Pride Milano 2022, percorso e mezzi deviati/ Strade chiuse: mappa ufficiale

- Chiara Ferrara

Pride Milano 2022, percorso (mappa ufficiale) e strade chiuse oggi, sabato 2 luglio: mezzi deviati Atm, modifiche su ben 18 linee

Milano Pride lapresse1280 640x300
Lapresse

Il percorso ufficiale del Pride Milano 2022 comporterà la presenza anche di alcuni mezzi deviati per ciò che concerne il trasporto pubblico, come comunicato nelle scorse ore. Scorrendo il presente articolo vi imbatterete negli orari dettagliati evidenziati da Atm. Intanto, riportiamo le parole dell’Atm circa il tram arcobaleno “immesso” sulle rotaie due settimane fa: “In continuità con quanto avviato sul tema della diversità e unicità delle persone, in vista del Milano Pride 2022 l’Atm lancia la nuova campagna di sensibilizzazione sull’identità di genere e sull’orientamento sessuale: ‘E tu che ne sai?’. Il tram Carrelli dalla bandiera arcobaleno, in servizio sulla linea 10, si inserisce nell’ambito di questa campagna composta da cinque soggetti che rimanda al sito studiato ad hoc www.etuchenesai.it”.

E, ancora: “Realizzato con la collaborazione di CIG Arcigay Milano, con cui sono stati condivisi contenuti, domande e risposte, il sito vuole essere un veicolo di corretta informazione: l’unico modo per comprendere è conoscere. Atm ribadisce così l’impegno nel promuovere un ambiente di lavoro e una società sempre più aperti, inclusivi, senza pregiudizi e senza discriminazioni”. (aggiornamento di Alessandro Nidi)

PRIDE MILANO 2022: PERCORSO, MEZZI DEVIATI E STRADE CHIUSE

Tra poche ore avrà inizio il Pride Milano 2022, la cui parata si snoderà dalla Stazione Centrale all’Arco della Pace, con numerose strade che saranno chiuse al traffico (e mezzi deviati) per consentire il regolare svolgimento della manifestazione. Come si evince dal portale del “Milano Pride”, tutto l’evento finale sarà disponibile in streaming sul canale YouTube dedicato e fruibile da Parco Sempione nell’area antistante la piazza, per mezzo di un’adeguata amplificazione. Sarà inoltre fornito l’interpretariato LIS per tutti i discorsi e gli interventi.

Per disporre di maggiori informazioni sull’accessibilità, il Pride Milano 2022 ha elaborato un’apposita mappa, al cui interno, oltre al percorso del corteo, è segnalata l’esatta ubicazione delle aree di defaticamento, delle fontanelle d’acqua e delle aree di scarico sensoriale. Per consultarla, cliccare sul link sottostante. (aggiornamento di Alessandro Nidi)

LA MAPPA UFFICIALE DEL PERCORSO DEL PRIDE MILANO 2022

IL PERCORSO UFFICIALE DEL PRIDE MILANO 2022 E LE STRADE CHIUSE

Il Pride Milano 2022 va in scena oggi, sabato 2 luglio, a partire dalle 14.00: il percorso della parata sarà dalla Stazione Centrale all’Arco della Pace e ci saranno diverse strade chiuse al traffico per l’occasione. Dopo due anni di pandemia, infatti, in molti non vedono l’ora di scendere in piazza per sostenere la causa, il cui slogan quest’anno è “Diritti senza conflitti” per dare anche un messaggio di pace. È inevitabile che ci saranno dunque dei disagi nella circolazione.

Il percorso del Pride Milano, come riportato da MilanoToday, sarà questo: via Pisani, piazza Repubblica, viale della Liberazione, via Melchiorre Gioia, bastioni di Porta Nuova, piazza XXV Aprile, viale Crispi, bastioni di Porta Volta, piazza Lega Lombarda, viale Elvezia, viale Douhet, viale Byron, via Melzi d’Eril, corso Sempione. Le strade in questione saranno dunque bloccate. Il tutto fino a sera quando, all’Arco della Pace, è previsto il grande evento finale con musica e interventi dal palco.

PRIDE MILANO 2022, PERCORSO E STRADE CHIUSE: ATM ANNUNCIA I CAMBIAMENTI SUI MEZZI PUBBLICI

Atm, in vista del Pride Milano 2022 e conseguentemente alle strade chiuse sul percorso dalla Stazione Centrale all’Arco della Pace, ha annunciato dei cambiamenti nelle tratte dei mezzi pubblici. In particolare, è stato fatto sapere tramite una nota, che “dalle 14 alle 18, su disposizione delle autorità di pubblica sicurezza, alcune nostre linee potrebbero cambiare il servizio, con deviazioni o interruzioni temporanee per permettere il passaggio del corteo”.

Le linee interessate dai mezzi deviati sono ben 18: Tram 1 (Fa servizio tra Roserio e Cordusio. Non raggiunge il capolinea di Greco); Tram 2 (Nelle due direzioni devia tra corso Colombo/piazzale Cantore e via Farini/Ferrari); Tram 4 (Fa servizio tra Niguarda e via Farini/Ferrari. Non raggiunge il capolinea di Cairoli); Tram 5 (Fa servizio su due tratte: Ospedale Maggiore Niguarda – piazza 4 Novembre e Ortica – viale Tunisia); Tram 9 (Fa servizio tra piazza 5 Giornate e viale Piave/via Bixio. Non raggiunge il capolinea Stazione Centrale); Tram 10 (Fa servizio tra 24 Maggio e Monumentale M5. Non raggiunge il capolinea Lunigiana); Tram 12 (Fa servizio su due tratte: viale Molise – via Orefici e Roserio – Cenisio M5); Tram 14 (Fa servizio su due tratte: Lorenteggio – via Orefici e Cimitero Maggiore – Cenisio M5); Tram 33 (Fa servizio tra Rimembranze di Lambrate e viale Tunisia. Non raggiunge il capolinea piazzale Lagosta); Bus 43 (Nelle due direzioni devia tra via Gioia/Galvani e viale Elvezia); Bus 57 (Fa servizio tra Quarto Oggiaro e via Canonica/via Sarpi. Non raggiunge il capolinea di Cairoli); Bus 60 (Nelle due direzioni devia tra Lima e via Gioia/Galvani); Bus 81 (Nelle due direzioni devia tra Lima e via Gioia/Lunigiana); Bus 94 (Fa servizio tra Cadorna e Turati M3. Non raggiunge il capolinea Porta Volta).





© RIPRODUZIONE RISERVATA