Nino D’Angelo/ Piange per la mamma “Il Natale non mi diverte più…” (Domenica In)

- Morgan K. Barraco

Nino D’Angelo a Domenica In insieme a Gigi D’Alessio: dalle liti con il collega alle emozioni pensando alla madre scomparsa

nino dangelo domenica in 640x300
Nino D'Angelo, Domenica In

Nino D’Angelo, ospite oggi con Gigi D’Alessio da Mara Venier ha scherzato sulle liti con il collega. “Non abbiamo ancora litigato oggi”, ha ironizzato. Poi ha spiegato alla padrona di casa di Domenica In cosa è realmente successo. “Siamo due prime donne!”, ha commentato D’Alessio, al suo fianco. “No, io sono una”, ha scherzato Nino. Gigi ha spiegato che insieme sono riusciti ad unire quattro generazioni e proprio quando sono riusciti a far pace a migliaia di persone, hanno bisticciato loro ma per cose banali. “Ma ci vogliamo bene!”, ha spiegato D’Angelo. Immancabile l’omaggio musicale con i suoi grandi successi del passato. Di ritorno in studio ha commentato: “Non mi sembro io, come se quel film lo avesse fatto un altro”. Quindi ha spiegato: “mi ricordo il periodo ma quando mi rivedo mi faccio tenerezza. In quel periodo ero felice perchè era arrivato un successo inaspettato. Mi commuove il tempo che se ne è andato perchè si è portato via molte cose come mia mamma, i miei zii, il successo non è nulla senza loro. Il natale non mi diverte più”. Quindi si è commosso fino alle lacrime per un video in cui era proprio al fianco dell’amata madre. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

OGGI OSPITI DI DOMENICA IN

Nino D’Angelo si prepara al ritorno in teatro grazie a un doppio appuntamento natalizio che lo vedrà al fianco di Gigi D’Alessio. I due artisti saranno infatti al Palapartenope di Napoli i prossimi 26 e 27 dicembre 2019 per lo spettacolo Figli di un Re minore, che ha all’attivo già tre sold out realizzate all’Arena Flegrea lo scorso settembre. Duetti, racconti, aneddoti e sketch senza fine, oltre alle canzoni dell’allbum Noi due che D’Alessio ha pubblicato lo scorso ottobre. Oggi, 22 dicembre 2019, Nino D’Angelo sarà a Domenica In anche per parlare di questo suo nuovo progetto. Al suo fianco ci sarà anche l’amico D’Alessio, che ha avuto modo di incontrare, con successo, anche di recente a 20 anni che siamo italiani, riuscendo a incantare il pubblico da casa con un duetto magistrale.

NINO D’ANGELO, LA LITE E POI LA PACE CON GIGI D’ALESSIO

“Grazie Mara”, si limita a scrivere il cantante, aggiungendo in modo posticcio la figura della conduttrice in una foto con Gigi. “Sono fiero da napoletano che i grandi come Paul McCartney scelgano Napoli come palcoscenico. Non tutti possono permettersi Piazza del Plebiscito. È un traguardo che bisogna conquistarsi”, dice intanto Nino a InchiostrOnline, orgoglioso che personalità di questo calibro abbiano scelto la sua città, rendendolo così orgoglioso. In passato hanno litigato, ma poi hanno annullato lo scontro e preferito continuare con il loro progetto musicale: Nino D’Angelo non ha nascosto di aver vissuto uno stop con l’amico Gigi D’Alessio, tanto da mettere in conto la possibilità che il loro Figli di un Re minore non andasse in scena lo scorso settembre. “Avevamo litigato, 20 giorni fa ci siamo rivisti e abbiamo rimesso in piedi il progetto”, ha detto Gigi nel comunicato social a due.

I MESSAGGI AI FAN

Entrambi amatissimi e insieme ancora di più, Nino e D’Alessio hanno incantato il pubblico della Rai alcuni giorni fa grazie al duetto sulle canzoni O pate e Mentecuore, presentandosi sul palco di 20 anni che siamo italiani e raggiungendo l’amico artista, seduto al pianoforte. “Sono emozionato per i tanti messaggi di stima e apprezzamento che ho ricevuto per la mia partecipazione al programma di Rai uno”, scrive D’Angelo in seguito all’esibizione, ringraziando tutti i fan per il loro sostegno. “Impossibile rispondervi tutti, ne siete tanti, troppi e non so se merito tutto questo. Una cosa è certa: io senza di voi non sarei stato mai niente. Vi amo”, aggiunge subito dopo in un commento, dimostrando quanto sia rimasto colpito dall’affetto degli ammiratori.





© RIPRODUZIONE RISERVATA