Palio Legnano 2019/ Video, ha vinto San Domenico dopo una finale combattuta!

- Silvana Palazzo

Palio di Legnano 2019, video: ha vinto la contrada di San Domenico dopo una finale combattuta con Flora, San Magno e Legnarello

palio legnano 2019 yt
Palio di Legnano 2019

Il Palio di Legnano 2019 è di San Domenico. Nella combattuta finale con Flora, San Magno e Legnarello, è la contrada del Cane ad avere la meglio. La giornata era cominciata sotto un sole caldo. Dopo il tramonto l’ha spuntata San Domenico con una gara perfetta che ha permesso ai biancoverdi di tornare a festeggiare, visto che l’ultimo successo risaliva al 2013. Secondo posto per La Flora, terzo per Legnarello e quarto per San Magno. Ma cosa è successo nella finale? Dopo tre partenze false e diversi minuti di confusione, Legnarello è partito in testa, ma San Domenico ha sopravanzato tutti al secondo giro, staccando La Flora e San Magno. Al quarto giro San Domenico ha preso il largo, quindi La Flora ha provato di attaccare Legnarello e si è preso il secondo posto. All’ultimo giro La Flora ha provato a recuperare, ma San Domenico ha vinto il Palo di Legnano 2019 con Odi et Amo cavalcato da Antonio Siri.

PALIO LEGNANO 2019, HA VINTO SAN DOMENICO!

La giornata del Palio di Legnano 2019 è cominciata questa mattina con la messa sul Carroccio celebrata dal monsignor Angelo Cairati. Poi è seguita la sfilata in abiti storici che si è svolta per le strade della città fino allo stadio Giovanni Mari. Tante le persone che hanno partecipato. Qui dopo gli onoro al Carroccio e l’assalto della Compagnia della Morte con il nuovo Alberto da Giussano, cioè Federico Vismara, è stata la volta dei bambini della scuola di musica Paganini che hanno intonato l’inno di Mameli. Si è arrivati alla prima batteria e non sono mancati i momenti di nervosismo, ma alla terza partenza Legnarello è andato subito in testa con San Bernardino, che poco dopo ha subito il ritorno di San Domenico, che è andato in finale con Legnarello, escludendo la Nonna San Bernardino e Sant’Ambrogio. In seconda batteria momenti di confusione: la seconda partenza falsa è stata contestata, poi il cavallo di Sant’Erasmo è incimpato e il fantino è caduto a terra, rialzandosi subito. Ma il cavallo ha proseguito senza fantino rischiando di travolgere quello di San Martino in pista. La situazione è tornata alla normalità grazie alla prontezza di Sant’Erasmo e si è arrivati alla quinta partenza con La Flora che è andata in testa ed è volata con San Magno in finale, vinta appunto da San Domenico.



© RIPRODUZIONE RISERVATA