Tomorrowland / Il festival della musica elettronica sbarca a Monza: Gate Party a Malpensa e Linate

- Annalisa Dorigo

Tomorrowland, il più grande festival di musica dance ed elettronica, sbarca a Monza domani 28 luglio: attese all’ippodromo circa 15 mila persone a partire dalle ore 12.

concerto_musica
Concerto Primo Maggio a Taranto

Malpensa e Linate trasformati in discoteca per il Tomorrowland, mega-evento musicale che si rinnova ogni anno in Belgio e che sbarca a Monza in questo weekend. Per celebrare il famoso festival, Brussels Airlines hanno trasformato i gate degli aeroporti milanesi per i passeggeri diretti a Tomorrowland che si sono ritrovati immersi in un mare di musica, colori e divertimento. Chi non riuscirà ad essere in Belgio per assistere allo show di Tomorrowland potrà optare per Monza dove sono attese circa 15mila persone. «Non sono previsti problemi in entrata – segnalano dal Comune – perché con l’apertura dei cancelli alle 11 le persone arriveranno poco per volta. Eventualmente qualche rallentamento in uscita, ma sarà in ogni caso notte». Un evento imperdibile per gli appassionati del genere che potranno godersi un live all’insegna della musica elettronica (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

ATTESE 15MILA PERSONE

Per la prima volta arriva a Monza l’evento Unite With Tomorrowland, il più grande festival di musica dance ed elettronica al mondo. Per l’occasione verrà concessa agli appassionati del genere un’area dell’ippodromo che attirerà circa 15 mila persone. L’organizzazione ha infatti deciso di non sovraffollare l’area e i biglietti sono andati esauriti in pochissime ore da parte degli appassionati che potranno ascoltare quattordici ore ininterrotte di live, dj set e collegamenti internazionali dalle 12 alle 2 di notte di sabato 28 luglio. Considerato il numero non altissimo di persone attese all’ippodromo, la prefettura ha deciso di non adottare ordinanze particolari per il traffico, mentre sono state decise delle misure severe relative al consumo di sostanze alcoliche. I cancelli verranno aperti alle ore 11 e si attende un afflusso graduale del pubblico che potrà ascoltare la musica di Martin Solveig, Claptone, Klingande, Andrew Rayel, Malaa, Marnik, Albertino, Yves V, Mike Dem, Selton, SDJM, Elements Of Life e Billboard Italia Showcase feat. Stefano Fisico.

LA STORIA DEL TOMORROWLAND

Sabato 28 luglio il Tomorrowland sbarca per a Monza. Il festival di musica elettronica e dance Tomorrowland è nato in Belgio e da quattro anni si svolge in contemporanea, per un giorno, in altri Paesi del mondo. La scorsa estate sono stati circa 400 mila i visitatori totali che hanno partecipato all’evento a Boom, in Belgio e altre 100 mila persone di altre sette nazioni in manifestazioni differenti. Il 2018 prevede altri collegamenti da Abu Dhabi, Libano, Malta, Messico, Spagna e Taiwan, alternando anche con il Belgio. Oltre agli artisti sopracitati, sono stati annunciati anche i 3 collegamenti con Armin van Buuren, Dimitri Vegas & Like Mike, Afrojack che si esibiranno in contemporanea. “Un viale alberato condurrà ad un grande arco da oltrepassare per entrare nel fantastico mondo di Unite With Tomorrowland”, spiegano gli organizzatori, “Una volta dentro l’atmosfera regalata dal colpo d’occhio del palco è da fiaba o da Moulin rouge di Baz Luhrmann”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori