OLTRE LA SOGLIA/ Anticipazioni seconda puntata 13 novembre 2019 e diretta prima

- Morgan K. Barraco

Oltre la soglia, anticipazioni seconda puntata 13 novembre 2019 e diretta prima 6 novembre: nuovi casi per Tosca Navarro e la sua equipe

Oltre la soglia
Gabriella Pession nella fiction Oltre la soglia
Pubblicità

OLTRE LA SOGLIA, DIRETTA E ANTICIPAZIONI PRIMA PUNTATA

Mercoledì prossimo Oltre la soglia tornerà con la seconda puntata. Le prime anticipazioni dicono che Tosca sarà alle prese con una ragazza che improvvisamente ha delle crisi di rabbia. Alla fine della prima puntata abbiamo visto che Tosca chiama Piergiorgio e gli chiede un mano per seguire una sua intuizione e procurarsi in maniera illegale un filmato. Il Pm le dà una mano, ma non nasconde di non essere d’accordo, tanto poi da darle della matta e mandarla al diavolo una volta compiuta la missione. In ogni caso la Navarro riesce a capire il problema di Dora, che ha visto il padre di nascosto dalla madre. Di fatto la ragazza ha paura di far soffrire uno dei suoi due genitori e Tosca cerca di aiutarla parlando con sua madre e sua padre. Dora viene quindi dimessa. A fine puntata vediamo che Di Muro ha le pillole di Tosca e sembra aver capito quanto sono forti. (aggiornamento di Bruno Zampetti)

Pubblicità

LE ABITUDINI DI TOSCA

Tosca viene ripresa da Alessandro Agosti, suo collega, perché non sta partecipando alla terapia come dovrebbe. Intanto Dora non sembra migliorare e non sembra neanche essere sotto effetto di qualche tipo di sostanza. Durante la terapia di gruppo sembra emergere un problema nella ragazza e per questo la Navarro autorizza le visite della madre, perché vuol vedere che reazione avrà. Poi chiede a Mirta di scoprire qualcosa sulla famiglia della ragazza. Scopriamo che Alessandro sembra conoscere i problemi di Tosca e anche le sue abitudini, come quelle di non avere relazioni stabili e non andare a letto con lo stesso uomo più di una volta e mai a casa. Di notte Dora aggredisce Marika, che pare aver rubato il cellulare di sua madre durante la visita. Marika racconta a Tosca che Dora l’ha scambiata per sua madre e che quindi ha le visioni. (aggiornamento di Bruno Zampetti)

Pubblicità

IL CASO DI DORA

Tosca prende dagli oggetti personali di Jacopo le sue chiavi di casa e andando lì trova disegni, grafici e formule matematiche che porta in ospedale. La Navarro intuisce che il ragazzo è troppo intelligente per la sua età e forse per questo ha deciso di non andare più a scuola. Per questo gli dà dai fare dei test universitari di matematica con cui comincia a cimentarsi. In sostanza Jacopo è un genio che non ha mai avuto il modo di esprimere il suo talento. Tosca riesce quindi a far cambiare idea al giudice e ha un confronto anche con Di Muro. I due si incontrano poi in un pub e dopo poco fanno sesso in bagno. Un nuovo caso per Tosca è rappresentato da Dora, una ragazza che non sembra voler avere niente a che fare con il padre, che invece di voler ricostruire un rapporto. Per evitare l’uomo, Dora si è sostanzialmente reclusa in camera, ha visioni e delira. (aggiornamento di Bruno Zampetti)

IL SEGRETO DI JACOPO

Jacopo, questo il nome del ragazzo, finge di vedere e sentire cose che non esistono per evitare il riformatorio. Quando lo scopre, Tosca è pronto a farlo dimettere. In ospedale arriva Piergiorgio Di Muro, PM del Tribunale dei minori: vuole riprendersi Jacopo, convinto che sia stato portato lì per un errore. La Navarro però non vuole e decide di andare più a fondo, anche con l’aiuto dell’assistente sociale Mirta Tonutti. Jacopo finge di star male per provare a scappare, ma Tosca lo capisce e lo porta all’aperto su un terrazzo in modo che non possa fuggire, cercando di conquistare la sua fiducia con scarso successo. Dalle foto che ha in casa capiamo che la ragazza oggetto delle visioni di Tosca è lei stessa da giovane. Jacopo sembra intanto architettare un piano di fuga: in realtà prova a impiccarsi, ma una telefonata di Tosca riesce a farlo salvare. La Navarro confessa al ragazzo che da ragazza le era stata pronosticata una schizofrenia paranoide. Jacopo comincia ad aprirsi e a spiegare cosa lo tormenta. Studiando le immagini di quanto accaduto, Tosca capisce che Jacopo sembra avere delle doti particolari per fare calcoli. Di Muro sembra vicino a ottenere il trasferimento del ragazzo e per questo la Navarro deve darsi da fare in fretta. (aggiornamento di Bruno Zampetti)

