Previsioni meteo: breve incursione dell’inverno/ Maltempo e nevicate al centro-sud

- Davide Giancristofaro Alberti

Previsioni meteo, breve incursione sulla nostra penisola dell’inverno. Maltempo, piogge, vento e nevicate al centro-sud

livigno neve facebook 640x300
Neve a Livigno (Facebook)

Guai a pensare che l’inverno sia già finito: le previsioni meteo delle prossime ore, infatti, raccontano di un’incursione di aria gelida sulla nostra penisola, che potrebbe portare anche a nevicate, con vento, temporali e abbassamento delle temperature. I primi segnali del cambiamento si avranno già per la giornata odierna, mercoledì 19 febbraio, quando le condizioni meteorologiche, come riferiscono i colleghi de IlMeteo.it, inizieranno a peggiorare al centro sud. Dovrebbe piovere inizialmente nelle Marche, ma anche in Umbria e nel Lazio, poi nel corso della giornata il maltempo si sposterà più a sud, con piovaschi e temporali sulle regioni Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata, e la zona tirrenica della Calabria. Nel frattempo, migliorerà la situazione al Centro. Al nord, invece, il clima sarà relativamente più tranquillo, senza alcun evento significativo.

PREVISIONI METEO: NEVE OLTRE I 1200 METRI

Non sono da escludere delle spruzzate di neve sui rilievi degli Appenini, in particolare su quelli centrali a partire dalla quota di 1200/1300 metri, mentre al Sud la quota neve dovrebbe essere più elevata, per poi calare nel corso della giornata. Temperature in diminuzione al centro-sud, soprattutto dove il maltempo si farà sentire maggiormente. A partire dalla giornata di giovedì, poi, l’Alta pressione farà nuovamente capolino sull’Italia, anche se qualche instabilità potrebbe permanere al mattino soprattutto nelle regioni dell’estremo sud. Tendenzialmente il meteo sarà comunque stabile su tutto il paese. In generale il clima si manterrà stabile anche per le giornate di venerdì, sabato e domenica, con temperature che torneranno ad aumentare. Si tratterà quindi di una breve incursione dell’inverno, come capitato già in passato, che però (o per fortuna, a seconda dei punti di vista), durerà solo qualche ora.

© RIPRODUZIONE RISERVATA