Perché il frigorifero ha la luce e il freezer no?/ Costi, benefici e ghiaccio…

- Alessandro Nidi

Il frigorifero ha la luce, il freezer no: qual è il motivo alla base di tale differenza? La risposta giunge direttamente dagli Stati Uniti d’America

frigorifero 2019 web 640x300

Una domanda che non tutti si pongono, ma in grado di mettere in difficoltà coloro che sono chiamati a rispondere: perché il frigorifero ha la luce, mentre il freezer no? Il curioso quesito è stato pubblicato in queste ore sulle colonne del “Corriere della Sera”, all’interno di un servizio nel quale viene fornita anche la delucidazione relativa al responso inerente a tale interrogativo. Innanzitutto, viene spiegato che a esprimere il proprio verdetto è stato nel 2009 lo statunitense Robert H. Frank, docente di Economia presso la Cornell University di Ithaca (New York) e autore di numerosi libri che hanno riscontrato grande successo e traduzioni in diverse lingue.

Il quotidiano sottolinea che la spiegazione, in origine, è stata pubblicata sul sito del network televisivo Pbs, ma è tornata prepotentemente attuale negli ultimi giorni su blog e social network, ravvivando la curiosità degli utenti. Dunque, per quale ragione la luce non è presente in entrambi gli elettrodomestici? A causa di una delle regole auree della finanza, ovvero il rapporto tra costi e benefici. Di fatto, per le aziende produttrici il costo dell’inserimento di un piccolo impianto luminoso nel frigorifero e nel freezer sarebbe essenzialmente identico: “È quello che gli economisti chiamano costo fisso, che in questo contesto significa che non varia con il numero di volte in cui si apre lo sportello”.

IL FRIGORIFERO HA LA LUCE, IL FREEZER NO: COME MAI?

Detto dei costi, sono dunque i benefici a fare la differenza, considerato l’uso differente che gli esseri umani fanno dei due strumenti. Il frigorifero viene aperto molto più frequentemente del freezer, ma in media anche per più tempo, “quindi il test costi-benefici sulla necessità della luce è più probabile venga superato da un frigo che da un freezer”, ha affermato l’esperto.

Peraltro, sottolinea ancora il “Corriere”, come ha fatto notare nel 2012 il sito di curiosità Today I Found Out, “l’utilità di una luce all’interno del freezer verrebbe ridotta dal tipico accumulo di ghiaccio, che ne limiterebbe la luminosità. Certo, oggi esistono modelli No Frost grazie ai quali il problema non si porrebbe, ma ciò offre anche un’ulteriore spiegazione della tradizionale assenza di lampadine, led e consimili nei congelatori”. In generale, ha concluso l’esperto, il beneficio di tali funzioni, misurato in base a quanto le persone sono disposte a pagare per esse, tende ad aumentare all’aumentare del reddito.



© RIPRODUZIONE RISERVATA