Padre di Licia Nunez / Lei: “Prima di morire voleva parlarmi, non ce l’ha fatta”

- Fabiola Iuliano

Licia Nunez ricorda suo padre e dell'opportunità mancata di parlargli per un'ultima volta. Il dolore legato alla sua morte e il rimorso di non essere riuscita a...

Licia Nunez GfVip 640x300 Licia Nunez

Licia Nunez ricorda suo padre un’emozionante riflessione formulata nella casa del Grande Fratello Vip 2020. La gieffina, a un passo dal verdetto della nomination, ha avuto la possibilità di ripercorrere la sua linea della vita, ricordando alcune cose molto importanti sugli ultimi stanti di vita di suo padre. Un padre che, lo ricordiamo, Licia Nunez ha sempre descritto con durezza, tracciando il ritratto di un uomo severo, padre padrone, con il quale non è mai riuscita ad andare d’accordo. Il rapporto che lo legava a sua madre, ha ricordato inoltre la Nunez, non era dei più sereni, per queste ragioni, all’età di 22 anni, avrebbe deciso di andare via di casa: “eravamo una famiglia assolutamente modesta, ci sono stati dei momenti in cui ho visto veramente mia madre senza soldi; ha rinunciato alla sua vita per noi – ha precisato l’attrice – è una donna fantastica, si è privata di tutto per noi figli e in particolare per me. I miei genitori – ha aggiunto poco dopo – erano cane e gatto, bisticciavano di frequente e io non riuscivo a stare in casa. Mio padre era un po’ un padre padrone e, come padre, non era un buon esempio”.

LICIA NUNEZ: “SE POTESSI TORNARE INDIETRO…”

Nella lunga confessione, Licia Nunez ha ricordato quei momenti in cui suo padre, poco prima di morire, ha chiesto di lei. Di tutto questo non era a conoscenza, fino a quando una parente, qualche tempo dopo, ha deciso di dirle la verità: “Non ha voluto dirmelo, ma l’ho saputo da una zia che mio padre in punto di morte ha chiesto di parlarmi. Non ci sono riuscita – ha precisato la Nunez – non sono arrivata in tempo. Se potessi, se avessi la possibilità di tornare indietro prenderei il primo treno e andrei lì in ospedale, e sentirei le sue ultime parole. Questo sì”. A scatenare la sua riflessione, una linea della vita piuttosto sentita, nella quale “è successo tutto quello che non ho fatto in 40 anni, cioè mi sono sempre rifiutata di fermarmi e di pensare. Non l’ho mai voluto fare – ha aggiunto – per i sensi di colpa nei confronti di mia madre per essermene andata molto presto da casa mia. Sono andata via giovane, avevo 22 anni, però in realtà ho avuto un’adolescenza molto travagliata”.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Cinema e Tv

Ultime notizie