LA VISIONE DI TOSCA

Su Canale 5 è cominciata la prima puntata di Oltre la soglia, la fiction con protagonista Gabriella Pession. In apertura di episodio vediamo la protagonista intenta a giocare a poker contro una ragazza che si tiene puntata alla carotide una penna pronta a infilzarsi mortalmente. La psichiatra Tosca Navarro vince però la mano e così la ragazza, Marika, una sua paziente, è costretta a prendere delle pillole per non sentire più le voci nella sua testa. Tornando a casa la dottoressa sembra non stare bene e avere delle visioni: vede e parla con una ragazza che nessun altro vede. Assiste poi all’arresto da parte della Polizia di un ragazzo che si aggirava in skateboard. L’indomani Tosca torna in ospedale dove deve esaminare un nuovo caso, riguardante proprio il ragazzo che ha visto la sera prima.  (aggiornamento di Bruno Zampetti)

LE PAROLE DI GABRIELLA PESSION

Oltre la Soglia, fiction che parte stasera su Canale 5, è prodotta da Paypermoon Italia, dodici puntate in onda in sei prime serate ognuna delle quali racconterà un caso che ha come protagonisti degli adolescenti problematici. Diretta da Monica Vullo e Riccardo Mosca. Ideata da Laura Ippoliti vanta nel cast anche Paolo Briguglia, Alessandro Tedeschi, Nina Torresi, Camilla Ferranti e con la partecipazione di Giorgio Marchesi nel ruolo di un Pm. La protagonista Gabriella Pession, sul suo personaggio, Tosca, ha detto all’Ansa: “Ho voluto che fosse spogliata di ogni lato retorico o pietistico, è una donna tosta, una sorta di antieroina dotata di superpoteri consapevole della sua malattia, ha un grande intuito perchè riconosce i campanelli di allarme, ma è asciutta, diretta, dice anche le parolacce”. E ha aggiunto: “Il mio personaggio è malato ed è una parola che va pronunciata. Ma noi non siamo la nostra malattia. La serie si concentra più che altro sulle sfumature del personaggio”. (Aggiornamento di Anna Montesano)

OLTRE LA SOGLIA, TOSCA E DI MURO: UNA STORIA DIFFICILE?

Parte ufficialmente stasera Oltre la soglia, il medical drama italiano che andrà in onda su Canale 5. Nella prima puntata conosceremo bene Tosca, la neuropsichiatra infantile e il gruppo di giovani del quale si occuperà in prima persona. Al contempo, Tosca si avvicina molto a Di Muro ma non senza situazioni difficili. Il magistrato vuole infatti scoprire che cosa si nasconde dietro l’atteggiamento misterioso e sfuggente della psicologa. Con il trascorrere del tempo verranno fuori anche i lati oscuri di Tosca. Si scoprirà infatti che in passato è stata affetta dalla schizofrenia. Il collega Alessandro è l’unico a conoscenza di tutto ciò, consapevole che la verità venisse fuori potrebbe seriamente compromettere la posizione lavorativa della psicologa. Intanto stasera Tosca dovrà gestire un caso davvero particolare, quello di Jacopo. (Aggiornamento di Anna Montesano)

OLTRE LA SOGLIA, ANTICIPAZIONI PUNTATA 6 NOVEMBRE

Ha inizio questa sera la nuova fiction di Canale 5, Oltre la Soglia, che avrà come protagonista Gabriella Pession. L’attrice ha ammesso, in un’intervista a Mattino 5, che quello affrontato nella fiction è un tema necessario che non è molto trattato in tv. “Tocchiamo un tema molto delicato che è la malattia mentale. – racconta l’attrice – Io interpreto Tosca che è una neuro-psichiatra infantile che si trova a dover curare un gruppo di ragazzi adolescenti e ognuno di loro si trova ad affrontare un problema psichiatrico diverso ma la peculiarità del mio personaggio è che lei stessa è malata di un disturbo schizofrenico.” Un racconto importante quello che Canale 5 porta in onda a partire da questa sera, 6 novembre, in prima serata. Come reagirà il pubblico a casa? (Aggiornamento di Anna Montesano)

