Pagamento pensioni, calendario 2022/ Quando vengono pagate nei 12 mesi? Date e info

- Alessandro Nidi

Pagamento pensioni, calendario 2022: date e informazioni sull’erogazione degli importi nei prossimi dodici mesi dell’anno

riforma pensioni
Lapresse

Pagamento pensioni, calendario 2022: in vista dell’arrivo del nuovo anno, molti italiani si stanno domandando quando saranno disponibili gli accrediti presso le banche e le Poste italiane. Infatti, com’è noto, le pensioni sono erogate normalmente il primo giorno lavorativo del mese, ma occorre precisare che non sempre il primo giorno “bancabile” coincide effettivamente con l’esordio del nuovo mese: è questo il motivo per il quale, per determinate mensilità, puntualmente capita di dovere attendere un po’ di più prima di poterne fruire regolarmente. Senza dimenticare, peraltro, che chi riceve la pensione in posta può ritirarla anche il sabato, mentre gli istituti bancari sono operativi esclusivamente fino al venerdì.

A proposito di eccezioni circa le date dei pagamenti pensionistici, occorre specificare che proprio il mese di gennaio, ormai alle porte, rappresenterà un esempio in tal senso, con il pagamento che non avverrà sino al 4. Slittamenti simili si registreranno anche a maggio (Festa dei lavoratori), a ottobre (il 1° cadrà proprio nel bel mezzo del fine settimana) e di novembre (Ognissanti).

PAGAMENTO PENSIONI, CALENDARIO 2022: TUTTE LE DATE E LE INFORMAZIONI UTILI

Per quanto concerne il pagamento pensioni, il calendario 2022 aiuta a fare chiarezza in tal senso e a fornire una guida sicura ai cittadini che desiderano conoscere con esattezza quando potranno disporre dell’importo a loro spettante nei prossimi dodici mesi dell’anno. Pertanto, ecco di seguito elencate tutte le date nelle quali saranno erogate le pensioni: martedì 4 gennaio 2022; martedì 1 febbraio 2022; martedì 1 marzo 2022; venerdì 1 aprile 2022; lunedì 2 maggio 2022; mercoledì 1 giugno 2022; venerdì 1 luglio 2022; lunedì 1 agosto 2022; giovedì 1 settembre 2022; lunedì 3 ottobre 2022; mercoledì 2 novembre 2022; giovedì 1 dicembre 2022.

Resta, da ultimo, ancora da sciogliere il nodo legato al ritiro dell’assegno pensionistico presso gli uffici di Poste italiane, dove, nel periodo pandemico, la pensione è stata saldata in anticipo, attraverso un calendario suddiviso in ordine alfabetico. Presumibilmente, complice la proroga dello stato d’emergenza varata dall’esecutivo capitanato da Mario Draghi, si procederà così anche per il primo trimestre del 2022, ma sarà Poste italiane a fornire mese per mese l’eventuale calendario dettagliato, con gli anticipi delle date.





© RIPRODUZIONE RISERVATA