco perché ha litigato con Fedez

Del video ufficiale di “Faccio quello che voglio” colpiscono le tantissime citazioni dei film: “Ovvio, adoro il cinema, ci ho messo dentro di tutto. Un effetto morphing con cui io divento Cracco preso dagli X Men, il corpo tipografico del titolo che è preso da Arancia meccanica, un certo clima da 007, compresi gli inseguimenti della polizia. E poi ci sono tanti altri riferimenti minimi che ho disseminato per fare felici ragazzi e bambini, lascio a loro scoprirli”, ha raccontato Fabio Rovazzi intervistato da Repubblica. E proprio sul collega e amico Fedez, il giovane artista ha dichiarato: “Sono e sarò sempre grato a Fedez per quello che ha fatto per me, per la spinta che mi ha dato all’inizio, per la mano che mi ha dato durante il mio percorso. Poi le amicizie nascono, crescono, corrono e a volte inciampano: in questo caso siamo inciampati perché abbiamo in mente delle idee differenti, io ho delle velleità totalmente diverse dalle sue. E la nostra amicizia mescolava il lato artistico e quello umano. Finita la collaborazione artistica, anche la parte umana ha avuto dei problemi. Spero che i rapporti si risanino con il tempo”.

I commenti dei lettori