Piero Angela, incidente domestico: come sta/ Prognosi di 30 giorni per le contusioni

- Silvana Palazzo

Piero Angela caduto in casa: come dopo l’incidente domestico e il ricovero. “Vi ringrazio per l’affetto”, dice il divulgatore scientifico. Prognosi di 30 giorni per le contusioni

Piero Angela
Piero Angela (LaPresse, 2018)
Pubblicità

Piero Angela ha riportato diverse contusioni nell’incidente domestico di cui è stato vittima nei giorni scorsi. Lo rivela Fanpage, spiegando che la prognosi prevista per il divulgatore scientifico è di 30 giorni. Il conduttore di SuperQuark è stato ricoverato, sottoposto ad alcuni esami e poi dimesso. Dopo la diffusione della notizia, una nota stampa ha chiarito l’accaduto per rassicurare il pubblico sulle condizioni di salute. Nella caduta Piero Angela ha riportato contusioni alla spalla, al polso e all’avambraccio. Per questo motivo si sarebbe quindi recato in ospedale per un controllo, per medicare una ferita che si era procurato nella caduta e per essere sottoposto a tutti gli esami necessari per scongiurare l’ipotesi di fratture. Oggi ha fatto un altro controllo all’ospedale sant’Andrea di Roma, secondo quanto riportato dal Corriere della Sera. «Ringrazio quanti, con la loro cura e il loro affetto, hanno chiesto delle mie condizioni», la reazione del divulgatore scientifico. (agg. di Silvana Palazzo)

Pubblicità

PIERO ANGELA, “VI RINGRAZIO PER L’AFFETTO”

Piero Angela sta bene ora, lo diciamo subito, ma avrebbe potuto avere conseguenze molto serie per la caduta in casa che sarebbe avvenuta tra il 1 e il 2 novembre scorso: tramite il portavoce (che ha parlato con l’Ansa) il giornalista fa sapere di stare bene e di essere già tornato a casa dopo l’incidente avvenuto nella sua abitazione romana qualche giorno fa. Dopo un controllo all’ospedale Sant’Andrea e la decisione di non operare il braccio fratturato, Piero Angela con la moglie Margherita Pastore sono tornati in casa facendo sapere ai tantissimi fan preoccupati per le sue condizioni, di stare finalmente bene: ci tiene a far sapere attraverso la sua portavoce che le sue condizioni sono migliorate. Non solo, Piero Angela sottolinea di voler ringraziare tutti coloro che lo hanno riempito di messaggi e telefonate e incoraggiamento anche attraverso i social: «al mio pubblico – ha detto ancora Angela – che vedo ancora con affetto mi segue e si preoccupa per me». Come riporta Dagospia le conseguenze per l’incidente domestico, di cui ancora non vi sono dettagli specifici, avrebbero potuto essere più gravi ma per fortuna il grande inventore di SuperQuark possiamo godercelo ancora appieno dopo un periodo, immaginiamo, di convalescenza. (agg. di Niccolò Magnani)

Pubblicità

PAURA PER PIERO ANGELA

Piero Angela in ospedale: il divulgatore scientifico è ricoverato all’ospedale Sant’Andrea di Roma. Il conduttore 90enne è rimasto coinvolto in un incidente domestico. L’episodio risale a qualche giorno fa, quando Piero Angela è caduto in casa. Questo gli avrebbe provocato un problema alla spalla per il quale è stato trasportato in ospedale. Un problema ortopedico dunque per il padre dell’altrettanto noto divulgatore scientifico Alberto Angela. Un altro dettaglio in merito a quanto accaduto lo fornisce Fanpage, spiegando che l’incidente domestico è avvenuto tra l’1 e il 2 novembre. Invece Il Mattino spiega che Piero Angela avrebbe un avambraccio fratturato, ma non necessiterebbe di un intervento chirurgico. Solo pochi mesi fa era tornato in prima serata col suo famoso programma SuperQuark, in occasione dei 25 anni della trasmissione. Il format ha accompagnato i telespettatori per tutto il periodo estivo, come accade ormai tradizionalmente negli ultimi anni.

PIERO ANGELA RICOVERATO IN OSPEDALE DOPO INCIDENTE DOMESTICO

Lo scorso dicembre la Rai aveva celebrato la straordinaria carriera di Piero Angela, in occasione dei 90 anni del divulgatore scientifico. Nato a Torino il 22 dicembre 1928, Piero Angela è un simbolo dei nostri tempi. Scrittore e giornalista, ha avuto una straordinaria carriera nel giornalismo. Ha legato il suo nome ad un programma di informazione e divulgazione culturale e scientifica che ormai tutti conoscono, “Quark” e i suoi derivati, da “Super Quark” a “Il mondo di Quark”. Le sue trasmissioni tra l’altro sono ancora oggi molto amate dal pubblico generalista. Si tratta di un prodotto che infatti non smette di sorprendere per la sua longevità e al tempo stesso freschezza. E questo è ovviamente merito anche del grande lavoro fatto da Piero Angela, che riesce ad alimentare il desiderio di conoscenza. Anche per questo è molto amato, quindi non sorprende l’apprensione dei fan per le sue condizioni di salute.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità