Nigeriano nudo in strada molesta donna/ Choc a Benevento: aggrediti carabinieri

Benevento, nigeriano nudo si masturba in strada e tenta di molestare una donna. Fermato dai carabinieri, aggredisce due agenti e li manda in ospedale.

Omicidio Cologno al Serio
Immagine di repertorio (Pixabay, 2018)

Nigeriano nudo in strada si masturba e molesta una donna, per poi aggredire e mandare in ospedale due carabinieri: choc a Bonea, provincia di Benevento. Protagonista del caso un immigrato di 24 anni: ieri, domenica 15 settembre 2019, sono giunte diverse segnalazioni alle forze dell’ordine per la presenza tra le vie della zona di un uomo completamente nudo, intento a masturbarsi davanti a tutti. Incurante della presenza di bambini, il nigeriano ha iniziato a toccarsi quando ha visto una donna: fondamentale l’intervento dei carabinieri della compagnia locale, che lo hanno individuato e fermato. Ma non è finita qui: il ventiquattrenne ha iniziato ad andare in escandescenza e, dopo aver insultato ripetutamente gli agenti, ha colpito due di loro con alcuni pugni.

NIGERIANO NUDO IN STRADA MOLESTA DONNA: CHOC A BENEVENTO

Istanti di paura per la signora presa di mira dall’immigrato, ma fortunatamente l’arrivo dei carabinieri ha sventato un’aggressione fisica, come invece accaduto recentemente a Lecco. Secondo quanto riportato da Il Giornale, il 24enne è stato arrestato con l’accusa di violenza, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale nonché per atti osceni in luogo pubblico e falsa attestazione a pubblico ufficiale sulla identità. Oltre ad aver preso a pugni due agenti, infatti, il nigeriano ha provato a depistare i militari fornendo false generalità nel corso delle consuete operazioni di identificazione. Nulla di grave per i due agenti aggrediti: visitati presso l’Ospedale di Benevento, hanno riportato una prognosi di sette giorni. L’arrestato è stato ristretto presso la camera di sicurezza della Compagnia, in attesa della celebrazione del rito direttissimo, fa sapere Tv Sette.



© RIPRODUZIONE RISERVATA