Pasquale Laricchia: “Mi candido per La Talpa”/ “GF Vip? Non è più un reality…”

- Alessandro Nidi

Pasquale Laricchia, ai microfoni di “Trends&Celebrities”, su Rtl 102.5 News, ha parlato del Grande Fratello Vip e di una sua possibile partecipazione a La Talpa

Pasquale Laricchia 640x300
Simone Palmieri e Pasquale Laricchia (Trends&Celebrities, Rtl 102.5 News)

Pasquale Laricchia è intervenuto ai microfoni di “Trends&Celebrities”, trasmissione di Rtl 102.5 andata in onda nel pomeriggio odierno. L’ex concorrente del Grande Fratello ha parlato dei suoi impegni attuali, in quanto in molti si domandano quale sia l’occupazione dell’ex volto del reality di Canale 5: “Non tutti lo sanno, ma conduco un programma radiofonico ogni fine settimana e mi occupo anche di produzioni discografiche, senza abbandonare il circuito delle palestre”.

La musica, dunque, è la sua grande passione, anche se l’ultimo periodo, segnato dalla pandemia di Coronavirus, è stato tutt’altro che agevole per chi opera in questo settore: “Puoi anche essere in vetta alle classifiche, ma il prodotto risulta essere davvero fine a se stesso se le discoteche sono chiuse. Ora per fortuna stanno riaprendo… La musica è energia, infatti hanno anche vietato di usarla mentre si fa attività agonistica, perché è una specie di doping, che si usa per diventare giovani! La musica ti fa viaggiare, quindi non ha età ed è per questo che, se uno ha una vena creativa, deve darle sfogo, perché può capire qual è il proprio cammino”.

PASQUALE LARICCHIA: “VOGLIO TORNARE A UN REALITY”

Impossibile, poi, non chiedere a Pasquale Laricchia un commento sull’attuale edizione del Grande Fratello Vip: “La sto seguendo, perché è un programma al quale sono molto legato e, quindi, sono sempre curioso – ha asserito –. Alfonso Signorini è bravissimo nella conduzione, poi alcuni concorrenti li conosco. Sono tutti bravi, si impegnano, anche se il reality è un po’ cambiato dai miei tempi”.

Per poi aggiungere: “Secondo me, gli autori ti stimolano a parlare e ad avere reazioni, ma spero che non sia del tutto reale l’atteggiamento che hanno i concorrenti, perché altrimenti sarebbe un guaio. Spero sia una mezza recita, sennò è un problema… Comunque, ai miei tempi il reality era quello che accadeva all’interno del reality, non si sentiva neppure l’applauso del pubblico in studio. Oggi, invece, il reality è la fidanzata, la mamma, la cugina, la dolce attesa, il flirt. Il reality è fuori, non si parla nemmeno di quello che è successo in settimana”. Ma Pasquale vorrebbe tornare a frequentare la dimensione dei reality show? “Se torno al reality il mondo si ferma, succede un macello. Io ho l’esperienza: se mi dicono lanciati nel vuoto, io mi lancio nel vuoto. La Talpa? Mi piace, perché c’è l’azione, la forza, l’energia. Si avvicina molto, secondo me, alla mia personalità. Io mi candido, ma sono un personaggio scomodo…”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA