NCIS 18: muore Emily Fornell, Jack Sloane in Afghanistan/ Due duri colpi per Gibbs

- Alessandro Nidi

In NCIS 18 Gibbs si trova costretto a piangere la morte di Emily Fornell, per lui una nipote, e a salutare Jack Sloane, che si trasferisce in Afghanistan

NCIS 17
NCIS 18, in prima Tv assoluta su Rai 2

NCIS 18 torna su Rai Due alle 21.20 di oggi, lunedì 23 agosto 2021, con due gravi perdite per Lery Jethro Gibbs, rappresentate dalla morte di Emily Fornell e dal trasferimento in Afghanistan di Jack Sloane. In particolare, l’episodio intitolato “Come stelle nell’oscurità” vedrà la giovane Emily ripiombare nel tunnel della dipendenza e perdere la vita a causa di un’overdose di medicinali. Un lutto straziante per Gibbs, che ha sempre considerata la ragazza come sua nipote, sviluppando un grande affetto nei suoi confronti.

Emily Fornell era la figlia dell’ex agente speciale dell’FBI Tobias Fornell e della sua ex moglie Diane Sterling. Dopo la fine del loro rapporto, la ragazza venne affidata alla madre, poi, nell’undicesima stagione, viene ospitata spesso da Gibbs nel suo salotto: lui la fa dormire a casa sua, la tratta davvero come se fosse una nipote, anche quando i suoi genitori hanno un riavvicinamento. La giovane fu anche rapita da Elijah Banner mentre stava preparando il suo piano di fuga, ma in quell’occasione dimostrò di avere imparato molto da Gibbs, rivelando di avere piazzato il suo orologio addosso al rapitore, che nel frattempo si era dileguato, affinché le forze dell’ordine potessero acciuffarlo. La sua dipartita, per Gibbs, sarà un duro colpo.

NCIS 18, JACK SLOANE IN AFGHANISTAN: IL SUO RAPPORTO CON GIBBS

La seconda brutta notizia, per Gibbs, sarà quella del trasferimento permanente in Afghanistan di Jack Sloane, la quale, nella diciassettesima stagione, ha instaurato un rapporto alla pari con lui. I due colleghi si sono dimostrati affiatati e si sono rispettati a vicenda, approfondendo la loro relazione e divenendo molto amici. La stessa Maria Bello, attrice che presta il suo volto a Sloane, ha sottolineato come sia un motivo d’orgoglio il fatto di “non interpretare una donna che affianca semplicemente il protagonista della serie, ma un personaggio che agisce al suo pari”.

Jacqueline “Jack” Sloane è una ex psicologa forense dell’NCIS e anche un ex membro del NCIS Major Case Response Team guidato dall’agente speciale Leroy Jethro Gibbs e le sue dimissioni sia dall’NCIS che dalla squadra sono legate alla sua scelta di andare a risiedere in Afghanistan con l’intenzione di continuare il lavoro che la sua amica uccisa, Darya, aveva iniziato. Nel passato della donna, anche una violenza sessuale subita, quando aveva diciannove anni e si era ubriacata durante una festa: “l’amico” Rick Martel approfittò di lei e da quel rapporto non consenziente nacque Faith, che diede in adozione per proteggerla da suo padre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA