Pago: “Proposte indecenti dalle fan”/ “Mi inviano video e cose osé, anche spudorate!”

- Anna Montesano

Pago racconta di ricevere costantemente proposte indecenti dalle fan. Poi torna a parlare di Serena Enardu e Miriana Trevisan e svela che…

Pago a Verissimo (Instagram, 2019)
Pago a Verissimo (Instagram, 2019)

Se la storia con Serena Enardu è finita (o almeno per ora è così), a Pago di certo non mancano pretendenti. Anzi, pare proprio che il cantante ed ex gieffino sia molto ambito. D’altronde a confermarlo è stato proprio lui in una intervista radiofonica per la trasmissione I Lunatici, durante la quale ha ammesso di ricevere spesso anche delle vere e proprie proposte indecenti. “Ne arrivano tantissime – ha svelato lui – . Proposte, video. Mi mandano delle robe osé, proposte indecenti, abbastanza anche spudorate. Mi chiedono anche le foto dei piedi, delle mani. Ma anche altro…”, ha aggiunto. Nonostante siano tante le fan che ambiscono ad avere un incontro con lui, sembra proprio che Pago continui ad avere nella sua mente e nel cuore ancora lei: Serena Enardu.

Pago torna a parlare di Serena Enardu e Miriana Trevisan

Per Pago, infatti, parlare di impossibilità di un ritorno di fiamma con Serena Enardu è inesatto. “La mia storia personale dice che quando chiudo una storia poi se ne può riparlare – ha ricordato il cantante riferendosi chiaramente al suo matrimonio con Miriana Trevisan, dalla quale si separò e con cui poi si ricongiunse qualche tempo più tardi – . Non si può ipotecare il futuro, nessuno può sapere ciò che accadrà un domani”, ha ancora aggiunto. E proprio sulla sua ex moglie, dichiara: “Con Miriana siamo in rapporti civili, abbiamo capito che bisogna stare tranquilli, anche se all’inizio abbiamo avuto problemi – ha raccontato riferendosi al momento della separazione dopo la nascita del figlio Nicola – . Ho riscontrato che capita spesso nelle coppie in cui ci sono figli. Quando ci si lascia c’è sempre qualche incomprensione di troppo. Adesso invece siamo in ottimi rapporti”, ha concluso.



© RIPRODUZIONE RISERVATA