OLTRE LA SOGLIA, ANTICIPAZIONI PUNTATA 6 NOVEMBRE

Oltre la Soglia prenderà il via questa sera su Canale5 con i primi due episodi dei dodici che compongono questa prima stagione. Un mix di ironia e dolore ben nascosto faranno grande la sua protagonista, la bella Tosca, che scenderà in campo per aiutare i suoi ragazzi ad affrontare disagi psichici e problemi, rendendo tutto ancora più intrigante. Gabriella Pession non ha dubbi, la sua Tosca è “una novella eroina”, un personaggio che lei nei suoi trent’anni di carriera non ha mia avuto modo di mettere insieme e di cui adesso sa che non poteva fare a meno. Questo è il ruolo che ha sempre voluto, una donna forte, intrigante, con un passato doloroso e che riesce ad avvicinarla molto ai suoi pazienti, un personaggio a cui si è approcciata mettendoci dentro tutta l’energia di cui era a disposizione. Tutto questo renderà la serie di Canale 5 appetibile al grande pubblico? La Pession è reduce dal successo de La Porta Rossa al fianco di Lino Guanciale e sicuramente si porterà dietro i suoi numerosi fan, Tosca saprà conquistarli? Alla luce di quello che ha raccontato l’attrice questa mattina a Mattino5 siamo sicuri di sì. (Hedda Hopper)

OLTRE LA SOGLIA: LA TRAMA DELLA SERIE TV

Al via la prima puntata di Oltre la soglia, il medical drama italiano che andrà in onda su Canale 5 da oggi, mercoledì 6 novembre 2019. L’appuntamento è per la prima serata con Gabriella Pession, che conosceremo nei panni della protagonista Tosca Navarro. Si tratta di una psichiatra che guida un reparto moderno per la cura di adolescenti affetti da disagi psichici. Il primario tra l’altro ha deciso di votarsi a questa causa per via del suo passato, dato che ha vissuto in prima persona che cosa vuol dire il disagio psichico. Per questo riesce ad entrare in contatto immediato con i giovani pazienti, anche se spesso dovrà superare le barriere delle regole e del prestabilito per riuscire ad aiutarli. Le sarà di supporto anche il suo innato intuito, oltre che alla sua ironia, alla sua personalità provocatoria ed all’animo ancora ferito. Nella fiction Oltre la soglia Il suo volto da quindicenne è affidato all’attrice Arianna Becheroni: la vedremo in modo attivo nel corso della narrazione, dato che è lo spirito guida che regala forza alla protagonista e che rappresenta quei ricordi costanti che emergeranno con ogni caso. Al suo opposto troviamo invece Paolo Imbruglia con il suo Alessandro Agosti, uno psichiatra altruista che la sostiene nel suo lavoro e l’unico in tutto l’ospedale a conoscere il segreto di Tosca. Anche perchè si tratta del suo terapeuta. Non è invece un amico Francesco Negri, il personaggio interpretato da Alessandro Tedeschi. Si tratta di un altro psichiatra, che fa di tutto per mettere in cattiva luce la protagonista con l’unico obbiettivo di prendere finalmente il suo posto.

In Oltre la soglia Tosca tuttavia non è l’unica a nascondere un segreto. Anche la dottoressa Barbara Cappello, alias dell’attrice Nina Torresi, cerca di evitare che amici e colleghi scoprano la sua vita privata, condita da violenze messe in atto dal marito. Il cast si avvale inoltre della presenza di Giorgio Marchesi: interpreterà il PM Piergiorgio Di Muro. Un personaggio con cui la protagonista vivrà una vera e propria battaglia, che finirà però con una forte attrazione reciproca. Al di fuori dello staff dell’ospedale troviamo inoltre Camilla Ferranti, ovvero l’assistente sociale Mirta Tonutti, amica della protagonista. Diversa invece la reazione di Achille Loreto, l’amministratore che avrà il volto dell’attore Massimo De Lorenzo e che sarà una vera spina nel fianco per Tosca. Anche se in ogni puntata cambieranno i casi e anche i pazienti, conosceremo da vicino anche alcuni degli ospiti fissi della clinica: Marica (Aurora Giovinazzo); Antonio (Riccardo Russo); Francesca (Giulia Sangiorgi); Andrea (Alessandro Volpes) e Mario (Matteo Savino).

OLTRE LA SOGLIA ANTICIPAZIONI DEL 6 NOVEMBRE 2019

EPISODIO 1 – Nella prima puntata di Oltre la soglia Tosca affronta il caso di Jacopo, un ragazzo di diassette anni con una grande passione per il disegno. Approdato alla clinica come affetto da disturbi psichiatrici, il ragazzo manifesta anche una forte insofferenza per l’essere incompreso, soprattutto da chi lo conosce e non ha afferrato quanto possa essere geniale nel settore creativo. L’unica ad intuire le sue doti sarà Tosca, che deciderà di sottrarlo alla decisione dello staff di rinchiudere Jacopo all’interno del reparto. Anzi, la psichiatra farà di tutto perchè il suo nuovo paziente abbia la possibilità di esprimere il suo estro al di fuori della struttura ospedaliera. Purtroppo l’arrivo di Jacopo nella struttura non sarà dei più felici: il ragazzo infatti verrà arrestato per atti vandalici e i suoi scatti d’ira di certo non lo aiutano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità