Picchia bimba di 2 anni davanti a tutti: arrestata baby sitter/ Torino, violenza choc

Episodio choc a Torino: baby sitter picchia una bimba di due anni davanti ai passanti, arrestata per maltrattamenti e lesioni. Le ultime notizie.

arrestata suora bestemmie
Immagine di repertorio (Pixabay, 2018)

Torino, picchia bimba di 2 anni fino a mandarla in ospedale: arrestata una baby sitter di 38 anni con l’accusa di maltrattamenti e lesioni. Assunta dalla madre della piccola – separata dal marito e assente per motivi di lavoro – la governante è stata beccata in flagranza di reato da parte dei militari dopo essere stata notata da alcuni passanti mentre schiaffeggiava ripetutamente la bambina: la 38enne romena ha provato a discolparsi sostenendo che i segni sul viso della bimba erano dovuti a punture di insetto, versione che non ha convinto per niente i carabinieri del nucleo radiomobile. Come riporta Repubblica, le ferite presenti sulla faccia della piccola non lasciavano spazio a dubbi, confermando la tesi del testimone che ha contattato il 112 per segnalare l’episodio di violenza.

TORINO, PICCHIA BIMBA DI 2 ANNI DAVANTI A TUTTI: ARRESTATA BABY SITTER

Un episodio che porta alla mente il dramma di Novara e la morte del piccolo Leonardo, ma per fortuna in questo caso per la piccola nulla di grave: attualmente la bimba di 2 anni è ricoverata all’ospedale Regina Margherita per degli accertamenti. La baby sitter romena era con la piccola da un paio di giorni e l’aggressione choc è stata registrata ai giardini Anglesio, situati in via Madama Cristina – zona San Salvario di Torino – la piccola era a bordo del passeggino ed è stata picchiata con violenti schiaffi, tanto da procurarle delle evidenti escoriazioni. Ora la governante dovrà rispondere davanti alla giustizia del suo gesto: come vi abbiamo sottolineato, l’accusa è di maltrattamenti e lesioni. In corso le indagini delle forze dell’ordine per chiarire i motivi del gesto, una brutta vicenda che ha sollevato l’indignazione sul web.



© RIPRODUZIONE RISERVATA