NATALIA TITOVA E MASSIMILIANO ROSOLINO/ Lui: “Non ci siamo mai detti ‘ti amo’”

- Raffaele Graziano Flore

Natalia Titova e Massimiliano Rosolino, come si sono conosciuti? Un’amore nato nel 2006 a ‘Ballando con le stelle’: “Tanti ci dicevano ‘Non dura’, e invece…”

Rosolino e la Titova ai tempi di "Ballando"
Rosolino e la Titova ai tempi di "Ballando" (Oggi è un altro giorno, 2020)

Natalia Titova e Massimiliano Rosolino sono intervenuti in qualità di ospiti nel corso di “Verissimo”, trasmissione di Canale 5 condotta da Silvia Toffanin, parlando del loro amore, nato nel 2006 a “Ballando con le Stelle”. L’ex nuotatore e medaglia d’oro alle Olimpiadi di Sydney 2000 ha rivelato: “L’avevo già puntata a distanza, ma ha queste braccia e la schiena che riescono a incantare, a ipnotizzarti”.

La danzatrice russa ha fornito invece la sua versione dei fatti: “All’inizio, appena ci siamo conosciuti, per stare insieme dovevo seguirlo dappertutto, perché era nel pieno della sua carriera agonistica. Spesso cambiava anche la città e io mi spostavo da Roma a Verona, sino a Bolzano. Poi, quando le nostre famiglie si sono incontrata, mia mamma ha detto che Massimiliano mi avrebbe spezzato il cuore… Invece è ancora qua. Non ci siamo mai detti ti amo, però”. (aggiornamento di Alessandro Nidi)

MASSIMILIANO ROSOLINO E NATALIA TITOVA, AMORE DAL 2006 A “BALLANDO CON LE STELLE”

Nuovo appuntamento questo weekend con “Verissimo” e nel salotto televisivo di Silvia Toffanin è in programma una nuova intervista di coppia: nella puntata in onda questo sabato 8 gennaio infatti sarà il turno di Massimiliano Rosolino e Natalia Titova negli studi di Mediaset, con l’ex campione olimpionico di nuoto e la ballerina e docente russa, oramai naturalizzata italiana, che racconteranno alla padrona di casa non solo quali sono i loro piani per il futuro ma anche alcuni dettagli della tanto chiacchierata love story nata nel 2006 e che li ha portati anche a diventare due volte genitori.

Ma come si sono conosciuti Massimiliano Rosolino e Natalia Titova e cosa sappiamo della “genesi di un amore” che qualcuno pensava fosse solo l’ennesimo flirt televisivo e invece ancora oggi resiste a distanza di oltre 15 anni? Facciamo un salto indietro nel tempo e torniamo proprio a quel 2006 quando in Rai andava in onda la terza edizione di “Ballando con le stelle”, format che era ancora agli inizi e che ha finito per diventare un must di ogni stagione televisiva del servizio pubblico. All’epoca, quando il flirt fu reso noto, erano stati in tanti a suggerire malignamente che “non durerà” e che si trattava di un amore che avrebbe avuto la durata di un solo… ballo. Niente di tutto ciò. A differenza di tante altre storie, la loro è nata al contrario sotto i riflettori ed è poi continuata nel privato tanto che i due hanno deciso di costruire una famiglia.

MASSIMILIANO ROSOLINO E NATALIA TITOVA: COME SI SONO CONOSCIUTI?

A tal proposito, e in attesa di capire cosa racconteranno Massimiliano e Natalia nel salotto di Silvia Toffanin, va ricordato come la coppia racconta le reazioni che le loro famiglie avevano avuto al tempo quando la relazione era stata ufficializzata. La Titova ha svelato che sua madre, pur avendo conosciuto subito ‘Massi’, era scettica e credeva che la storia non sarebbe durata; idem la mamma dell’ex nuotatore che avrebbe reagito con un “Cavolo!” (in realtà l’espressione, a detta del diretto interessato, sarebbe stata più colorita…) prima che entrambe le nonne cambiassero idea anche grazie alla nascita delle nipoti, Sofia Nicole nel 2011 e Vittoria Sidney nel 2013.

Insomma, un amore nato tra un allenamento e l’altro, e rafforzato dal feeling che i due mostravano quando si esibivano nel proscenio del programma condotto da Milly Carlucci: e un sentimento così forte che ancora oggi i due, pur non avendo mai deciso di convolare a giuste nozze, fa sì che i diretti interessati si sentano come già sposati. Il segreto della felicità? Sicuramente la forza del sentimento nato in un momento in cui erano tante le malelingue su di loro; poi la nascita delle due figlie e anche la mancanza di gelosia tra di loro, come ha rivelato in diverse interviste la stesa Natalia, ammettendo di non essere una di quelle compagne che controllano ossessivamente il telefono del partner. “Mai avuto dubbi su quanto tenga a noi” ha detto la ballerina con una punta di orgoglio.





© RIPRODUZIONE RISERVATA