Perez: “Ronaldo è un idiota”/ Audio shock del presidente del Real: “Mourinho viziato”

- Michela Colombo

Florentino Perez contro Cristiano Ronaldo e Mourinho: audio shock del presidente del Real Madrid risalenti al 2012: “Idioti e viziati”.

Florentino Perez Real Madrid lapresse 2021 640x300
Florentino Perez, presidente del Real madrid (Foto LaPresse)

Sono furenti polemiche in Spagna e non solo per degli audio shock di Florentino Perez diffusi in questi giorni dal quotidiano spagnolo El Confidencial. Dopo dunque le parole al veleno del presidente del Real Madrid espresse contro Iker Casillas e Raul del 2006 (e già riportate dalla cronaca), sono spuntate nuove conversazioni del dirigente, in cui nel mirino vi troviamo questa volta Cristiano Ronaldo e Mourinho. Tali audio risalgono al 2012, per la precisione all’ottobre di quell’anno, almeno per le conversazioni riportate dal quotidiano sul bomber lusitano. Su Cr7 Florentino Perez spara davvero a zero, definendolo “un’idiota” a un interlocutore non identificato: “È pazzo: questo ragazzo è un idiota, un uomo malato. Pensi che questo ragazzo sia normale, ma non è normale, altrimenti non farebbe tutto quello che fa. L’ultima cosa stupida che ha fatto l’hanno  vista tutti… Perché pensi che abbia fatto quella cosa stupida?”. Non è chiaro a che episodio si riferisca in tal conversazione il presidente del Real Madrid ma è probabile che faccia riferimento alla mancata esultanza del giocatore dopo la doppietta firmata al Granata poche settimane prima.

FLORENTINO PEREZ CONTRO MOURINHO, L’AUDIO SHOCK

Ma non è solo Cristiano Ronaldo “protagonista” di questi audio scioccanti, raccolti da El Confidential su Florentino Perez: sempre nel 2012 infatti il dirigente del Real Madrid ne ha anche per Jorge Mendes, agente dello stesso Cr7 come per Mourinho: “Mendes non cura nulla di lui. Così come non si occupa di niente riguardo a Mourinho. Anche per le interviste. Niente di niente. Sono ragazzi con un ego terribile, entrambi viziati, l’allenatore e lui, e non vedono la realtà, perché entrambi potrebbero guadagnare molti più soldi se facessero diversamente. Sono entrambi anormali, perché stiamo parlando di molti soldi nell’area del diritto all’immagine. Inoltre, con quella faccia che hanno, con quel lato provocatorio, che non piacciono a tutti. È l’esatto contrario della pubblicità!”. Ma non solo: accusando l’agente di mosse ben poco limpide, pure sul tecnico, ora alla Roma, aggiunge, senza mezzi termini “è un idiota”. Va pure aggiunto che Perez tramite una nota, ha fatto sapere di aver affidato la questione nelle “mani dei suoi legali” e che pure: “Sono singole frasi di conversazioni tratte dall’ampio contesto. Capisco che il fatto che siano state pubblicate adesso sia dovuto al mio lavoro come uno dei promotori della Superlega”. Vedremo ora quali saranno le prossime mosse di Perez ma intanto in Spagna è già scandalo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA