Orso attacca addestratrice durante show circo/ Video, presa dalla gamba e strattonata

- Davide Giancristofaro Alberti

Il video di un orso che ha attaccato un’addestratrice durante uno show di un circo in Russia: sono dovuti intervenire in due per aiutare la donna

orso circo 2021 cortv 640x300
Orso attacca addestratrice al circo (Screen video Corriere della Sera)

Si è sfiorata la tragedia presso il circo russo di Berezovsky: un piccolo orso bruno ha attaccato durante un’esibizione la sua addestratrice. Come potete vedere dal video che trovato qui sotto e che ha fatto il giro del mondo in poche ore, la donna è stata afferrata per la gamba e trascinata davanti a svariate decine di spettatori attoniti, fra cui anche numerosi bambini. Un video che è stato poi pubblicato sui social, aumentandone ancora di più l’eco, e ponendo per l’ennesima volta l’attenzione nei confronti di un problema, quello dei circo, per cui spesso e volentieri gli ambientalisti hanno fatto denunce e azioni varie.

Come si vede dal video, è stato necessario l’intervento di due circensi per placare l’animale (nell’occasione vestito con un cappello e una sciarpa rosa), e subito dopo che lo spiacevole show si è interrotto, lo spettacolo è andato avanti come se nulla fosse. L’addestratrice, che non ha riportato ferite serie, ha infatti ripreso il suo numero invitando lo stesso orso che l’aveva attaccata ad esibirsi.

ORSO ATTACCA ADDESTRATRICE AL CIRCO: “NON C’E’ STATO ALCUN INCIDENTE”

Non c’è stato alcun incidente – ha spiegato un componente del circo, minimizzando quanto accaduto – In poche parole, gli orsi ora sono nella stagione degli amori. Il circo promette un’indimenticabile performance per sorprendere le città della Russia”. Eppure il Comitato Investigativo della Federazione Russa ha deciso di intervenire per verificare se durante lo spettacolo dell’Harlequin Traveling Circus si siano verificate violazioni della sicurezza.

Il circo in questione, come spiega Greenme.it, è molto noto in Russia per l’utilizzo di animali in diversi numeri circensi: “Elefanti, orsi e scimmie sono costretti a travestirsi come se fossero esseri umani e sono sottoposti a ritmi estenuanti che si rivelano deleteri sia a livello fisico che mentale”. Spesso e volentieri si fanno appelli affinchè gli animali non vengano più utilizzati in questi spettacoli, ma fino ad oggi non è ancora stato applicato un vero e proprio divieto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA