Pamela Camassa mamma?/ “Un figlio con Filippo Bisciglia adesso sì”

- Hedda Hopper

Pamela Camassa mamma? “Un figlio con Filippo Bisciglia adesso sì”, basta freni sull’arrivo di un bebè per la coppia e adesso…

filippobiscigliapamelacamassa
Filippo Bisciglia e Pamela Camassa

Giubilo in tutto il regno per le parole di Pamela Camassa che lasciano pensare all’arrivo di un bebè per lei e il suo compagno Filippo Bisciglia. Per molto tempo i due si sono detti poco propensi al matrimonio dicendosi completi così come sono ma qualcosa sta cambiando e le parole che la bella showgirl ha rilasciato a Riccardo Signoretti e al suo settimanale Nuovo lasciano ben pensare e sognare i fan della coppia. Ma quali sono state le parole di Pamela Camassa e perché hanno creato così tanto scompiglio? Le cose più eclatanti riguardano proprio l’argomento figli con Pamela Camassa pronta a confermare e rivelare: “Fino a oggi, sono stata io a non volerli ma credo che ormai sia arrivato il momento giusto per farlo. Un figlio? Filippo me lo chiede già da qualche anno, visto che lui adora i bambini e che sarebbe veramente un bravo papà”.

PAMELA CAMASSA PRESTO MAMMA? LEI E FILIPPO BISCIGLIA PRONTI A MOLLARE GLI ORMEGGI

Detto questo sembra che ci siano i presupposti per attendere l’inizio dei lavori in corso soprattutto in questo momento di “quiete” lavorativa per i due, forse la prossima volta che vedremo qualche forma in più sotto il vestito di Pamela Camassa potremo gridare allo scoop senza smentite come spesso è accaduto in passato. Quello che è certo è che i due sono inseparabili e dopo le voci di una possibile crisi lo scorso anno, continuano a sostenersi e amarsi tant’è che proprio nei giorni scorsi alla fine di un’ottima edizione di Temptation Island, la stessa Pamela Camassa aveva scritto a Filippo:” …𝑐𝑜𝑚𝑒 𝑜𝑔𝑛𝑖 𝑎𝑛𝑛𝑜, 𝑒̀ 𝑠𝑡𝑎𝑡𝑜 𝑢𝑛 𝑣𝑖𝑎𝑔𝑔𝑖𝑜 𝑑𝑒𝑖 𝑠𝑒𝑛𝑡𝑖𝑚𝑒𝑛𝑡𝑖 𝑒𝑙𝑒𝑡𝑡𝑟𝑖𝑧𝑧𝑎𝑛𝑡𝑒 𝑒𝑑 𝑒𝑚𝑜𝑧𝑖𝑜𝑛𝑎𝑛𝑡𝑒… 𝑒 𝑡𝑢𝑡𝑡𝑜 𝑞𝑢𝑒𝑠𝑡𝑜 𝑔𝑟𝑎𝑧𝑖𝑒 𝑎𝑛𝑐ℎ𝑒 𝑎𝑙𝑙𝑎 𝑡𝑢𝑎 𝑝𝑟𝑜𝑓𝑒𝑠𝑠𝑖𝑜𝑛𝑎𝑙𝑖𝑡𝑎́ 𝑒 𝑠𝑒𝑛𝑠𝑖𝑏𝑖𝑙𝑖𝑡𝑎’… 𝑏𝑟𝑎𝑣𝑜 𝑎𝑚𝑜𝑟𝑒!”. Non ci rimane che attendere i segnali di una possibile gravidanza…







© RIPRODUZIONE RISERVATA