Padre di Nadia Toffa, chi è?/ “Il mio Super Papà: da lui ho imparato tenacia e forza”

Padre di Nadia Toffa, chi è? Quando la Iena presentava ai follower il genitore, rammaricandosi per non riuscire a passare del tempo assieme: “Un Super Papà: da lui ho imparato la tenacia”

Nadia Toffa assieme al papà
Nadia Toffa assieme al papà (Instagram, 2019)

Nel giorno in cui il mondo dello spettacolo (e non solo) dice addio alla Iena e giornalista Nadia Toffa, inevitabilmente i riflettori si accendono sulla sua famiglia e sui suoi amici, ovvero coloro con i quali il volto noto di Canale 5 ha condiviso i momenti più difficili di quel tumore che non è riuscita a sconfiggere dopo che si è ripresentato. Figure spesso sullo sfondo e che la stessa Toffa non ha mai voluto esporre, la madre e il padre di Nadia sono stati però spesso citati dalla Iena e proprio al papà è legato uno dei post più toccanti che negli ultimi mesi erano apparsi sul suo account Instagram. “Oggi vado a trovare il mio papi e sono felicissima dato che per motivi lavorativi non vedo da qualche tempo” aveva scritto la Toffa ponendo l’accento su un suo scatto in cui mostrava un sorriso che testimoniava tutta la sua felicità. Infatti, come si poteva intuire dagli scatti che di solito condivideva con i suoi milioni di follower, era sovente la madre della bionda ‘guerriera’ a comparire rispetto all’altro genitore, anche se non sono rari i momenti in cui la Toffa parla del papà, colui che le aveva insegnato a fare il nodo alle cravatte del suo “costume” di Iena come in una occasione aveva avuto modo di rivelare.

CHI E’ IL PADRE DI NADIA TOFFA, “LUI MI HA INSEGNATO LA TENACIA…”

Ma per capire quanto fosse profondo il legame di Nadia Toffa non solo con la mamma ma pure col papà (“Io, mamma e papà” aveva scritto accanto a una foto pubblicata a seguito del suo primo ricovero dopo il malore che l’aveva colpita nel 2017) basta tornare a un post della scorsa Pasqua quando aveva scritto ai suoi fan: “Vi presento il mio superPapà: oggi passiamo la Pasqua insieme in famiglia”, spiegando che è da lui che ha preso “la tenacia e la forza di non mollare mai” e rivolgendo al genitore un’affettuosa dedica (“Sei mitico e speciale”). È dunque anche da lui che ha preso la forza per lottare in questi due anni contro la malattia e soprattutto di avere il coraggio di parlarne in pubblico e di invitare chi è malato a non perdersi d’animo. E dopo averlo presentato, come raramente era successo, ai suoi followers, la Toffa aveva ringraziato tutti per i messaggi d’affetto ricevuti: “Grazie, il mio papi si è commosso. Vi adoro!” aveva scritto in quella lieta occasione pasquale e che è stata l’ultima per vederla sorridente e abbracciata al padre prima del silenzio social degli ultimi tempi e della triste notizia arrivata in mattinata.



© RIPRODUZIONE RISERVATA