PENSAVO FOSSE AMORE INVECE ERA UN CALESSE, RETE4/ Streaming video del film (2 giugno)

- Matteo Fantozzi

Pensavo fosse amore invece era un calesse in onda Rete 4 oggi domenica 2 giugno 2019 a partire dalle ore 21:25. Nel cast Massimo Troisi, Francesca Neri, Marco Messeri, Angelo Orlando

pensavo fosse amore 2019 film
Pensavo fosse amore invece era un calesse

Per il film “Pensavo fosse amore… invece era un calesse”, Pino Daniele ha firmato l’intera colonna sonora e ha scritto la canzone “Quando”, che gli è valso il premio Globo d’Oro alla miglior musica nel 1992. “Mi ha chiamato Pino e m’ha ritt’: Sient’ Massimo, agg’ fatt’ ‘na canzone: pe’ piacere, me vuo’ fa’ nu’ film?”, disse una volta Massimo Troisi in un’intervista. Oltre al film del 1991, Pino Daniele ha scritto le colonne sonore di altri due film di Troisi: “Ricomincio da tre” (1981) e “Le vie del Signore sono finite” (1987): “Tra di noi c’era una grande sintonia, era facilissimo lavorare con Massimo perché mi lasciava molto campo libero nella scelta delle musiche, nella proposta, nel gusto: si fidava molto del mio intuito”, ha detto il cantautore napoletano in un’intervista. Ricordiamo che “Pensavo fosse amore… invece era un calesse”, clicca qui per vedere una scena del film, andrà in onda su Rete 4 partire dalle 21.25 ma sarà possibile vederlo anche in streaming grazie al portale di Mediaset, sui propri dispositivi mobile cliccando qui.

Nel cast Massimo Troisi

Pensavo fosse amore invece era un calesse sarà protagonista della programmazione televisiva di Rete 4 per la prima serata di oggi domenica 2 giugno 2019 a partire dalle ore 21:25. Si tratta di un film che è stato realizzato nel 1991 dalla casa cinematografica Cecchi Gori Group in collaborazione con la Esterno Mediterraneo film con la regia dell’indimenticato Massimo Troisi il quale si è occupato insieme ad Anna Pavignano anche della stesura del soggetto e della sceneggiatura. Le musiche della colonna sonora sono state scritte da un grandissimo cantautore quale stato Pino Daniele, il ruolo di direttore della fotografia è stato affidato a Camillo Bazzoni mentre la scenografia è frutto del lavoro di Francesco Frigeri. Nel cast oltre al principale protagonista Massimo Troisi sono presenti tanti altri attori di grande successo come Francesca Neri, Marco Messeri, Angelo Orlando, Vittorio Viviani e Natalia Bizzi.

Pensavo fosse amore invece era un calesse, la trama del film

Andiamo a dare un’occhiata alla trama di Pensavo fosse amore invece era un calesse. Tommaso e Cecilia Sono due innamorati di lungo corso che dopo tanti anni di vita passata insieme stanno pensando di convolare a giuste nozze. I preparativi per il matrimonio sono tuttavia caratterizzati dalle continue sceneggiate di gelosia della donna che vede in qualsiasi cosa è una possibile rivale in amore fino ad arrivare ad una clamorosa decisione di lasciare il proprio amato convinta che lui non sia più innamorato di lei. Una cosa che stravolge naturalmente Tommaso in quale non riesce proprio a capire come sia potuta succedere tant’è che si rivolge ad alcuni amici riuscendo a scoprire che in effetti si tratta di una semplice messa in scena orchestrata da Cecilia la quale pare si sia innamorato di un uomo per altro non bellissimo di aspetto che le avrebbe promesso una vita fatta di tante emozioni e di avventura. Intanto nella vita di Tommaso fa Capolino la sorella del suo grande amico Amedeo la quale

Nonostante sia molto più giovane di lei trovi un forte sentimento d’amore e soprattutto sia ben disposta provare qualsiasi genere di trovata pur di farlo innamorare. Naturalmente il cuore e la mente di Tommaso Sono entrambi proiettati verso quella che era la sua futura sposa tant’è che cerca in ogni modo di riconquistarla facendo riferimento anche ad una cartomante alla quale chiede una sorta di Incantesimo d’amore. Intanto la sorella del suo migliore amico avendo visto come si è impossibile conquistare il cuore di Tommaso decide di avvelenarlo con veleno per topi fortunatamente non riuscendoci. Dopo numerose traversie finalmente due innamorati riescono a ritrovare Quell’amore che sembrava essere subito e decidono quindi di continuare nel loro desiderio di organizzare il matrimonio ma il giorno designato accade qualcosa di imponderabile con Tommaso che decide di non presentarsi ad Altare e soprattutto di dare appuntamento alla propria amata in un bar per evidenziare come tra di loro non ci sia più amore O quantomeno non ci sia quel desiderio di sposarsi. La donna concorderà pienamente con lui per cui si ritroveranno la sera stessa di uscire insieme proprio come due innamorati.

Una scena del film



© RIPRODUZIONE RISERVATA