Pregliasco vs Stramezzi, lite su Ivermectina/ “Assurdità, Fda dice di non usarla”

- Davide Giancristofaro Alberti

A Controcorrente è andato in scena un battibecco fra il professor Pregliasco e il dottor Stramezzi: la differente veduta sull’uso dell’Ivermectina

pregliasco stramezzi  640x300
Pregliasco vs Stramezzi, "lite" su Ivermectina a Controcorrente

Scontro in diretta televisiva sull’Ivermectina fra il dottor Andrea Stramezzi, medico chirurgo, e il professor Fabrizio Pregliasco, stimato virologo e membro della task force anti covid della Lombardia. Durante la puntata di ieri di Controcorrente è andato in onda un servizio su Ippocrate.org, e la possibilità di ottenere il tanto discusso farmaco di cui sopra attraverso una semplice telefonata. “Per l’ivermectina – spiega Stramezzi al rientro in studio – ci sono studi che ho io qua, ha un’efficacia se data all’inizio, è un farmaco che già si usa in ospedale in Italia soprattutto per pazienti oncologici. In Italia è stata approvata a maggio 2021 per la scabbia e qualsiasi parassitosi, ma non è ancora disponibile, quindi in realtà non c’è un farmaco in Italia. Consulto telefonico? Io preferisco visitarli i pazienti se si può – ha proseguito Stramezzi – ma per quei pazienti messi male in quel caso l’ivermectina potrebbe salvargli la vita. io curo pazienti ovunque, oggi ne ho curati due in Gran Bretagna e uno in Spagna e da loro l’ivermerctina si trova. mi faccio dare tutti gli esami, tutto scritto, creo una cartella clinica non mi basta la voce”.

Ed ecco la replica di Pregliasco, interpellato subito dopo dalla conduttrice Veronica Gentili: “Io credo si una cosa assurda anche solo raccontarlo, sentirlo dire in tv, perchè ad oggi l’Fda ha detto e suggerito di non usare l’Ivermectina, ha eventi avversi e come sempre ogni medico deve seguire con grande buon senso le linee guida, adattandole al singolo paziente, ma l’ivermectina non ha senso. Cosa succede se prendo l’ivermectina? Ci sono effetti a livello epatico ed effetti che non giustificano l’utilizzo in quanto non è dimostrato, la ricerca scientifica va avanti a step successivi, potrà esserci uno studio, è ridicolo davvero…”.

PREGLIASCO VS STRAMEZZI SU IVERMECTINA: “VACCINI NON SONO CARAMELLE MA…”

In collegamento la giornalista Maria Giovanna Maglie replica: “Io mi farei curare dal dottor Stramezzi, invece c’è sempre una parte che attacca…” riferendosi a Pregliasco. “Non vedo perchè c’è bisogno di cose diverse in questo momento dal medico di famiglia – ha aggiunto ancora il dottore del Galeazzi – non riesco a capire perchè bisogna andare in giro nel mondo”.

“Ci sono report internazionali – ha aggiunto – che evidenziamo in maniera chiave che i vaccini non hanno effetti pesantissimi, non sono caramelle è vero ma ci sono piccolissimi eventi avversi, è giusto che ci siano persone che hanno paura”. Quindi Stramezzi ha aggiunto: “Io ho curato 1580 pazienti, fra cui 5 oggi mentre ero al telefono in treno. In Gran Bretagna si usa moltissimo la telemedicina”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA