Napoli, si ripete il miracolo di San Gennaro/ Video avvenuta liquefazione del sangue

- Chiara Ferrara

A Napoli si ripete il miracolo di San Gennaro: il sangue si è sciolto alle 10.01 del 19 settembre. Il video del prodigio

miracolo san gennaro
Miracolo San Gennaro, foto da Twitter

Napoli si ripete il miracolo di San Gennaro, che si festeggia proprio il 19 settembre. Nel corso delle celebrazioni di Piazza del Plebiscito, all’interno del Duomo del capoluogo della Campania, è avvenuta che liquefazione del sangue che tutti i fedeli aspettavano. Ad annunciarlo, mostrando il prodigio, è stato monsignor Domenico Battaglia, arcivescovo metropolita della città partenopea.

Il sangue si è sciolto”, ha detto. Un annuncio che ha destato gioia nei fedeli presenti. In totale erano 450 all’interno del Duomo di Napoli e oltre 200 sul sagrato. In tanti hanno seguito le celebrazioni di San Gennaro tramite i maxi-schermo oppure in televisione. Gli accessi al luogo di culto, infatti, erano limitati a causa delle disposizioni utili ad evitare la diffusione del Covid-19.

Napoli, si ripete il miracolo di San Gennaro: il video

Il video dell’avvenuta liquefazione del sangue, con cui il miracolo di San Gennaro si ripete ogni anno a Napoli, è stato diffuso sui social network dai fedeli che erano presenti alle celebrazioni a Piazza del Plebiscito. L’evento, infatti, è profondamente atteso dai cattolici della città partenopea e da tutta la Campania. Esso non avviene in genere soltanto il 19 settembre, giorno in cui cade il santo, bensì anche il sabato precedente la prima domenica di maggio e il 16 dicembre.

Il sangue, in questa occasione, si è sciolto alle ore 10.01. Le ampolle in cui è contenuto – che nel corso dell’anno vengono custodite nella Cappella del Tesoro del Duomo – sono state mostrate ai fedeli al termine della celebrazione, prima della Benedizione conclusiva. “Nessuno ha in tasca la ricetta per il bene della città. Napoli è una pagina di vangelo scritta dal mare. La nostra città non deve venir meno alla sua vocazione di terra di mare, generando incontri”, questa una parte dell’omelia dell’arcivescovo Domenico Battaglia. Erano presenti anche l’abate monsignor Vincenzo de Gregorio e il Sindaco Luigi De Magistris.



© RIPRODUZIONE RISERVATA