PAOLO ROSSI/ Il calciatore: “Inter antagonista della Juventus” (Quelli della Luna)

- Emanuele Ambrosio

Paolo Rossi ospite a “Quelli della Luna” di Giampiero Mughini in onda su Rete4. Sul campionato: “Forse sarà l’Inter l’antagonista di questa Juventus”

Paolo Rossi

Paolo Rossi è uno degli ospiti di “Quelli della Luna“, il nuovo programma condotto da Giampiero Mughini da martedì 16 luglio in prima serata su Rete 4. Per l’occasione il giornalista e conduttore è pronto a dedicare un ritratto inedito e dal forte impatto emotivo all’ex calciatore e dirigente scolastico con il supporto di interviste inediti e documenti mai visti prima. Dietro la scelta del programma c’è il desiderio del giornalista di dare spazio a personaggi che, proprio come Neil Armstrong e Buzz Aldrin 50 anni fa hanno messo piede sulla Luna, così sono stati in grado di distinguersi sul campo. “Campioni lunari, non terrestri; campioni lunatici, con la Luna di traverso; campioni dalla Luna piena e la vita da star; e campioni che della Luna hanno scoperto l’altra metà, quella nera del buio” ha detto Mughini.

Paolo Rossi calciatore: “’c’è ancora un bel divario in campionato”

L’ex calciatore, campione del mondo con la Nazionale Italiana nel 1982, in vista del prossimo campionato di Serie A 2019/2020 ha commentato le scelte di due delle principali squadre avversarie: la Juventus e l’Inter. “A mio avviso c’è ancora un bel divario” ha detto Paolo Rossi ai  microfoni di TMW Radio PM. Il dirigente sportivo ha poi sottolineato come l’Inter si stia impegnando con una serie di scelte valutate per ridurre questo divario. “L’Inter stia facendo le cose per avvicinarsi, soprattutto con l’arrivo di Conte e Marotta. Stanno costruendo una squadra forte” ha detto il calciatore che poi rivelato: “forse sarà l’Inter l’antagonista di questa Juventus che gode comunque di maggiori possibilità di mercato perché fattura e spende di più”.

Paolo Rossi: sulla Juventus e Platini

Il campione del mondo Paolo Rossi ha parlato anche del futuro della Juventus durante un’intervista rilasciata per l’occasione al portale tuttomercatoweb.com. “La Juventus si ripeterà anche con Sarri? L’Inter sta tentando di colmare il divario, ma secondo me c’è ancora distanza” ha detto il dirigente sportivo, che ha poi proseguito: “Oriali, Conte e Marotta stanno costruendo una squadra forte. Forse sarà l’Inter la principale antagonista della Juve. Lukaku e Dzeko? Due calciatori importanti, conosciamo bene l’attaccante bosniaco per quanto fatto con la Roma. Sono due giocatori di sostanza, Lukaku è fisicamente dirompente. Sarà un attacco straordinario”. L’ex bianconero ha poi commentato la situazione di Michael Platini, suo ex compagno di squadra, riguardo l’inchiesta in Francia relativa all’assegnazione dei Mondiali di Calcio 2022 al Qatar: “Platini? Non conosco i fatti ma mi auguro possa fare chiarezza e uscire bene da questa vicenda, dal punto di vista umano è una cosa che mi rattrista”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA