NEW AMSTERDAM / Anticipazioni 26 maggio 2019: le condizioni di Max peggiorano

- Morgan K. Barraco

New Amsterdam, anticipazioni del 26 maggio 2019, in prima Tv assoluta su Canale 5. La Stauton impone a Max di recuperare peso: le sue condizioni di salute sono più gravi del previsto.

New Amsterdam
Ryan Eggold è il Dr. Max Goodwin nella serie "New Amsterdam" (Photo by: Jeff Riedel/NBC)

NEW AMSTERDAM, DOVE SIAMO RIMASTI

Nella prima serata di Canale 5 di oggi, domenica 26 maggio 2019, verrà trasmesso un nuovo episodio di New Amsterdam in prima Tv assoluta. Sarà il 19°, dal titolo “Un posto felice“. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana scorsa: New York viene messa in ginocchio da una bufera di vasta portata, che impedisce il normale svolgimento delle operazioni di soccorso e produce diverse vittime. Max (Ryan Eggold) scopre che le ambulanze non possono rientrare in ospedale a causa di un incidente avvenuto nelle vicinanze e decide quindi di inviare una squadra per curare le vittime. Più tardi viene ricoverato un uomo che è finito sul paletto di una recinzione mentre cercava di recapitare al marito la sua dose di insulina. Nel frattempo, Frome (Tyler Labine) si ritrova sul tetto con un paziente che minaccia di uccidersi, mentre Kapoor (Anupam Kher) teme per la vita di una delle sue pazienti, in terribili condizioni critiche. La donna gli parla del suo ultimo desiderio: dire addio al marito. Kapoor decide quindi di uscire nella tormenta per cercarlo. Max e la Sharpe invece si occupano di una paziente che afferma di avere dei problemi psichici e di non avvertire alcun dolore. In momenti separati, fa notare ad entrambi come ci siano delle cose da risolvere nel loro rapporto. i due però non hanno il tempo per chiarire: l’ospedale entra in blackout. Intanto, la Bloom (Janet Montgomery) cerca di mantenere le distanze dagli altri pazienti in riabilitazione, fra cui un uomo finito in overdose dopo aver assunto dei farmaci rubati.

La struttura è ancora avvolta nel buio quando Max e la Sharpe cercano di calmare i pazienti ricoverati con tutte le loro forze. L’unico addetto alla manutenzione che è riuscito a fare il suo turno attiva un generatore di emergenza in grado di fornire elettricità per alcune ore. Quando tenta di riparare il generatore di riserva. rimane fulminato sul posto. Più tardi, Max e la Candelario (Nana Mensah) tentano di salvare la vita di una paziente che ha bisogno di un intervento urgente a cuore aperto. Kapoor e Hartman (Matthew Bellows) invece rimangono intrappolati in un ascensore con Agnes (Christine Chang) ed una neo madre. Dopo aver valutato il da farsi, Iggy conclude che l’unica possibilità è chiedere l’aiuto di un detenuto del Riker perché ripari il generatore. Riavviata la luce, la Sharpe è costetta ad ammettere a Max di non poter continuare ad essere sua amica e medico curante. Per questo ha deciso di passare il suo caso ad un altro specialista. La dottoressa Stauton ( Judith Ivey ) viene incaricata di gestire il caso di Max e non è felice di vedere che non sta seguendo alla lettera la terapia. Crede infatti che abbia solo peggiorato le sue condizioni di salute ed organizza subito un nuovo ciclo di radioterapia. Più tardi, Max scopre che l’ospedale ha accettato che alcuni ex pazienti pagassero il conto in cambio di servizi alla struttura. Alcune ore più tardi, Max viene informato dall’oncologa che la situazione è peggiore del previsto. Il medico si unisce poi alla Sharpe per curare un paziente che in apparenza sembra affetto da fibrosi cistica e che ammette in un secondo momento di aver smesso di prendere i suoi farmaci. Iggy invece è impegnato ad aiutare un padre di famiglia dopo che la madre surrogata viene ricoverata per un cesareo d’urgenza. La paziente però finisce in coma ed il contratto firmato nel New Jersey non viene riconosciuto valido, mentre i genitori della paziente rifiutano di affidare all’uomo il bambino appena nato.

ANTICIPAZIONI DEL 26 MAGGIO 2019

EPISODIO 19, “UN POSTO FELICE” – La dottoressa Stauton continua ad occuparsi di Max e delle sue precarie condizioni di salute. Visto che nell’ultimo periodo ha perso troppo peso, decide che il suo paziente dovrà essere alimentato dall’esterno grazie ad un dispositivo apposito. Nonostante i suoi tentativi di sottrarsi a questo passo, Max alla fine cede e si dichiara d’accordo. Nell’ospedale viene intanto ricoverato un ufficiale di Polizia che è stato investito mentre si trovava in mezzo al traffico e cercava di aiutare la viabilità. In base alle prime informazioni, sembra che l’autista che lo ha travolto fosse ubriaco. La Sharpe però realizza che il sospettato ha in realtà avuto un ictus mentre si trovava al volante. Max si occupa dell’ufficiale per salvargli la vita ma dovrà accettare il suo decesso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA